Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 2660

Risultati da 971 a 980 DI 2660

16/12/2013 11:25:22 Studio svela il nesso fra le due condizioni

Fibrillazione atriale associata a depressione
Chi soffre di un ritmo cardiaco irregolare ha più probabilità di essere depresso. A scoprirlo è uno studio pubblicato su Plos One da un team di ricerca dell'Università di Amburgo, che ha segnalato il legame esistente tra fibrillazione atriale e depressione analizzando i dati di oltre 10mila persone, di cui 309 erano affette da fibrillazione atriale.
I ricercatori hanno utilizzato un test per la depressione con una scala di punteggio da 1 a 27, e hanno confrontato il punteggio ottenuto dalle ... (Continua)

13/12/2013 20:30:00 Insieme alla risonanza magnetica costituisce una cura mininvasiva

Per il cancro al seno ci sono gli ultrasuoni
Aggredire il tumore senza provocare danni agli altri tessuti e all'organismo in genere. È l'obiettivo di uno studio presentato durante il convegno annuale della Radiological Society of North America, che punta su ultrasuoni e risonanza magnetica per fornire a medici e pazienti affette da tumore mammario una nuova e mininvasiva opzione terapeutica.
La risonanza magnetica è stata introdotta negli anni '80 per l'esame interno del nostro corpo senza sfruttare l'uso di sostanze o interventi ... (Continua)

13/12/2013 16:24:27 Già a quattro mesi possono avere memoria di eventi stressanti

Lo stress colpisce anche i neonati
È ormai riconosciuta la capacità, anche i bambini molto piccoli, di ricordare oggetti o azioni. Si sa molto poco, invece, della loro memoria di eventi sociali ed emozioni.
Per esempio, fin dai primi giorni di vita i bambini sono sottoposti a molti piccoli stress di natura socio-emozionale, come quando attendono che l’adulto soddisfi i loro bisogni. Ebbene, di tale stress rimane traccia nella loro memoria?
Un gruppo di ricerca dell’IRCCS Medea – La Nostra Famiglia, in collaborazione con ... (Continua)

12/12/2013 14:52:54 La scarsa salute orale è collegata a problemi cognitivi

Una bocca poco sana è associata a declino cognitivo
Dopo quello con le malattie cardiache i ricercatori trovano un altro nesso fra la salute orale e problematiche di altro genere, in questo caso declino cognitivo. Ad affermarlo sono gli scienziati del Department of Dental Ecology presso la University of North Carolina di Chapel Hill.
Secondo i risultati dello studio, denti e gengive sanguinanti o comunque con problemi possono rappresentare un segno di declino cognitivo soprattutto nei pazienti di mezza età. Il ... (Continua)

12/12/2013 Qualche accorgimento per una chioma perfetta

Capelli a prova di inverno
Se d’estate sottoponiamo i capelli a continui stress, vedi i ripetuti bagni al mare e l'esposizione al sole, e combattiamo strenuamente contro la loro secchezza e il colore spento, quando arriva il freddo non dobbiamo abbassare la guardia.
A ricordarcelo è l'esperto in tricologia Raghu Reddy, che lavora presso la Private Clinic di Harley Street a Londra. I consigli, riportati sul sito femalefirst.co.uk, riguardano la salute del cuoio capelluto e delle radici dei nostri capelli. Per aiutare ... (Continua)

11/12/2013 17:00:59 Anche il livello paterno è importante per la salute del bambino

L'acido folico fa bene anche ai papà
Se volete avere un bambino aumentate le scorte di acido folico. A quanto pare, anche il livello di acido folico paterno è importante per la salute del futuro bambino. A dimostrarlo è uno studio della McGill University pubblicato su Nature Communications.
La vitamina B9 è contenuta nei vegetali a foglie verdi, nella frutta, nei cereali e nella carne, ed esercita un effetto protettivo nei confronti del rischio di aborto e di difetti alla nascita, in particolare la spina bifida.
Lo studio ha ... (Continua)

11/12/2013 11:38:00 Innovativo trattamento non invasivo per “tagliare” il cortocircuito elettrico
Un bisturi invisibile contro l’epilessia
Un fascio di radiazioni spesse poco più di mezzo millimetro per tagliare le fibre nervose che all’interno del cervello trasmettono le scariche elettriche causa degli attacchi epilettici e bloccare così il propagarsi della crisi.
Si tratta di un’innovativa terapia non invasiva basata sull’uso di acceleratori di particelle. Rispetto alla terapia farmacologica di questa patologia il trattamento rappresenta una valida alternativa per i pazienti su cui i farmaci non hanno effetto e che ... (Continua)
09/12/2013 14:15:00 Pericolosa l'esposizione anche al di sotto dei limiti

L'inquinamento uccide più del previsto
Per la prima volta viene dimostrato che l’esposizione prolungata alle polveri prodotte dagli scarichi di veicoli, dalle industrie e dagli impianti di riscaldamento, anche al di sotto delle attuali limiti permessi dalle leggi in vigore in Italia e nella l’Unione Europea, può essere più nociva e mortale di quanto si pensava finora.
Un nuovo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Lancet, ha esaminato 360.000 residenti in grandi città di 13 Paesi europei. Lo studio stima ... (Continua)

09/12/2013 12:06:08 Riduzione dei crampi durante le mestruazioni

Il viagra riduce il dolore del ciclo
La pillola blu rivela proprietà inaspettate. Il principio attivo del viagra – il sildenafil citrato – sembra in grado di ridurre gli effetti del ciclo mestruale, in primis dolori e crampi muscolari. I medici del Penn State College of Medicine hanno scoperto questa ulteriore proprietà del farmaco più amato dagli uomini in cerca di sensazioni forti a letto grazie a una sperimentazione condotta con i colleghi del Nova Gradiska General Hospital.
Il viagra agisce in maniera benefica sulla ... (Continua)

09/12/2013 11:16:26 Ricercatori americani suggeriscono una possibile terapia
I batteri intestinali nell'autismo
Da qualche anno è stata avanzata l'ipotesi di un ruolo dell'apparato gastrointestinale nell'insorgenza e nello sviluppo dell'autismo. Un team di scienziati del California Institute of Technology ha pubblicato sulla rivista Cell il resoconto di una sperimentazione effettuata su modello murino.
Lo studio dimostra che alcuni cambiamenti a carico della flora intestinale possono determinare comportamenti simili a quelli rilevabili nei soggetti autistici. Fra i topolini sotto esame, quelli che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale