Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 191

Risultati da 181 a 190 DI 191

11/02/2003 
Nuovo trattamento salva il fegato dall'epatite
Un nuovo tipo di cura potrebbe prevenire la necrosi del fegato e migliorare la sopravvivenza nei malati di epatite. Ricercatori statunitensi hanno sperimentato, nei topi, i nuovi 'Rna interferenti' (Rnai), per inibire la produzione della sintesi degli acidi grassi (FAS), proteina che innesca la distruzione del fegato in presenza di infezioni virali. Inoltre lo studio, pubblicato sulla rivista 'Nature Medicine', dimostra per la prima volta che gli Rnai non 'funzionano' solo in provetta ma ... (Continua)
08/11/2002 Rischi di contrarre l'epatite C
Dal dentista attenti all'epatite C
Una normale visita dal dentista può trasformarsi in un incubo. Il virus dell'epatite C (HCV) può essere trasmesso anche recandosi presso uno studio dentistico che non adotti adeguate misure di prevenzione. L'HCV si trasmette venendo a contatto con il sangue e altri liquidi biologici, come, ad esempio, la saliva.
Bisogna dunque pretendere che ci cura e ci visita indossi sempre guanti e mascherina, specie se, come il dentista, deve metterci le mani in bocca e avvicinarsi molto a ... (Continua)
05/07/2002 

Figlia dona parte del suo fegato alla madre
Due équipe chirurgiche hanno lavorato contemporaneamente, in due sale operatorie vicine, per prelevare l'organo e trapiantarlo immediatamente sul ricevente.
L'intervento è perfettamente riuscito ed è il secondo caso di trapianto di fegato da donatore vivente, eseguito all'Ismett, l'Istituto mediterraneo per i trapianti di Palermo.
Una donna di 31 anni ha donato parte del suo fegato alla madre di 61 anni, gravemente malata di tumore, conseguenza di una cirrosi epatica originata ... (Continua)

13/03/2002 
La steatosi epatica
Non è raro avvertire una sorta di pesantezza la fegato. Questo potrebbe essere allora un campanello di allarme che ci predice un controllo approfondito per un organo che potrebbe essere rimasto affetto appunto da steatosi epatica, una delle cause più frequenti di ingrossamento del fegato.
Vediamo nel dettaglio. La patologia - che talvolta è asintomatica, in altri casi si presenta anche con nausea e vomito - è caratterizzata da un accumulo di grasso all'interno delle cellule epatiche. ... (Continua)
11/02/2002 
Intestino: contro metastasi gene 'suicida'
Gastro-enterologi dell'Università di Nizza hanno scoperto che l'iniezione sottocutanea o intraepatica di un 'gene suicida' provoca una risposta anti-tumorale sistemica in grado di prevenire le metastasi del carcinoma del colon.
La dimostrazione si è avuta dopo alcuni trattamenti che hanno avuto a oggetto topi, sui quali il 'gene suicida' ha permesso di convertire un composto normalmente innocuo in un farmaco attivo contro le cellule maligne. Gli animali hanno ricevuto dosi di un ... (Continua)
22/11/2001 
Meteorismo
E' un'affezione che si caratterizza per la presenza abnorme di gas nella cavità gastrica e nell'intestino, il classico senso di gonfiore che si avverte e che può interessare tutto l'addome o localizzarsi in una parte.
Le cause possono risiedere in un'eccessiva ingestione di aria, in insufficienza epatica, in un'alimentazione troppo ricca di cibi meteorici (quali latte, pane, legumi). Chi ne è affetto darà origine a sintomi che non sono certo fra i più benemeriti (e per tale motivo il ... (Continua)
19/11/2001 
Soffio & scompenso cardiaco
Sono due eventi con cui hanno dimestichezza quanti sono afflitti, purtroppo, da problemi di cuore.
Innanzitutto parliamo di "soffi cardiaci": se ne distinguono almeno tre, sistolici, diastolici, continui o sisto-diastolici. A loro volta, i sistolici vengono classificati in olosistolici, che durano tutta la sistole (contrazione dei ventricoli del cuore) e sono caratterizzati dal fatto di iniziare con il primo tono e terminare fondendosi con il secondo tono. Si producono quando c'è ... (Continua)
14/11/2001 Le cause e i rimedi possibili
La disfunzione erettile e la sua origine
Il calo di desiderio sessuale nell'uomo può diventare un problema serio, chiamato disfunzione erettile. Spesso dipende dal fisico, ma anche il forte stress a cui ci sottoponiamo giornalmente può essere uno dei responsabili. Prima di dare la parola al professore Vincenzo Gentile, Associato di urologia all'Università La Sapienza di Roma e segretario della Società Italiana di Andrologia, analizziamo insieme alcuni fattori di rischio dell'insorgere dle problema. Innanzitutto tra essi troviamo ... (Continua)
19/09/2001 
Epatite virale, il virus G
Circa il 5-10% delle epatiti acute e il 10-15% delle croniche sono attualmente sconosciuti per l'assenza di marcatori associati ai virus epatotropi maggiori (HAV, HBV, HCV, HDV, HEV) e l'esclusione di altre cause capaci di danneggiare il fegato (assunzione di farmaci, alcol, disordini metabolici). Recentemente sono stati isolati due agenti virali provvisoriamente denominati virus GBV-C e virus dell'epatite di tipo G o HGV, in grado di causare epatite. Il virus GBV-C/HGV è in grado di dare ... (Continua)
11/04/2001 
Insufficienza epatica: trapianto 'salva vita' per neonati
E la soluzione da adottare in alcuni casi di neonati colpiti da insufficienza delle cellule epatiche ritardata, patologia causata da disturbi della catena respiratoria dei mitocondri. Specialisti francesi dell'Ospedale Bicetre di Val-de-Marne, descrivono 5 casi nei quali è stato tentato il trapianto. I primi due bambini hanno presentato un'epatite fulminante a 7 e 6 mesi. Il trapianto epatico realizzato d'urgenza. Tuttavia nel primo caso è sopravvenuto un deterioramento neurologico con decesso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale