Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 205

Risultati da 61 a 70 DI 205

22/02/2014 12:35:46 Nelle gestazioni extrauterine la conservazione della tuba non dà vantaggi

Gravidanza ectopica, la salpingotomia non aiuta la fertilità
In caso di gravidanze ectopiche tubariche, ovvero le gravidanze extrauterine più comuni, la scelta del trattamento chirurgico non incide sulla fertilità. La salpingectomia, che prevede l'asportazione della tuba di Falloppio, è sostanzialmente uguale alla salpingotomia, che ne consente invece la conservazione, in termini di fertilità futura.
La salpingotomia viene spesso preferita perché si pensa che la conservazione di entrambe le tube di Falloppio possa costituire un vantaggio per le ... (Continua)

19/02/2014 14:18:25 Ricerca associa i due eventi negli adulti con più di 50 anni

L'insonnia produce dolore diffuso
Se non si è così fortunati da dormire serenamente durante la notte uno dei rischi è l'insorgenza del dolore diffuso. Un sonno tormentato negli adulti con più di 50 anni costituisce infatti un fattore predittivo indipendente per la comparsa del dolore diffuso, secondo quanto dice una ricerca appena pubblicata su Arthritis & Rheumatology.
Lo studio, coordinato dal dott. John McBeth, epidemiologo presso l’Arthritis Research Uk Primary Care Centre della Keele University nello Staffordshire, ... (Continua)

14/02/2014 10:22:38 Caso eccezionale in Brasile
Un feto di 44 anni nell'addome di un'anziana
Un caso che ha davvero dell'incredibile. Una donna brasiliana di 84 anni è stata ricoverata d'urgenza a seguito di violenti dolori al ventre e ad esami diagnostici che avevano rivelato la presenza di un feto nell'addome.
I medici dell'ospedale di Natividade, nello stato di Tocantins, hanno trovato nella pancia dell'anziana signora un feto di 20-28 settimane. La donna ha confessato ai medici di essere rimasta incinta 44 anni fa, ma che per via di fortissimi dolori si era rivolta alla ... (Continua)
07/02/2014 14:24:50 Trattamento d'emergenza studiato per i militari feriti

La siringa che blocca le emorragie
Una siringa ferma le emorragie nel giro di 15 secondi. Ideato allo scopo di intervenire sui soldati feriti in guerra, il nuovo dispositivo potrebbe tornare utile ad esempio anche per le vittime di incidenti stradali o per altre emergenze.
La nuova siringa, denominata Xstat, è prodotta da RevMedx, un'azienda dell'Oregon che punta a sviluppare nuovi strumenti sanitari per facilitare il compito dei medici militari.
In caso di ferita, ora i medici sono costretti a utilizzare un metodo molto ... (Continua)

03/01/2014 Cellule del sangue geneticamente modificate per combattere il cancro
Contro i tumori c'è la terapia genica
Una tecnica di terapia genica finora utilizzata per trattare alcune malattie genetiche rare può essere efficace anche nella cura dei tumori. A dimostrarlo è uno studio dell'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.
In questo lavoro si mostra come i macrofagi, cellule del sangue normalmente richiamate nel tumore, possano essere convertiti in veicoli di geni anti-tumorali per combattere la neoplasia. Lo studio, coordinato da Luigi Naldini, direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la ... (Continua)
30/12/2013 09:38:28 Come evitare gli orrori in fatto di look

La sindrome di San Silvestro
Eterna indecisione su cosa fare, dove andare e soprattutto cosa indossare. È quella che gli esperti definiscono la “Sindrome di San Silvestro”, che colpisce l’82% degli italiani e può portarli a compiere vere e proprie gaffe soprattutto sull’abbigliamento.
Le sviste più frequenti? I famigerati calzini bianchi (81%), i gioielli eccessivamente appariscenti (70%) e il trucco smisurato e fuori luogo (64%). Le regole dettate per preparare al meglio il look di fine anno sono ben precise: colori ... (Continua)

02/12/2013 Effetto nullo invece sulle cheloidi

Il laser è la migliore opzione per le cicatrici
Uno studio appena pubblicato su Plastic and Reconstructive Surgery ha decretato la superiorità del laser fra i vari trattamenti atti ad eliminare le cicatrici. Lo studio, firmato dal dott. Qingfeng Li dello Shangai Ninth People's Hospital, ha dimostrato che il trattamento laser risulta efficace nel 70 per cento dei casi di cicatrici ipertrofiche, mentre è inutile nel caso delle cheloidi.
La cheloide è tecnicamente un tumore cutaneo di natura benigna in quanto rappresenta una crescita ... (Continua)

20/10/2013 Le tecniche all'avanguardia per sconfiggere gli inestetismi della pelle

Lotta alla cellulite e carbossiterapia
Gambe più belle e più snelle anche per chi non vuole sottoporsi ad interventi troppo invasivi. Ridurre la circonferenza delle gambe, tonificare la pelle, diminuire smagliature, cellulite e cicatrici retraenti: è un problema tutto femminile che interessa l’80% delle donne senza distinzione di età e costituzione. “ Non è un sogno, ma oggi grazie al laser e alla Carbossiterapia è possibile”, afferma il Dottor Alfredo Borriello, direttore dell'unità operativa di Chirurgia plastica dell'Ospedale ... (Continua)

17/10/2013 Grasso addominale come indicatore di rischio anche pediatrico

Come prevenire l'obesità infantile
Il controllo del grasso addominale rappresenta un indicatore di rischio di obesità utile anche in età pediatrica. La necessità di un controllo costante nei primi anni di vita è sottolineata da Francesco Chiarelli, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Università di Chieti e Presidente della Società Europea di Endocrinologia Pediatrica (ESPE).
Il tessuto adiposo serve ad accumulare un surplus di energia da utilizzare quando se ne riveli la necessità. Nei primi 10 anni di vita, il contenuto ... (Continua)

16/09/2013 12:47:12 Puleggiotomia percutanea all'ago per un intervento più efficace

La tecnica all’ago per il dito a scatto
Non c’è solo la sindrome del tunnel carpale. Parlando di patologie della mano è la prima a cui si pensa, perché la più diffusa. Forse non tutti sanno che al secondo posto viene il dito a scatto, l’infiammazione cronica dei tendini flessori delle dita della mano, associata a un restringimento del canale lungo cui scorre il tendine stesso (puleggia).
La metodica più innovativa per intervenire su questo tipo di disturbo, nata negli Stati Uniti e da poco introdotta anche in Italia, è la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale