Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 255

Risultati da 191 a 200 DI 255

03/10/2007 

Il latte materno riduce i casi di morte neonatale
Nonostante l'importanza dell'allattamento al seno gli effettivi benefici vengono sottovalutati e si sostituisce questa pratica con il latte artificiale.
Il latte materno infatti aiuta a prevenire la sepsi neonatale, una malattia che può colpire in particolare i bambini nati sottopeso. Lo ha stabilito uno studio condotto presso il Cincinnati Children's Hospital Medical Center.
La sepsi è una della maggiori cause di morte neonatali e di inabilità di lungo ... (Continua)

12/09/2007 
Per il diabete una pillola da prendere per bocca
Il diabete, secondo gli ultimi dati dell'Oms, e' in forte espansione, anche in Italia, ma la ricerca scientifica sta fornendo nuove opportunità di cura. Il dabete colpisce il 5% della popolazione mondiale.
In Italia si e' passati da una percentuale del 2,5% relativa agli anni '70 all'attuale 4,5%.
''Oggi - dicono il dottor Gerardo Corigliano, presidente del Meeting e Francesco Galeone, consigliere nazionale dell'Associazione medici diabetologi - disponiamo di terapie di facile ... (Continua)
23/07/2007 
L'unico piccolo vantaggio del fumo
I fumatori corrono meno il rischio di ammalarsi del morbo di Parkinson. È quanto afferma una relazione pubblicata su Archives of Neurology.
Molti articoli pregressi sottolineano che spesso i malati di Parkinson non si sono mai accesi una sigaretta. I fumatori incalliti, inoltre, secondo recenti indagini, correrebbero un rischio estremamente basso di essere colpiti da tale malattia. Tutto ciò potrebbe condurre allo sviluppo di efficaci farmaci per la cura e la prevenzione del morbo.
... (Continua)
19/06/2007 

La cute sensibile
Dalla fine degli anni ’70 il problema della cute sensibile è stato oggetto di numerosi studi in Dermatologia. Si tratta di un disturbo molto frequente, che può interessare anche più della metà della popolazione. La sua prevalenza è stata valutata in diversi paesi del mondo: oltre che in Italia, studi epidemiologici sono stati condotti, in particolare, in Inghilterra, Stati Uniti e Francia. In passato se ne è messa addirittura in discussione l'esistenza e diverse sono state le definizioni di ... (Continua)

17/05/2007 

DNA polimerasi lambda, una difesa contro il cancro
I radicali liberi possono contribuire a provocare le malattie degenerative, nonché il cancro, modificando le informazioni trasmesse dal DNA. E’ pertanto essenziale comprendere come le cellule limitino questi errori. I ricercatori dell'Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia guidati da Giovanni Maga, in collaborazione con colleghi svizzeri e francesi, potrebbero ora dare una risposta a questo interrogativo: la DNA polimerasi lambda, in coordinamento con ... (Continua)

08/05/2007 

Intolleranze alimentari e test diagnostico
Le intolleranze alimentari possono essere causate da diversi fattori, quali ad esempio l’alterazione dei cibi nei processi industriali, l’uso eccessivo di medicinali, alcool, la presenza di stress emotivi e fisici, particolari fattori ambientali, l’abitudine ad una dieta non equilibrata. Possono insorgere nel momento in cui si inserisce nella dieta un alimento nuovo o quando lo si assume troppo frequentemente. Esse quindi, sono molto più comuni di quanto si pensa e si sviluppano nel ... (Continua)

01/03/2007 

Alimenti salutistici antitumorali
Mele, cipolle, tè e vino rosso: sono alimenti o farmaci? Alimenti con effetti salutistici potrebbe essere la risposta e, questo, grazie alla presenza di una piccola molecola ad attività antiossidante, la quercetina, che secondo uno studio dei ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione (Isa) del Consiglio nazionale delle ricerche di Avellino potrebbe essere utilizzata nella terapia delle leucemie.
Questa molecola, presente in quantità non trascurabili nella nostra dieta, il suo ... (Continua)

12/02/2007 

Allarme alcol
La quantità di alcol che una persona può assumere senza conseguenze per la salute varia fra uomini e donne. Gli uomini possono ingerire due, massimo tre drink al giorno; le donne uno massimo due drink. Il rischio per la salute è l'insorgenza di malattie del fegato: steatosi, steatoepatite, cirrosi ed epatocarcinoma.
“Superare la soglia di venticinque grammi di etanolo al giorno – ha affermato la professoressa Loguercio - aumenta la probabilità di contrarre un danno epatico ... (Continua)

19/01/2007 

Trattamento del Reflusso Gastro-Esofageo
La malattia da Reflusso Gastro-Esofageo (MRGE) consiste nel reflusso di contenuto gastrico verso l'esofago, con una frequenza tale da interferire con la qualità della vita della persona affetta. La MRGE è causata dal decadimento anatomico della barriera anti-reflusso e dal suo componente principale, la valvola Gastro-Esofagea (VGE).
In un individuo sano, il tessuto alla base dell'esofago si piega su se stesso nell'entrare nello stomaco, creando un angolo denominato angolo di His. Questo è ... (Continua)

04/01/2007 
Il cerotto anticoncezionale: confronto con la pillola
Si tratta di un sottile cerotto anticoncezionale che può sostituire la pillola. Si applica un solo cerotto alla settimana per tre settimane. Se il giorno 1 è il giorno dell'applicazione del primo cerotto, al giorno 8 e al giorno 15 (che saranno sempre gli stessi giorni della settimana) si sostituisce il cerotto levando il vecchio e subito attaccando il nuovo. Nella quarta settimana a partire dal giorno 22 non si utilizza il cerotto. Dopo 7 giorni e mai di più si deve applicare un nuovo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale