Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 103

Risultati da 71 a 80 DI 103

16/04/2009 11:04:02 

Inutili e pericolosi gli psicofarmaci sui bambini
Nel lungo periodo gli psicofarmaci somministrati ai bambini sono inefficaci, mentre, fin dalla loro prima assunzione, risultano pieni di effetti collaterali per i piccoli a cui vengono dati (epatotossicità, tendenze suicide, ritardi nello sviluppo).
Nuovi studi federali USA, anticipati in questi giorni su un articolo del Washington Post, infiammano il dibattito sull’efficacia a lungo termine degli psicofarmaci somministrati, anche in Italia, ai bambini agitati e distratti (cosiddetta ... (Continua)

18/03/2009 

Allarme dagli Usa su danni epatici da farmaco anti-Adhd
La Food and Drug Administration ha emesso un "warning" per danni epatici potenzialmente mortali a carico dello Strattera, lo psicofarmaco che viene somministrato anche in Italia per gestire i bambini iperattivi, agitati e distratti. Viceversa, l'Agenzia italiana del farmaco ha emesso una nota solo a fine febbraio 2009.
"Non siamo affatto stupiti- commenta Luca Poma, portavoce di 'Giu' le mani dai bambini', la piu' importante campagna di farmacovigilianza pediatrica in Italia-. Abbiamo ... (Continua)

06/02/2009 15:51:01 In sperimentazione nuova tecnica chirurgica per il tumore del fegato

Nuova tecnica di ablazione per il tumore epatico
È in fase di sperimentazione presso il San Diego Medical Center, in California, una nuova tecnica chirurgica mini-invasiva, chiamata “ablazione a microonde”, per rimuovere i tumori del fegato con un notevole grado di precisione.
La metodica all'avanguardia viene illustrata dal dott.Marquis Hart, chirurgo del San Diego Medical Center: l'ablazione a microonde utilizza un elettrodo che, introdotto nella zona epatica da trattare, emette microonde che generano calore e distruggono le cellule ... (Continua)

29/01/2009 16:03:10 
L'epatite C aumenta il rischio di cancro al fegato
Il virus dell’epatite C (HCV) accresce in modo rilevante il rischio di una forma rara di cancro al fegato localizzata nei dotti biliari: il colangiocarcinoma intraepatico. È quanto emerge da un largo studio condotto allo Houston VA Medical Center su 146.394 pazienti affetti da HCV, comparati con 572.293 adulti sani e seguiti per un periodo di due anni, i cui risultati sono stati pubblicati sull’ultimo numero di Hepatology. Il cancro al fegato rappresenta nel mondo la terza causa di morte per ... (Continua)
03/11/2008 11:04:51 

Prodotte cellule epatiche dai linfonodi
I malati di fegato possono sorridere, felici di poter nutrire una nuova e concreta speranza per la loro salute. I ricercatori dell'Università di Pittsburgh hanno raggiunto un importante risultato scientifico, riuscendo a rigenerare tessuto epatico in una zona differente dal fegato nel corpo del paziente.
La tecnica riesce a produrre, più precisamente, nuove ed efficienti cellule epatiche nei linfonodi, iniettandole nell'addome dei soggetti con disfunzioni e patologie al fegato.
La ... (Continua)

14/10/2008 10:12:27 

Introduzione alla semeiotica biofisica quantistica
All’inizio del terzo millennio, la Medicina Occidentale rivela aspetti contrastanti, talvolta decisamente contraddittori, propri di una situazione paradossale: il progresso tecnologico-scientifico ha favorito enormemente, rendendola più agevole, sia la diagnosi sia la terapia di molte malattie, ma d’altra parte, come conseguenza dei numerosi e determinanti aiuti esterni, le capacità diagnostiche del medico si sono inaridite. Sorge così l’attuale crisi del rapporto medico-paziente, sulle cui ... (Continua)

19/09/2008 

Telbivudina mette ko Epatite B
Ha una elevata potenza e rapidità d’azione, un ottimo profilo di tollerabilità e rappresenta oggi un’opzione di prima scelta nei pazienti affetti da Epatite Cronica B: si tratta di telbivudina, un nuovo trattamento orale,un inibitore specifico della polimerasi di HBV che possiede una maggior capacità nel ridurre la carica virale rispetto ad altri farmaci antivirali.
L’obiettivo di questa terapia è quello di ridurre e di bloccare a tempo indefinito la replicazione virale, allontanando così ... (Continua)

27/06/2008 
Tumore al fegato, Nexavar ora rimborsabile
L'AIFA ha di recente stabilito la rimborsabilità da parte del Sistema Sanitario Nazionale del NEXAVAR (Sorafenib) per il trattamento dell'epatocarcinoma avanzato(HCC).
L'HCC rappresenta un problema sanitario di grande rilevanza nel nostro Paese. Negli ultimi decenni la mortalità per HCC ha registrato un costante incremento, raggiungendo alla fine degli anni '90 gli 11 decessi per 100.000 abitanti. In Italia, lo sviluppo di HCC è legato alla presenza di una sottostante cirrosi in più del ... (Continua)
28/04/2008 
NAFLD e NASH associate a patologia cardiovascolare
La steatosi epatica non alcolica (NAFLD) e la sua forma più grave, la steatoepatite non alcolica (NASH), costituiscono un problema sanitario significativo che colpisce milioni di persone in tutto il mondo ed in particolar modo nei paesi occidentali. La NAFLD è un accumulo lipidico nel fegato la cui causa non è legata all’abuso di alcool. Quando tale condizione progredisce ed è associata ad infiammazione e danno epatico viene definita NASH, e si ritiene che possa insorgere nel 15 - 25% dei casi ... (Continua)
16/04/2008 
Caffè, una miniera di antiossidanti
Elevato potere antiossidante grazie al contenuto degli acidi clorogenici, azione protettiva nei confronti dello sviluppo del diabete di tipo 2 e del morbo di Parkinson, rallentamento del naturale declino cerebrale nelle persone anziane, nessun effetto sfavorevole sul rischio cardiovascolare: sono queste le principali novità legate al consumo di caffè che emergono dai più recenti studi scientifici internazionali.
NFI, Nutrition Foundation of Italy - il Centro Studi dell’Alimentazione - ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale