Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 153

Risultati da 1 a 10 DI 153

05/07/2016 12:00:00 Messo a punto nuovo parametro più efficace

Fibrillazione atriale, algoritmo per il rischio emorragico
Un team di ricercatori dell'Università di Uppsala, in Svezia, ha realizzato un nuovo algoritmo in grado di predire il rischio emorragico nei pazienti affetti da fibrillazione atriale.
Il nuovo parametro si chiama ABC, acronimo che sta per Age, Biomarkers, Clinical History, e punta a sostituire il vecchio punteggio HAS-BLED, secondo quanto affermato dai ricercatori nordici sulle pagine di The Lancet.
Il dott. Ziad Hijazi spiega: «Nella prevenzione degli eventi tromboembolici nei pazienti ... (Continua)

05/07/2016 11:25:00 I rischi di emorragia rispetto al warfarin

Nuovi anticoagulanti orali e warfarin, un confronto
L'utilizzo dei nuovi anticoagulanti orali (Nao) va considerato anche alla luce del rischio di emorragia rispetto ai farmaci tradizionali come warfarin. Secondo uno studio dell'Università di Birmingham condotto dal dott. Gregory Lip, i Nao mostrano tassi di morte ed emorragie significativamente inferiori rispetto agli antagonisti della vitamina K.
Sul British Medical Journal, Lip spiega: «Il trattamento anticoagulante orale, attuato sia con gli antagonisti della vitamina K sia con i nuovi ... (Continua)

23/06/2016 11:42:00 Nuovo anticoagulante disponibile ora anche in Italia

Edoxaban contro ictus, fibrillazione atriale e Tev
Necessità di maggiore informazione da parte degli specialisti e sottoutilizzo delle nuove e più sicure terapie disponibili. Sono due importanti aspetti che emergono da un sondaggio europeo sui pazienti affetti da fibrillazione atriale, effettuato dall’agenzia internazionale OpinionHealth su richiesta di Daiichi Sankyo.
I dati italiani della survey sono stati presentati in anteprima all’Heart Day, l’evento con il quale il Gruppo farmaceutico ha annunciato il lancio in Italia di Lixiana ... (Continua)

26/04/2016 17:20:00 Alternativa alla chemio per la leucemia promielocitica
Funziona la cura all'arsenico per la leucemia
Dalla leucemia promielocitica acuta si può guarire. Lo ricorda il dott. Giuseppe Rossi, direttore della Struttura complessa di Ematologia dell'Asst Spedali Civili di Brescia, che nel corso di un media tutorial ha spiegato: «Il 90% dei pazienti a cui viene diagnosticata la patologia può guarire grazie alle recenti scoperte scientifiche per le quali è stato fondamentale il contributo della ricerca italiana e in particolare del Gruppo Italiano Malattie Ematologiche dell'Adulto, Gimema, fondato ... (Continua)
21/04/2016 10:02:00 Effetto protettivo per malattie cardiovascolari e cancro

L'efficacia preventiva dell'aspirina
Assumere aspirina può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e cancro del colon-retto. Lo conferma uno studio dello US preventive services task force (Uspstf) pubblicato su Annals of Internal Medicine.
L'analisi si riferisce in particolare alle persone fra i 50 e i 69 anni che non mostrano rischi di sanguinamento. Le nuove linee guida, curate dalla dott.ssa Kirsten Bibbins-Domingo della University of California di San Francisco e dai suoi colleghi, suggeriscono che le persone che ... (Continua)

11/04/2016 15:13:00 Riduce il pericolo di ischemia, ma innalza quello dei sanguinamenti

Doppia terapia antiaggregante, rischio di emorragie
Uno studio apparso su Jama analizza gli effetti prodotti dalla doppia terapia antiaggregante con acido acetilsalicilico e tienopiridina. La ricerca, coordinata da Robert Yeh del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, ha valutato i fattori di rischio in grado di stabilire se la riduzione del rischio di ichemia miocardica è superato o meno da quello di un'emorragia a causa del trattamento nei pazienti sottoposti a impianto di uno stent coronarico.
«La doppia terapia antiaggregante ... (Continua)

15/03/2016 09:55:00 Fenomeno inspiegabile colpisce una ragazza inglese

La ragazza che piange lacrime di sangue
Non è una statua, ma una persona in carne e ossa, una ragazza inglese che all'improvviso ha cominciato a lacrimare sangue. Marnie-Rae Harvey ha 17 anni e dal marzo del 2013 sanguina non solo dagli occhi, ma anche dalle orecchie, dal naso, dalle gengive, dal cuoio capelluto, dalla lingua e dalle unghie delle mani. Una condizione tremenda e totalmente invalidante, che ha costretto la ragazza a chiudersi dentro casa.
Per i primi 2 anni del calvario, la ragazza ha tossito sangue, ma l'anno ... (Continua)

09/03/2016 16:31:00 Disponibile idarucizumab, l'antidoto a dabigatran

Dabigatran, il primo farmaco con l’air bag
Disponibile anche in Italia idarucizumab, farmaco che inattiva in maniera specifica l’effetto di dabigatran, inibitore diretto della trombina, primo della nuova generazione di anticoagulanti orali.
I Nuovi Anticoagulanti Orali (NAO) stanno assumendo un ruolo sempre più strategico nella prevenzione di eventi tromboembolici nei pazienti a rischio. Per questo motivo diventa importante poter disporre per le rare situazioni d’emergenza, di strumenti che ne inattivino gli effetti in maniera ... (Continua)

02/03/2016 12:30:00 Parere positivo del Chmp per rFIXFc

Nuova proteina per l'emofilia B
A breve sarà disponibile un nuovo trattamento per l'emofilia B. Si tratta di rFIXFc, proteina di fusione ricombinante ad emivita prolungata costituita dal fattore IX della coagulazione connesso al dominio Fc dell'IgG1 umana.
Il Chmp (Comitato europeo per i medicinali ad uso umano) ha dato parere positivo alla sua commercializzazione, che dovrà ora essere ufficializzata dall'Agenzia europea per i medicinali (Ema).
Se approvato, rFIXFc sarebbe tra le prime terapie nell’Unione europea a ... (Continua)

23/02/2016 10:48:48 Condizioni il più possibile vicine alla realtà grazie al sistema Simlife

Cadaveri rianimati per lezioni di chirurgia più reali
In Francia, gli aspiranti chirurghi possono avvalersi del sistema Simlife per fare pratica. Lo ha messo a punto Cyril Brèque, esperto di biomeccanica della Facoltà di Medicina di Poitiers. Il sistema si basa sulla rianimazione di cadaveri donati alla scienza con sangue artificiale e respiratori, allo scopo di assicurare agli studenti le condizioni più vicine possibile alla realtà.
Per ora, gli studenti di medicina francesi possono esercitarsi su manichini interattivi oppure su cadaveri ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale