Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 2021 a 2030 DI 2660

04/02/2009 16:26:16 
Curare l'Alzheimer con l'insulina come il diabete
La terapia a base dell'ormone insulina, utilizzata nella cura del diabete di tipo 2, potrebbe essere efficace anche per combattere il Morbo di Alzheimer.
La scoperta, che potrebbe, se confermata, aprire nuovi scenari terapeutici per questa grave demenza, viene da una ricerca condotta presso la Northwestern University (Usa) e l'Universita' di Rio de Janeiro (Brasile) e pubblicata sulla rivista “PNAS” (Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America).
Gli ... (Continua)
29/01/2009 12:56:25 

La sindrome del cuore d’atleta
In questi ultimi decenni la cultura sportiva ha subito notevoli cambiamenti.
Gli atleti agonisti con importanti ambizioni, infatti, seguono per la preparazione, rigorose schede d’allenamento che comprendono sedute giornaliere di più ore e che portano a vari adattamenti sia a carico dei muscoli scheletrici, sia a carico del sistema cardiovascolare: proprio i cambiamenti che avvengono su quest’ultimo sono conosciuti come sindrome del “cuore d’atleta”(1).
Il lettore, deve però prestate ... (Continua)

23/01/2009 12:04:26 
I risultati a 18 mesi della terapia del cheratocono
Sono passati ormai quasi dieci anni dal momento in cui in Germania presso l’Università di Dresda si è pensato di curare il cheratocono attraverso il cross-linking del collagene corneale. Molte sono le modifiche che sono state applicate nel corso degli anni alla metodica originaria ma è indubbio che l’idea fu davvero geniale. Il grande problema di questa patologia corneale, oltre alla diminuzione visiva, è infatti la sua progressione soprattutto quando insorge in età puberale ed interessa ... (Continua)
22/01/2009 15:25:15 

Calma e vita sociale attiva dimezzano il rischio di demenza
Intrattenere buone e numerose relazioni interpersonali può ridurre del 50% il rischio di sviluppare l'Alzheimer o altre forme di demenza.
Questo effetto benefico dell'amicizia, dell'amore e delle altre forme di socializzazione è stato scoperto in Svezia, grazie a una ricerca del Karolinska Institute di Stoccolma, pubblicata sul periodico “Neurology” e guidata dal dott. Hui-Xin Wang.
Lo studio ha preso in considerazione 506 anziani sani, monitorandoli per un periodo di 6 anni: 144 di loro, ... (Continua)

19/01/2009 11:25:19 

Scoperto un antigene per colpire il tumore al polmone
Riuscire a colpire in maniera selettiva le cellule dei tumori e farle distruggere dal sistema immunitario delle persone ammalate.
Questo potrebbe essere presto possibile grazie alla scoperta dell'antigene chiamato MAGE A3, che soltanto le cellule cancerose presentano sulle loro superficie e che potrebbe diventare un segnalatore per un nuovo vaccino terapeutico antitumorale, di modo che quest'ultimo attivi il sistema immunitario del paziente per colpire solo le cellule neoplastiche.
I ... (Continua)

14/01/2009 11:39:56 
Vicks VapoRub pericoloso per i bimbi sotto i due anni
Chissà quanti di noi l'avranno utilizzato per i raffreddori e le febbri dei nostri figli. Eppure Il Vicks VapoRub non va utilizzato nei piccoli con meno di 24 mesi d'età e non va mai spalmato sotto il naso. A predicare cautela nell'uso di questo unguento, spalmato su schiena e torace per liberare le vie respiratorie, è la seria e prestigiosa rivista scientifica “Chest” edita dall'American College of Chest Physicians, che ha passato al vaglio, con un gruppo di esperti, uno studio scientifico ... (Continua)
13/01/2009 16:41:15 

Troppi grassi sfasano l'orologio biologico
Non riuscite ad acquisire o mantenere un buon ritmo sonno-veglia? Potrebbe dipendere da quello che mangiate. Un gruppo di ricercatori della Hebrew University di Gerusalemme ha scoperto, infatti, che il meccanismo biologico che alterna il tempo dell'attività a quello del riposo è influenzato dalla quantità di grassi ingeriti con il cibo, che non nuocciono pertanto solo al girovita e al cuore. L'eccesso di lipidi si è dimostrato capace di influenzare il ritmo circadiano, coinvolto nella ... (Continua)

09/01/2009 13:56:37 
Possibili danni agli occhi dalle statine anticolesterolo
I più diffusi e più efficaci farmaci per combattere il colesterolo, le statine, potrebbero provocare dei danni agli occhi.
Questo è quanto emerge da una ricerca scientifica pubblicata sulla rivista “Ophtalmology” e svolta dagli studiosi americani dell'Oregon Health & Science University.
Gli effetti indesiderati che i medici hanno riscontrato nelle persone sottoposte ad osservazione sono stati alcuni rari problemi della vista, la caduta delle palpebre o ptosi, episodi di visione ... (Continua)
07/01/2009 10:21:54 

Scoperto il gene dell'aggressività del tumore al seno
Sconfiggere i carcinomi mammari più aggressivi potrebbe presto divenire realtà grazie alla sensazionale scoperta effettuata da un gruppo di ricercatori del Cancer Institute del New Jersey coordinato da Michael Reiss. Gli studiosi hanno prelevato alcune cellule da donne malate di tumore aggressivo al seno e hanno individuato un particolare gene sul cromosoma 8, chiamato MTDH, che era presente in un numero di copie molto superiore al normale.
Questo ha indotto gli studiosi a ritenere il gene ... (Continua)

06/01/2009 10:17:45 

I segreti della lipoaspirazione
Chiarire dubbi e curiosità sulla diffusa tecnica di chirurgia estetica denominata liposuzione: con questo scopo Italiasalute intervista il Dottor Masino Scutari, chirurgo plastico estetico.
Cos’è la lipoaspirazione?
La lipoaspirazione viene definita come l’asportazione di tessuto adiposo localizzato mediante l’utilizzo di una cannula metallica di piccole dimensioni collegata ad una pressione negativa. Le incisioni che vengono fatte per introdurre la cannula sono delle stesse dimensioni ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale