Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 255

Risultati da 211 a 220 DI 255

01/09/2005 

L'olio d'oliva come antinfiammatorio
Scegliere l’olio extravergine come condimento per i nostri piatti, conciliando gusto e mangiar bene, è un vantaggio per la nostra salute. Ora sappiamo che l’olio possiede un composto naturale finora sconosciuto, un antinfiammatorio che lo impreziosisce ancora di più: l’oleocantale. Come spiegano Gary Beauchamp Paul Breslin del Monell Chemical Senses Center, Philadelphia, ha gli stessi effetti dell'ibuprofene uno degli antidolorifici non sterodei (NSAIDs) più usati. Secondo quanto riferito sulla ... (Continua)

10/02/2005 
Erba ayurvedica indiana efficace contro il diabete
Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti da ricercatori dell'Ohio State University, un'erba ayurvedica indiana, l'Oblonga Salacia, sarebbe in grado di avere effetti paragonabili a quelli dei farmaci utilizzati per i diabetici.
I ricercatori, coordinati da Hertzler di Steve, hanno condotto su adulti in buona salute quattro test di tolleranza somministrando l'erba sotto forma di bevanda. Ogni partecipante ha digiunato 10 ore prima di consumare la bevanda oggetto del ... (Continua)
01/02/2005 
Scoperto interruttore che uccide selettivamente i tumori
Ha firme italiane la scoperta che ha portato per la prima volta alla luce il meccanismo che innesca e regola nelle cellule la morte programmata o apoptosi, aprendo cosi' la strada a quella che e' considerata ora una potenziale arma universale nella lotta alla leucemia ma anche piu' in generale a molte forme tumorali.
La ricerca è merito di un gruppo di ricercatori che ha Angela Nebbioso, 27 anni e un contratto a termine alla Seconda Universita' di Napoli come prima autrice della ... (Continua)
01/12/2004 
Cellule neuronali: evoluzione, adattamento e apprendimento
Nella evoluzione degli esseri viventi la crescita della complessita' corrisponde di fatto ad una migliore utilizzazione di tutte le forme precedentemente sperimentate di co-operazione molecolare che hanno dato origine alla vita. La organizzazione molecolare si e' infatti sviluppata in modo tale da poter migliorare l' adattamento ai cambiamenti dell' ambiente ed infine riuscendo a realizzare le modificazioni dell' ambiente per adattarle alla proprie forme di vita piu' evolute. In ... (Continua)
27/10/2004 

Una tazza di te al giorno può aiutare contro l'Alzheimer
Una tazza di tè al giorno, sia esso verde o nero, può aiutare a combattere i sintomi del morbo di Alzheimer, in particolare quelli legati alla memoria e ostacolare lo sviluppo della malattia. Un effetto simile a quello ottenibile con i farmaci attualmente in uso, ma senza gli effetti collaterali. Si tratta delle conclusioni cui è giunto uno studio condotto dal Medicinal Plant Research Centre presso la Newcastle University, che ha scoperto come sia il te' verde che quello nero hanno il ... (Continua)

27/10/2004 
Stretto legame tra calcoli biliari e pancreatite cronica
Un nuovo studio fornisce nuove evidenze che avvalorano l'ipotesi di uno stretto legame fra calcolosi biliare e pancreatite cronica in circa il 50% dei pazienti. Le donne i soggetti più a rischio.
I calcoli biliari risultano uno dei più importanti fattori di rischio per la pancreatite cronica. Lo rivelano i recenti dati dello studio Pancroinf-AISP, primo studio epidemiologico in Europa sulla pancreatite cronica. Dei 727 pazienti osservati, infatti, circa la metà soffre o ha sofferto ... (Continua)
13/10/2004 
Le malattie del fegato: epatite, cirrosi e tumore al fegato
Il Fegato: cosa è e a cosa serve
Il fegato è un organo posto nell’addome del peso di 1.200-1.500 grammi. Essendo al centro del metabolismo, nonché deputato a "disintossicare" l'organismo, è esposto a una gran varietà di attacchi e quindi è uno degli organi del corpo più frequentemente danneggiati. L'infiammazione e la necrosi (morte) delle cellule può essere causata da infezioni (soprattutto virali), da cause tossiche (compresi farmaci e alcol) e da reazioni autoimmunitarie.

I ... (Continua)
09/09/2004 

Sostanza contenuta nei broccoli contro il cancro al seno
Broccoli e cavolini di Bruxelles potrebbero essere visti con un occhio diverso visto che uno studio scientifico allo stato iniziale pubblicato sul Journal of Nutrition è giunto alla conclusione che una sostanza chimica presente in particolare in queste verdure può impedire la diffusione delle cellule del cancro al seno.
Gli scienziati hanno scoperto che la sostanza, denominata sulforaphane, ostacola lo sviluppo delle cellule del cancro al seno in esperimenti di laboratorio.
A quanto ... (Continua)

27/07/2004 

Le cipolle riducono il rischio di cancro all’intestino
Le cipolle, ma anche il sedano, le mele e i broccoli, possono essere dei preziosi alleati contro il cancro all’intestino.
L’Institute of Food Research, in Gran Bretagna, ha effettuato degli studi su come i cambiamenti nella dieta possono aiutare ad impedire la malattia.
Gli studi hanno consentito di scoprire che il cancro all'intestino non è causato da fattori puramente genetici, ma cambiamenti nella dieta possono favorire un miglior stato di salute delle cellule epiteliali ... (Continua)

24/07/2004 
Le cause del cancro gastrico
Il cancro gastrico, anche l’incidenza si è ridotta negli ultimi anni, resta una delle principali cause di morte da cancro in Italia ed è una delle malattie che dimostrano l’importanza dell’alimentazione come fattore di rischio del cancro o, al contrario, come possibile strumento di prevenzione. Le cause di questo tipo di cancro restano tuttora sconosciute, ma l'alimentazione resta fondamentale: le pareti gastriche sono continuamente in contatto con il cibo e sono rivestite di ghiandole che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale