Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 2421 a 2430 DI 2660

10/02/2004 
Nuove cure per le neuropatie dei malati di Aids
Più di un terzo dei pazienti con HIV hanno neuropatia periferica (NP). Tuttavia la NP è spesso non diagnosticata o maldiagnosticata. Spesso non si chiede un consulto neurologico come si dovrebbe.
Alcuni fattori di rischi per la neuropatia sono l'immunosoppressione, l'età, lo status della malattia (lo stadio dell'infezione). Vi è un'associazione tra l'aumento dei valori di plasma dell'HIV e le misure cliniche della neuropatia, in particolar modo il dolore, i test quantitativi ... (Continua)
10/02/2004 

Primi test positivi per il vaccino contro il cancro al seno
Al via presso l'Abramson Cancer Center dell'Universita' della Pennsylvania i trials di fase I di uno studio clinico preliminare per testare l'efficacia di un vaccino contro il cancro al seno.
Lo studio è stato reso possibile attraverso fondi per 500.000 dollari forniti dalla fondazione "Avon-NCI Progress for Patients" Awards program, una speciale partnership pubblico-privata tra la Avon Foundation e il National Cancer Institute (NCI) nata con l’obiettivo di accelerare la ricerca sulle ... (Continua)

05/02/2004 

Scoperto l’enzima responsabile della sclerosi multipla
E’ stato scoperto un enzima che svolge un ruolo centrale nella fase iniziale e nella progressione della sclerosi multipla. La malattia si potrebbe combattere inattivando quell’enzima, rivelatosi fondamentale per l’innescarsi della sclerosi multipla. Una speranza in più per i pazienti che soffrono di una delle malattie più comuni e più devastanti per il sistema nervoso.
Secondo i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Neuron, l’enzima, è stato identificato in una cavia ... (Continua)

04/02/2004 
Una proteina segnala il rischio di cancro al colon
Livelli elevati di una proteina nel sangue, trovata nei pazienti colpiti da attacco di cuore, possono essere il segnalare di un alto rischio di cancro al colon.
Uno studio, basato sull’analisi di 22.887 pazienti, potrà aiutare gli scienziati a prevedere chi svilupperà il cancro al colon.
La proteina si chiama C-reactive protein (CRP), ed è prodotta dal fegato. Essa è già ritenuta responsabile di talune forme di infiammazione, comprese quelle al cuore. Uno studio, pubblicato sul Journal ... (Continua)
29/01/2004 

Dieta in gravidanza influisce sulla longevità del nascituro
Figli più longevi e in buona salute con una dieta equilibrata in gravidanza.
Esperimenti condotti sui topi fanno infatti ritenere che la durata della vita e lo stato della nostra salute possano essere collegate con il tipo di dieta che nostra madre ha seguito durante la gravidanza.
Un nuovo studio, condotto presso l'università di Cambridge in Inghilterra, indica che topolini nati da femmine alimentate con una dieta ben equilibrata vivevano una vita più lunga e sana.
I topi che erano ... (Continua)

28/01/2004 

L’iperico efficace per smettere di fumare
Una nuova ricerca italiana ha dimostrato, per ora sulle cavie, l’efficacia dell’iperico per smettere di fumare.
L’iperico, o meglio Hypericum perforatum, è un'erba medicinale utilizzata, spesso per autoprescrizione, nel trattamento della depressione, da pazienti che non si sentono soddisfatti della terapia convenzionale a base di antidepressivi, ed è diventata disponibile a tutti gli effetti come specialita' medicinale antidepressiva, acquistabile in farmacia con prescrizione ... (Continua)

27/01/2004 

Pericoloso lo sport subito dopo l’influenza
E’ pericoloso riprendere l'attività fisica intensa immediatamente dopo un raffreddore o un'influenza, soprattutto dopo mesi di inattività fisica. Secondo il Presidente del 16° Congresso Internazionale delle Aritmie Cardiache in corso a Marilleva Francesco Furlanello è meglio attendere almeno una settimana dalla guarigione. Questo perché alcuni virus, fra cui quelli di influenza e raffreddore, possono provocare la miocardite, un’infiammazione del muscolo cardiaco responsabile del 30% dei casi di ... (Continua)

22/01/2004 

Il fenomeno doping in allarmante aumento anche tra amatori
Il fenomeno del doping è in preoccupante aumento e per il futuro dell'antidoping molti i rischi legati all'ingegneria genetica.
Un fenomeno "antico e sommerso", "allarmante" perché "in rapida diffusione" non solo tra gli "atleti di vertice", ma anche tra gli sportivi "amatoriali", il 2% dei quali (pari a circa 200 mila persone su quasi 10 milioni di tesserati Coni) già ora risulta "positivo" ai controlli. È l'analisi del "doping" fatta dal professor Marcello Chiarotti, straordinario di ... (Continua)

21/01/2004 
Certi farmaci rendono più tossiche le otturazioni dentarie
La nicotina e l'uso di certi farmaci usati contro gli stati infiammatori potrebbero far sì che la saliva più facilimente consenta il rilascio dei metalli pesanti contenuti negli amalgami dentali.
In un articolo apparso sul periodico LAB il Prof. Luigi Campanella, del Dipartimento di Chimica Analitica presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma, espone i risultati di uno studio sulla tossicità degli amalgami, le leghe metalliche usate per le otturazioni dentarie.
Lo ... (Continua)
21/01/2004 

Fumo: ridurre il numero di sigarette non riduce i rischi
Ridurre il numero delle sigarette fumate non è uno sforzo sufficiente a migliorare la propria posizione nei confronti del cancro. Affinché i fumatori vogliano evitare significativamente l'esposizione alle sostanze cancerogene derivanti dal vizio del fumo devono rinunciare completamente alle sigarette. Un’équipe di ricercatori dell'università del Minnesota ha osservato che i fumatori che riducono il loro consumo di sigarette sono esposti a quantità più bassa di agenti cancerogeni, tuttavia la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale