Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 191

Risultati da 161 a 170 DI 191

07/11/2006 
La “sindrome di Vico”
Qualcuno la chiama anche la “sindrome da ping pong” o da flipper. E’ nuova, colpisce pesantemente in corsia: il 26,6 per cento dei ricoveri nelle medicine interne è un ricovero ripetuto entro 30 giorni dalla dimissione. Si va da una sola riospedalizzazione a due-tre in un mese. Corsi e ricorsi sanitari.
E’ il più sorprendente risultato che emerge dal Rapporto 2006 “L’Italia dice 33”, presentato a Roma alla vigilia del Congresso della FADOI.
La “sindrome di Vico” colpisce soprattutto ... (Continua)
31/10/2006 

Caffè ed apparato gastroenterico
“Il caffè, per la maggior parte di noi, è sicuro. Il caffè è stato accusato di ogni cosa, dalla turpitudine morale al cancro. Ma nessuna di queste maldicenze è rimasta in piedi. Il caffè può addirittura farti bene” riassume perfettamente il lungo percorso scientifico del caffè.
Un percorso costellato da decine di migliaia di pubblicazioni accreditate che hanno smontato pezzo per pezzo le accuse ed hanno messo in evidenza, invece, i lati positivi del consumo di caffè. E ciò è ancora ... (Continua)

20/10/2006 
Patologia epatica autoimmune
Bologna ha visto riuniti i massimi esperti dell'epatologia italiana, chiamati dall'Associazione Italiana per lo studio del Fegato (AISF) per una importante riunione scientifica, dedicata all'impatto delle malattie autoimmuni sulla salute del fegato e agli strumenti della Medicina moderna per individuarle e tentare di curarle. Oggi, l'insieme di queste patologie è in aumento e raggiunge, negli USA, una prevalenza del 3,7%. Comprende affezioni più note e frequenti, come il diabete di tipo 1 e il ... (Continua)
07/07/2006 
Colica renale: TAC a basso dosaggio miglior esame
Un protocollo basato sulla TAC addominale a basso dosaggio (LDCT) dovrebbe sostituire l'APF (abdominal plain film) iniziale nei pazienti con sospetta colica renale. La semplice TAC è oggi riconosciuta quale tecnica maggiormente accurata per il rilevamento dei calcoli ureterali, con una sensibilità del 95-100 percento.
Alcuni studiosi hanno recentemente riportato che la TAC con fattori di esposizione ridotti, rispetto a quella standard, mantiene un'elevata accuratezza diagnostica per ... (Continua)
16/05/2006 
Uno scudo per lo stomaco
Bastano poche ore dall’assunzione dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei, il più noto dei quali è l'aspirina) e già nel 70% dei casi si verificano lesioni di varia entità della mucosa gastrica. Le lesioni possono derivare da un’azione locale a carico della mucosa gastrica e da un’azione sistemica (mediata dall’effetto dei Fans sulle Cox o anche attraverso altre vie). Si tratta di circa 21 milioni di persone in tutto il mondo, che ogni giorno subiscono l’effetto collaterale di farmaci, ... (Continua)
28/02/2006 
Innanzitutto prevenzione per il fegato
Le malattie del fegato, spesso nascoste e poco conosciute, sono molto diffuse in Italia. Il nostro paese è, infatti, al primo posto in Europa per numero di persone affette da patologie croniche del fegato. In particolare, sono più di un milione le persone affette da cirrosi epatica - una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di cicatrici irreversibili e da cellule epatiche poco funzionanti – che nel 20-30% dei casi si complica a tumore primario del fegato. Dati ISTAT del 2000, indicano ... (Continua)
06/12/2005 

Sconfitto dall’interno il tumore al fegato
Contro le neoplasie epatiche c’è una nuova arma: microsfere radioattive che colpiscono direttamente - ed esclusivamente - la massa tumorale attraverso l'arteria epatica, senza intaccare i tessuti circostanti. Massimo risultato quindi ed effetti collaterali ridotti al minimo. La tecnica è stata denominata SIRT (Selective Internal Radiation Therapy) ed stata approvata negli Stati Uniti per i tumori del fegato avanzati. Il Regina Elena di Roma coordina il primo studio sulla sicurezza e l’efficacia ... (Continua)

22/11/2005 
Novità nella terapia ipocolesterolemizzante
Il colesterolo circolante nelle LDL deriva in parte dalla sintesi epatica ed in parte dall’assorbimento di colesterolo dall’intestino. Le statine riducono la sintesi epatica del colesterolo e producono così una riduzione delle LDL. Se non viene raggiunto il target terapeutico di LDL si aumenta la dose (in genere la si raddoppia) della statina. L'effetto sulla riduzione delle LDL tuttavia non aumenta in misura proporzionale (ovvero non raddoppia), ma incrementa solo di un 5-6%, perché ... (Continua)
22/11/2005 
Fitosteroli e Colesterolo
Gli steroli sono sostanze strutturalmente molto simili al colesterolo, presenti in alcuni alimenti vegetali tra cui oli, incluso l’olio di oliva, noci e cereali: benché il contenuto alimentare di tali sostanze non si discosta sostanzialmente da quello del colesterolo, il loro assorbimento è molto basso (0.5-1%) in confronto a quello del colesterolo (35-70%). Questo determina valori plasmatici molto bassi, almeno in condizioni normali: esiste tuttavia una patologia autosomica recessiva ... (Continua)
10/11/2004 
Nuova tecnica chirurgica per metastasi al fegato
Consiste in un’innovativa tecnica chirurgica contro le metastasi al fegato derivate da tumore del colon retto, la Perfusione Isolata Ipertermica Antiblastica (PEIIA), il protocollo europeo avviato a Pisa dal gruppo del professor Franco Filipponi, dell’Unità di Trapiantologia Epatica dell’Ospedale Cisanello di Pisa. Il gruppo ha avviato uno studio multicentrico sulla nuova tecnica i cui risultati preliminari evidenziano una riduzione del 75% delle metastasi epatiche. Si prevede che nei ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale