Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 205

Risultati da 121 a 130 DI 205

03/06/2011 Nuovi risultati mostrano l'azione benefica della molecola
Confermata l'efficacia di erlotinib per il cancro al polmone
Presentati oggi gli ultimi risultati su erlotinib, la molecola che combatte il cancro al polmone. La ricerca (EURTAC) è stata discussa in occasione del 47° Meeting annuale ASCO (American Society of Clinical Oncology) che si sta tenendo a Chicago, e rappresenta un'analisi di fase III in pazienti occidentali affetti da una forma geneticamente distinta di carcinoma polmonare non a piccole cellule (Non-Small Cell Lung Cancer, NSCLC) in fase avanzata, trattati con erlotinib.
EURTAC ha ... (Continua)
25/05/2011 Nuovo dispositivo medico valuta le condizioni della ferita

Un cerotto intelligente controlla la guarigione
Sta per arrivare sul mercato un cerotto tecnologico che controllerà in tempo reale lo stato della ferita. È la novità che viene dall'Università di Friburgo presentata sulla rivista Ieee Spectrum, un cerotto che, modificato con l'innesto di fibre ottiche, riesce a misurare la variazione di acidità del tessuto offeso attraverso la lunghezza d'onda riflessa di un raggio di luce, che viene inviato alla ferita.
Il risultato appare all'esterno con una modificazione del colore corrispondente al ... (Continua)

29/03/2011 Sempre più utilizzati i fattori rigenerativi dell'organismo

Ustioni e ferite curate con cellule staminali adulte
Arrivano sempre nuovi aggiornamenti dalla ricerca sulle cellule staminali adulte. Negli Usa già operativo un nuovo sistema per curare le ustioni: una “pistola-spray”, che spara le cellule staminali sulla pelle ustionata e che avrebbe già curato con successo una dozzina di pazienti.
Staminali prelevate da un lembo di pelle sana del paziente, anziché essere coltivate in laboratorio, vengono miscelate in una soluzione specifica e spruzzate sulla parte lesa, accelerando la guarigione. “Una ... (Continua)

18/03/2011 Sintomi ridotti con l'innesto di nuovi geni

Terapia genetica per il Parkinson
Per la prima volta uno studio su un gruppo di pazienti di Parkinson mette a confronto i risultati della terapia genetica – ovvero l'inserimento di geni nuovi nel cervello di un paziente afflitto da morbo di Parkinson – con la chirurgia.
La sperimentazione, i cui risultati sono stati pubblicati da Lancet Neurology, ha evidenziato l'efficacia del trattamento, che può ridurre i sintomi della malattia neurodegenerativa in maniera significativa.
Nel frattempo, uno studio finanziato ... (Continua)

09/03/2011 Alimentazione e pigrizia fra gli imputati del rapporto Osservasalute

Le cattive abitudini minano la salute degli italiani
La nostra salute va peggiorando per una serie di comportamenti sbagliati, stando ai risultati del Rapporto Osservasalute sulle condizioni degli italiani. Le ragioni principali per questo decadimento delle condizioni di salute sono legate essenzialmente a un'alimentazione squilibrata, alla mancanza di un'attività fisica adeguata, al fumo e al consumo eccessivo di alcool, in particolare fra i più giovani.
L'elemento preoccupante è fra l'altro la percezione di normalità legata a questi ... (Continua)

22/02/2011 Messo a punto uno strumento simile a una stampante laser

Pelle stampata per le ustioni
Sembra fantascienza, ma un gruppo di ricercatori dell'Università Wake Forest della Carolina del Nord, negli Stati Uniti, ha realizzato uno strumento che produce pelle all'istante. Il meccanismo è simile a quello delle stampanti; il laser 3D rileva le dimensioni e la profondità della ferita o dell'ustione su cui intervenire ed elabora un pezzo di pelle tridimensionale che servirà da base per la “stampata” da applicare direttamente sulla zona interessata. La nuova pelle è il risultato di ... (Continua)

21/01/2011 Importanti novità nell’impiego di bio-protesi che rigenerano tessuto nervoso

Lesioni midollari croniche, la cura dalla nanotecnologia
Rigenerazione di lesioni midollari croniche tramite l’impianto di bio-protesi composite nano strutturate: questo il titolo della ricerca presentata oggi in anteprima mondiale a Roma presso l’Istituto Casa Sollievo della Sofferenza-Mendel, realizzata da un team tutto italiano guidato dal Prof. Angelo Vescovi - Direttore Scientifico dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza Opera di San Pio da Pietrelcina, Direttore del Centro di Nanomedicina e Ingegneria dei Tessuti dell’Ospedale Niguarda Ca’ ... (Continua)

13/01/2011 Rischio di associazione con patologie gravi per il Propionibacterium acnes

Il batterio dell'acne causa anche altre infezioni
Da sempre considerato il semplice batterio alla base dell'insorgenza dell'acne, il Propionibacterium acnes potrebbe costituire in realtà un pericolo assai più temibile per il nostro organismo. Il batterio può provocare infatti infezioni in altre parti del corpo, in particolare alle valvole cardiache, agli occhi o al torace.
Una ricerca della Aston University di Birmingham, nel Regno Unito, sottolinea il rischio che il batterio si trovi già nell'organismo e possa causare infezioni ... (Continua)

21/12/2010 Per agevolare il recupero dei malati di cuore dopo un intervento

Kryptonite, adesivo biocompatibile per saldare lo sterno
Si chiama Kryptonite, come il minerale del pianeta di Superman, ed è una colla dagli effetti sorprendenti. I chirurghi la useranno per saldare lo sterno, dopo averlo aperto per un intervento al cuore. La guarigione dell’osso condiziona notevolmente la respirazione e i dolori post operatori, e in genere ha un decorso che dura settimane, ma può essere più rapida se invece di usare le convenzionali suture si utilizza questo nuovo adesivo biocompatibile.
La Kryptonite è un dispositivo già ... (Continua)

09/12/2010 Ipotesi psicologica per una delle patologie più ostiche da curare

Stanchezza cronica, problema di personalità
Un gruppo di scienziati utilizza la categoria psicologica per spiegare la stanchezza cronica. Sulle pagine della rivista di settore Journal of Psychotherapy and Psychosomatics, gli autori sostengono che il senso permanente di spossatezza al quale molti non sanno reagire potrebbe essere indotto da disturbi della personalità. Nello specifico, chi ha una predisposizione ai sintomi depressivi, all'introversione, a comportamenti ossessivo-compulsivi è propenso più degli altri ad ammalarsi di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale