Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 1541 a 1550 DI 2660

16/12/2011 Cause della disfonia e suoi rimedi

Quando la voce va giù
È l'autunno la stagione per eccellenza per la comparsa delle disfonie, ovvero i disturbi della voce. Sono tanti i sintomi che caratterizzano questo tipo di disturbo: raucedine, abbassamento del tono, debolezza o totale assenza di voce. Nella maggior parte dei casi, la causa della disfonia è di tipo meccanico, vale a dire provocata da uno sforzo eccessivo nel parlare, ma a volte può nascondere anche patologie più gravi.
Altri fattori di rischio sono il fumo, l'abuso di alcolici, essere ... (Continua)

16/12/2011 I polifenoli della buccia producono un effetto protettivo

Colite ko grazie alla mela
Per chi soffre di colite la soluzione o comunque un rimedio utile per alleviare i propri disturbi potrebbe essere più facile del previsto. Secondo una ricerca americana della Montana State University, i polifenoli contenuti nella buccia delle mele avrebbero l'effetto di bloccare l'attivazione delle cellule T in caso di colite.
In realtà, sostengono i ricercatori sul Journal of Leukocyte Biology dove è stato pubblicato lo studio, i polifenoli possono svolgere un ruolo protettivo anche in ... (Continua)

16/12/2011 Tecnica innovativa permette una mastoplastica senza silicone

Un seno nuovo senza protesi
Ottenere un seno nuovo senza l'impiego di protesi è possibile. Dall'ultimo congresso di chirurgia plastica organizzato in Brasile arriva la conferma dell'introduzione di una nuova tecnica denominata lipostruttura della mammella.
Il principio di fondo è il rimodellamento del seno attraverso l'utilizzo del grasso corporeo in eccesso in altre parti del corpo, in particolare fianchi e glutei. Prima di essere impiantato nella mammella, il grasso viene sottoposto a un processo di centrifugazione ... (Continua)

14/12/2011 22:18:02 Sarà possibile grazie a un procedimento di fluorescenza

Studiare la sintesi del DNA in vivo
Lo studio della sintesi del DNA nelle cellule in vivo è ora una realtà possibile e non solo vagheggiata. Una sostanza non tossica scoperta da una ricercatrice dell’Istituto di Chimica Organica dell’Università di Zurigo, Anne Neef, permette l’osservazione diretta e in vivo del DNA in fase di sintesi.
Come spiega Nathan Luedtke, supervisore dello studio: ''Con la visualizzazione della sintesi del Dna in interi organismi animali, i siti di infezione dei virus e la crescita dei tumori potranno ... (Continua)

14/12/2011 09:38:07 Pochi istanti di esercizio fisico intenso scongiurano la malattia

Prevenire il diabete con 20 secondi di sport
Davvero non ci sono più scuse. Secondo una ricerca inglese basterebbero 20 secondi al giorno di attività fisica per prevenire l'insorgenza del diabete. Almeno è quanto affermano i ricercatori dell'Università di Bath, che hanno verificato l'effetto prodotto da un esercizio fisico così limitato sull'organismo grazie a un gruppo di volontari che si sono sottoposti a brevissime sedute di cyclette.
L'unico sforzo richiesto loro è stato quello di eseguire un vero e proprio sprint in quei 20 ... (Continua)

13/12/2011 Il consumo di alcol aumenta la possibilità di rapporti non protetti

Alcol e sesso, il nesso è scientifico
Ciò che era facilmente intuibile ha trovato una validazione scientifica. L'alcol spinge le persone a liberarsi delle proprie inibizioni favorendo i rapporti sessuali occasionali e non protetti. A determinarlo in maniera ufficiale è un meta-studio pubblicato su Addiction che ha preso in esame 12 ricerche precedenti.
In base ai dati è stato stabilito che un aumento di 0,1 mg/ml di alcol nel sangue corrisponde a un innalzamento del 5 per cento delle probabilità di avere rapporti sessuali a ... (Continua)

13/12/2011 Una molecola blocca l'azione di un enzima e riduce l'infiammazione

Nuova tecnica per evitare le cicatrici
Una modificazione genetica potrebbe ridurre se non eliminare il problema della formazione delle cicatrici. Una sperimentazione su modello murino ha infatti dimostrato che l'eliminazione di un enzima produce come effetto una riduzione dell'infiammazione e della fibrosi, ovvero la formazione di tessuto connettivo in eccesso e quindi di cicatrici.
Lo studio in questione è stato condotto da Geoffrey Gurtner, docente di Chirurgia alla Stanford University, che commenta: “il nostro studio espone ... (Continua)

12/12/2011 Non serve un controllo rigido e continuo delle calorie

Due giorni senza carboidrati, il segreto per dimagrire
I carboidrati insidiano la nostra dieta, ma è sufficiente starne alla larga due giorni alla settimana. Questa la conclusione di uno studio inglese, secondo cui evitare pasta, pane e patate due giorni alla settimana ha un effetto assai migliore sulla nostra silhouette che seguire pedissequamente una dieta ipocalorica.
I risultati sono stati presentati nel corso del Breast Cancer Symposium di San Diego dalla dott.ssa Michelle Harvie dello University Hospital di South Manchester. La ... (Continua)

07/12/2011 19:15:22 Il freddo rende la pelle disidratata e spenta, ma è possibile evitarlo

Come contrastare i segni dell'inverno sulla pelle
L’inverno mette a dura prova la pelle delle donne, che con il freddo e il vento vedono i loro contorno occhi avvizzire e cerchiarsi di scuro, dando luogo a quelle orribili “occhiaie” che ogni donna teme di ritrovare nello specchio. A confermarlo è stato uno studio britannico effettuato su circa 5000 donne di età compresa tra i 27 e i 60 anni in cui si è visto come la maggior parte degli inestetismi come borse ed occhiaie si presentino nei mesi invernali. Responsabili di questo effetto ... (Continua)

07/12/2011 La variante della malattia è meno pericolosa ma più difficile da curare
Il rebus della malaria da P. vivax
Non è come la sua “sorella” maggiore, ma anche la malaria da Plasmodium vivax preoccupa. Stando a un rapporto presentato di recente nel corso di un convegno sulle malattie tropicali e pubblicato su PloS Neglected Tropical Diseases, e a una mappa che ne descrive la diffusione, questo tipo di malaria risulta molto più comune di quello derivato dal Plasmodium falciparum, ma anche più difficile da individuare e quindi da curare. Per anni, infatti, il virus può nascondersi nel fegato.
"Questa ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale