Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 26

Risultati da 11 a 20 DI 26

19/08/2013 10:48:10 Una ragazza di 12 anni dell’Arkansas è guarita 
Sopravvive all'ameba “mangia-cervello”
La meningite da N.Fowleri è una terribile malattia causata da un parassita che entra dal naso, se per esempio andate sott’acqua o se respirate vicino acqua stagnante.
Attraverso il nervo olfattivo raggiunge il cervello dove comincia a nutrirsi e a nidificare, riproducendosi a gran velocità. Simile all’ameba, lo N.Fowleri è un protista (organismo unicellulare) che vive nelle acque dolci di tutto il mondo. Nell’uomo l'infezione da N. fowleri  provoca la meningoencefalite amebica primaria che ... (Continua)
14/02/2013 Studio conferma i livelli di sicurezza della profilassi

Un vaccino contro l'herpes zoster
Un dolore che attanaglia, un bruciore tanto intenso da meritarsi l'appellativo popolare di “fuoco”, il fuoco di Sant'Antonio appunto. L'herpes zoster è provocato dallo stesso virus della varicella e aggredisce i nervi oltre alla cute. Rispetto alla varicella, l'herpes zoster si caratterizza per un rischio di contagio inferiore, possibile solo attraverso il liquido delle vescicole e non per via aerea.
Il virologo dell'Università degli studi di Milano Fabrizio Pregliasco spiega: “è un virus ... (Continua)

03/01/2013 12:16:09 Episodio di contaminazione in Toscana
Rischio trichinellosi mangiando carne cruda
Un piccolo focolaio epidemico di trichinellosi si è verificato negli scorsi giorni in Toscana. Un gruppo di 26 persone residenti nell'alta valle del Serchio, in provincia di Lucca, ha contratto la patologia a causa della presenza di un parassita – la trichinella – nella carne di cinghiale consumata dopo la cacciagione.
Il focolaio, tuttavia, è stato subito circoscritto e le persone colpite curate, come conferma una nota della Asl di Lucca. I medici sono arrivati alla diagnosi di ... (Continua)
10/04/2012 Un falso scientifico in una recente sentenza

Vaccino anti Morbillo-Parotite-Rosolia e autismo
ll Board Scientifico del Calendario Vaccinale per la Vita, (che riunisce figure di elevato prestigio dell’Igiene e della Sanità Pubblica, della Medicina Generale, della Pediatria territoriale-ospedaliera ed universitaria facenti capo a Società Scientifiche ed Associazioni Mediche - Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI); Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG); Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP); Società Italiana di Pediatria (SIP) ... (Continua)

27/11/2011 10:31:40 
Primo soccorso per neonati e bambini
Valutazione iniziale

Determinate il livello di coscienza:

- quando vengono toccati o scossi delicatamente i neonati, o i bambini, devono muoversi o piangere.

Apertura delle vie aeree

Vie aeree:

- utilizzate il metodo dell’iperestensione della testa. Lievissima nel neonato;

- assicuratevi che le vie respiratorie siano pervie ed eliminate qualsiasi ostruzione.

Valutazione della respirazione:

- utilizzate il metodo 'guardo, ... (Continua)
21/07/2011 Il morbillo, contagio, sintomi e cura

Il morbillo, tutto quello da sapere
Il morbillo è una delle malattie esantematiche infettive che colpisce soprattutto i bambini tra 1 e 3 anni. Se compare in età adulta, si tratta di una forma atipica di morbillo (SAM). E’ causata da un virus, il Paramyxovirus . Questo virus, poco resistente fuori dall'organismo e sensibile agli agenti chimici e a quelli fisici, è un virus ad RNA negativo e fa parte della famiglia dei Paramyxoviridae, Genere Morbillivirus. E’ una malattia molto contagiosa: si trasmette per via aerea, tramite ... (Continua)

18/07/2011 L'infezione torna d'attualità con migliaia di casi ogni anno
Il morbillo è vivo e lotta contro di noi
Il suo nome evoca ai più una malattia lontana e quasi di un'altra epoca, ma il morbillo infatta ogni anno migliaia di persone.
Secondo gli esperti, l'aumento dell'incidenza è dovuto al sostanziale fallimento dell'ultima campagna di vaccinazione, che intendeva rivolgersi non solo ai bambini, ma anche a quegli adulti non vaccinati in età scolare. In media ciò si traduce in una mancanza di protezione per due bambini su 10. La situazione appare preoccupante soprattutto in alcune zone del ... (Continua)
11/07/2011 Messo a punto da ricercatori italiani individua subito il difetto metabolico
Un test precoce per le immunodeficienze congenite
Scoperto e brevettato a Firenze il test precoce che permette, a sole 48 ore di vita, di diagnosticare nei neonati toscani una delle più gravi immunodeficienze congenite. Il test, sviluppato da tre ricercatori dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer e dell’Università di Firenze, unico al mondo per semplicità, basso costo ed elevata precisione di diagnosi, ha un’importanza così elevata nel panorama scientifico internazionale da essere stato di recente pubblicato su una delle più prestigiose ... (Continua)
17/11/2010 Morbillo e vaccino
Ancora tanti i casi di morbillo. La soluzione: il vaccino
Ancora tanti i bambini in Italia che sono stati colpiti dal morbillo. Quelli del Sud i più penalizzati. Lo rivela SPES, la rete dei pediatri sentinella che sorveglia nel nostro Paese le malattie infettive in età pediatrica prevenibili con le vaccinazioni.
Il morbillo si conferma il nemico numero uno, tra le malattie evitabili con le vaccinazioni, dei bambini con meno di 14 anni. Più di 500 di questi piccoli su 100.000, infatti, hanno contratto nel 2003 l'infezione. Un trend, quindi, che ... (Continua)
24/10/2010 Un caso all’Università di Pisa fa scattare l’allarme

Autunno, ritorna il rischio meningite
Dall’Università di Pisa arriva la notizia di una ragazza in coma a causa della meningite. La studentessa di 22 anni è ricoverata presso l’ospedale di Massa per la forma meningococcica della patologia.
La Asl di Pisa ha allertato tutti gli studenti che potrebbero essere entrati in contatto con la ragazza a mettersi in contatto con le autorità sanitarie locali per un’eventuale profilassi, nel caso in cui fosse necessaria a seguito di una visita medica. I medici ricordano che l’incubazione ... (Continua)

  1|2|3

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale