Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 411 a 420 DI 2660

03/06/2015 14:25:01 Legame fra l'inquinamento acustico e i chili di troppo

Il rumore fa ingrassare
Ci sarebbe un nesso fra l'inquinamento acustico tipico delle città moderne e l'accumulo di chili di troppo. Ad avanzare l'ipotesi è uno studio del Karolinska Institutet di Stoccolma, che ha preso in esame un campione di 5.075 svedesi fra i 43 e i 66 anni, seguendoli per un periodo di 5 anni.
Lo studio, pubblicato su Occupational & Environmental Medicine, sostiene che oltre i 45 decibel, un rumore paragonabile a quello prodotto da una normale conversazione, si verifica un allargamento del ... (Continua)

03/06/2015 09:48:00 NGR-hTNF mostra una promettente attività antitumorale

Un farmaco per il mesotelioma pleurico
Sono promettenti i risultati presentati da MolMed su NGR-hTNF.
I dati completi dello studio di fase III con il proprio farmaco sperimentale NGR-hTNF nel trattamento del mesotelioma sono stati presentati e discussi oralmente nel corso del 51° convegno annuale della American Society of Clinical Oncology (ASCO).
Il trial internazionale NGR015, iniziato nel 2010 e i cui risultati top line sono stati rilasciati nel corso del 2014, aveva rilevato un incremento statisticamente significativo ... (Continua)

03/06/2015 09:28:00 Associazione fra Empagliflozin e Metformina

Approvata nuova terapia per il diabete
Un nuovo trattamento per il diabete di tipo 2 è stato approvato dalla Commissione Europea. Si tratta dell'associazione fra Empagliflozin e Metformina, frutto dell’alleanza in diabetologia fra Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly and Company.
Il nuovo farmaco associa l’inibitore del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2) empagliflozin a metformina cloridrato (HCl), comunemente prescritta per il trattamento del diabete di tipo 2. Approvato nella UE nel maggio 2014, empagliflozin è oggi ... (Continua)

29/05/2015 12:48:00 Si possono evitare le metastasi a livello osseo

Bloccare un enzima per fermare il cancro al seno
La manipolazione dell'enzima Lox può avere come effetto lo stop alla diffusione del cancro al seno di tipo estrogeno negativo e bloccare così le metastasi ossee. Lo dimostra uno studio dell'Università di Sheffield pubblicato su Nature.
Questo tipo di cancro rappresenta circa un terzo dei casi totali di carcinoma mammario, ma è fra i più insidiosi in quanto si diffonde con facilità nelle ossa.
Nell'85 per cento dei casi il cancro al seno si diffonde proprio nelle ossa, eventualità che ... (Continua)

29/05/2015 09:36:00 Dispositivo utile per un problema non solo estetico

Chemioterapia, un casco per non perdere i capelli
La chemioterapia produce effetti pesanti per l'organismo, fra cui la perdita dei capelli, che rischia a volte di trasformarsi in una sorta di “marchiatura” per i malati. Per rendere il più normale possibile il periodo di cura necessario in caso di cancro, i ricercatori hanno studiato la possibilità di utilizzare un casco refrigerante che salvi i capelli dall'effetto della chemio.
Paolo Veronesi, che dirige il reparto di Chirurgia del seno allo Ieo, spiega: “nel nostro istituto è stato ... (Continua)

28/05/2015 16:59:33 Di gran moda fra i lavoratori della Silicon Valley

I nootropi, le nuove droghe «intelligenti»
Arriva un nuovo tipo di droga, i nootropi. Si tratta di sostanze che aumentano le capacità cognitive dell'essere umano, al contrario di quelle tradizionali che tendono invece ad ottundere i sensi.
Il termine nootropo deriva dalle due parole greche “noos” (mente) e “tropein” (sorvegliare). Le sostanze nootropiche agiscono aumentando il rilascio degli agenti neurochimici, ovvero neurotrasmettitori, ormoni ed enzimi, migliorando l'apporto di ossigeno al cervello e stimolando la crescita ... (Continua)

28/05/2015 14:43:00 Ruolo chiave di un gene mutato

Quando la dislessia è dovuta ai geni
Un marcatore genetico per aiutare la diagnosi precoce della dislessia. Un recente studio condotto da Guido Marco Cicchini dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) di Pisa e Maria Concetta Morrone dell’Università di Pisa ha rivelato un’associazione tra un particolare tipo di dislessia causata dall’alterazione di un gene, il DCDC2, e un disturbo specifico della visione.
“Ad oggi la dislessia è diagnosticata solo quando si evidenzia un ritardo ... (Continua)

28/05/2015 11:42:00 Ben più importanti fumo, alcol e sovrappeso

La tecnologia ha un ruolo minore nel mal di testa giovanile
Differentemente da quanto si credeva, fra gli stili di vita capaci di favorire l’insorgenza di mal di testa nei giovani non figurano l’uso di video-games o di media digitali.
Secondo una ricerca di Roberto Sangermani e colleghi del Dipartimento di Pediatria/Neonatologia dell’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano presentata al congresso di Stresa, i ragazzi che continuano a chattare su internet o a scambiarsi messaggini sul telefonino non rischiano di diventare emicranici. I fattori di ... (Continua)

27/05/2015 14:40:00 Alta la mortalità a un anno dalla dimissione

Infarto, il problema dell'aderenza alla terapia
Sembra un paradosso, ma è percentualmente più rilevante il tasso di mortalità per infarto a un anno dalla dimissione ospedaliera che durante il ricovero per via della crisi.
Infatti diminuiscono le morti in ospedale ma aumentano quelle ad un anno dalla dimissione, perchè spesso i pazienti interronpono le terapie anche a causa degli effetti collaterali. Lo studio IMPROVE-IT dimostra quanto sia importante abbattere i livelli di LDL, ma i pazienti ritengono il colesterolo, anche quello cattivo, ... (Continua)

26/05/2015 11:23:55 Effetti collaterali pesanti in alcuni casi

Roaccutan, il farmaco per l'acne spinge al suicidio?
Un medicinale utilizzato per il trattamento dell'acne sembra legato all'insorgenza di problemi psichiatrici, al punto tale da spingere in alcuni casi al suicidio. È quanto riportano i dati della Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency, l'agenzia che si occupa dei controlli sui farmaci nel Regno Unito.
Dalla metà del 2012 alla metà del 2014 sono stati registrati almeno 20 suicidi in pazienti affetti da acne che avevano utilizzato il Roaccutan, farmaco prodotto da Roche.
Sebbene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale