Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 344

Risultati da 111 a 120 DI 344

20/12/2013 15:18:25 La forma solubile allevia i sintomi

L'aspirina per il mal di gola
Se soffrite spesso di mal di gola provate l'aspirina. Sembra che la forma solubile, utilizzata in grandi quantità per la cura di raffreddori e influenze, possa anche ridurre in maniera significativa i fastidiosi sintomi della faringite.
A dirlo è uno studio dell'Università di Cardiff, secondo cui la semplice messa in atto di alcuni gargarismi con una soluzione di acido acetilsalicilico (il principio attivo dell'aspirina) abbia un effetto anche superiore all'assunzione del farmaco per via ... (Continua)

16/12/2013 16:54:00 Quando starnuti e lacrime sono dovuti all'albero addobbato

Allergici all'albero di Natale
Starnuti, occhi rossi e difficoltà a respirare. A volte non sono il sintomo di un raffreddore, ma di un'allergia. E se si è in periodo pre-natalizio come ora, potrebbe essere proprio colpa dell'albero di Natale.
Ad avvertirci è una ricerca della Upstate Medical University pubblicata su Annals of Allergy, Asthma and Immunology. I ricercatori sono partiti da un dato preciso, l'aumento dei sintomi allergici durante le feste natalizie. Hanno esaminato degli abeti di Natale in tutte le loro ... (Continua)

12/12/2013 Qualche accorgimento per una chioma perfetta

Capelli a prova di inverno
Se d’estate sottoponiamo i capelli a continui stress, vedi i ripetuti bagni al mare e l'esposizione al sole, e combattiamo strenuamente contro la loro secchezza e il colore spento, quando arriva il freddo non dobbiamo abbassare la guardia.
A ricordarcelo è l'esperto in tricologia Raghu Reddy, che lavora presso la Private Clinic di Harley Street a Londra. I consigli, riportati sul sito femalefirst.co.uk, riguardano la salute del cuoio capelluto e delle radici dei nostri capelli. Per aiutare ... (Continua)

11/12/2013 11:26:00 L’abbassarsi delle temperature mette a rischio l'epidermide

Col freddo malattie della pelle in agguato
Con l’arrivo dei primi rigori invernali ci si preoccupa soprattutto di preservare la salute dell’apparato respiratorio, proteggendo accuratamente naso e gola per evitare il fastidio provocato dalle più svariate manifestazioni influenzali, tra cui, in primis, raffreddori, laringiti, tracheiti.
È così che si finisce per trascurare il benessere e la salute della pelle che, invece, proprio nella stagione invernale ha bisogno di più cure. “In effetti con l’abbassarsi delle temperature è tempo di ... (Continua)

28/11/2013 12:21:40 L’abbassamento delle temperature ne favorisce la diffusione

Il freddo aiuta le cellule tumorali
Le cellule tumorali amano il freddo. Questa la conclusione di uno studio condotto dai ricercatori del Roswell Park Cancer Institute e pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences.
Grazie alle basse temperature, infatti, le cellule tumorali riescono a svilupparsi meglio e a diffondersi con più facilità nel nostro organismo. La dott.ssa Elizabeth Repasky e il suo team hanno studiato su modello murino questo tipo di fenomeno, scoprendo che i ratti che vivono in un ... (Continua)

11/11/2013 16:47:41 La sindrome sarebbe legata a un malfunzionamento di alcuni neurotrasmettitori

Una spiegazione al mistero della morte in culla
È uno degli eventi più enigmatici per i medici e l'incubo di tutti i genitori. La sindrome della morte improvvisa del lattante (Sids) ha come unico aspetto positivo la bassissima incidenza, pari a circa l'1 per mille. Per il resto, non può che causare frustrazione nei ricercatori e autentica prostrazione fra i genitori, che sono costretti a piangere la morte di un bimbo apparentemente sano, il cui decesso rimane misterioso anche a seguito di esami post-mortem.
Ora una ricerca pubblicata su ... (Continua)

06/11/2013 Un decalogo per garantire all'organismo il giusto livello

L'importanza della vitamina C in inverno
Le temperature sono ancora miti, ma l'inverno è ormai alle porte. Per questo è opportuno aumentare l’assunzione di Vitamina C, un micronutriente che stimola il sistema immunitario aiutando l’organismo a combattere i microrganismi che provocano le malattie invernali.
Una ricerca dell’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano rileva che, per quanto riguarda il campione analizzato, nel periodo invernale si consumano alimenti che contengono una sufficiente quantità di vitamina C, pur consumando ... (Continua)

30/10/2013 Neanche l'echinacea può nulla contro il virus che provoca gli starnuti

Raffreddore, è tutto inutile
Alla fine i medici potrebbero sventolare bandiera bianca, almeno per quanto riguarda la cura del raffreddore. Un team dell'Università del Wisconsin-Madison coordinato dalla prof.ssa Ann Palmemberg ha studiato un modello topografico del capside – il guscio di proteine – del rinovirus C, un tipo di virus sconosciuto fino al 2006.
Proprio il rinovirus C sembra la chiave per capire la straordinaria resistenza del raffreddore comune a qualsiasi tipo di trattamento. Questo ceppo virale, infatti, ... (Continua)

09/10/2013 Lo documenta uno studio dell'Istituto Mario Negri
Beclometasone poco efficace per bambini con broncospasmo
Il Beclometasone, farmaco prescritto ogni anno a 2 milioni di bambini e adolescenti italiani, ha un’efficacia modesta nel prevenire la comparsa di broncospasmo (wheezing) durante un’infezione virale delle vie aeree superiori (il cosiddetto “fischio”) in bambini che avevano avuto episodi in passato e che erano perciò a rischio di ricaduta.
Un “fischio” frutto di una contrazione anomala della muscolatura liscia dei bronchi che, come conseguenza, determina un restringimento della spazio ... (Continua)
09/10/2013 Alta temperatura artificiale e il corpo non brucia i grassi

Il calore dei termosifoni favorisce l'obesità
Abbassate il termostato. A ringraziarvi, oltre al portafogli, sarà la vostra silhouette. Secondo uno studio appena pubblicato sull'International Journal of Obesity, una temperatura elevata all'interno delle abitazioni – circa 21 gradi invece di quella ideale che è 19 – renderebbe “pigro” il nostro organismo, che si impegnerebbe meno a bruciare quelle calorie necessarie a mantenere la temperatura corporea attorno ai 36-37 gradi. La conseguenza diretta è che il peso tende a crescere.
Alla ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale