Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 344

Risultati da 171 a 180 DI 344

10/02/2012 Scoperta l’origine delle cellule staminali adipose

La fabbrica del grasso
Il grasso si rifornisce grazie alla cellula endoteliale. Lo hanno scoperto alcuni ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche guidati da Saverio Cinti alla fine di una caccia al tesoro durata anni e intrapresa da molti gruppi di ricerca in tutto il mondo.
(Continua)

06/02/2012 11:54:12 Dal Ministero della Salute i consigli per superare l'emergenza

Un decalogo per resistere al freddo
Il clima artico che sta affliggendo l'Italia in questi giorni può causare gravi problemi di salute. Le temperature molto più basse della media stagionale non solo favoriscono l'incremento delle sindromi influenzali, ma anche la recrudescenza di sintomi relativi a malattie croniche come quelle che riguardano l'apparato respiratorio, quello cardiovascolare e quello muscolo-scheletrico. In alcuni casi, si arriva all'ipotermia e all'assideramento, eventualità purtroppo rese reali in questi giorni, ... (Continua)

02/02/2012 09:37:52 La reazione al freddo dell'organismo influenza l'efficacia dei medicinali

Anche i farmaci soffrono il freddo
Il freddo polare di questi giorni influisce anche sul grado di efficacia dei farmaci. A sottolinearlo è Cesare Sirtori, preside della Facoltà di Farmacia dell'Università di Milano. Per questo, è doveroso considerare questo aspetto se si seguono terapie specifiche, in particolare per la salute del cuore.
"Nell'organismo esposto al freddo - spiega Sirtori - si hanno fenomeni di vasocostrizione e vasodilatazione. La prima a livello intestinale e la seconda a livello della cute. Pertanto, in ... (Continua)

02/02/2012 Chi pratica attività sportive alle prese con le temperature basse

Muscoli e articolazioni a rischio a causa del freddo
Lo sport agonistico deve far fronte all'emergenza freddo. Sono tante infatti le partite di calcio rinviate per il gelo che ha colpito il nostro paese. Il rischio maggiore per chi è “costretto” a giocare comunque è rappresentato da possibili lesioni muscolari e le tante insidie per le articolazioni, soprattutto caviglie e ginocchia.
Lo ricorda Mario Brozzi, medico sportivo e vicepresidente della Commissione Cultura, spettacolo e sport della Regione Lazio. “Freddo polare, umidità e ghiaccio ... (Continua)

31/01/2012 12:47:30 
Posizione laterale di sicurezza
Posizione laterale di sicurezza



La posizione viene fatta assumere a un infortunato incosciente ma che respiri, sempre che non si sospettino lesioni alla colonna vertebrale. In questa posizione l’infortunato è disteso su un fianco, a testa bassa, collo iperesteso e un ginocchio piegato per aumentare la stabilità. La procedura corretta è la seguente:

- slacciate gli indumenti che stringono, svuotate le tasche dell’infortunato da ... (Continua)
31/01/2012 12:05:35 
Lesioni alla colonna vertebrale
Lesioni alla colonna vertebrale

Quando si riscontrano gravi lesioni al corpo è bene considerare anche la possibilità di danni alla colonna vertebrale. Questi danni si associano spesso alle lesioni alla testa, al collo e alla schiena. Inoltre non bisogna mai sottovalutare il coinvolgimento del midollo spinale quando si è di fronte a lesioni toraciche, addominali o pelviche.

Tipi e dinamica delle lesioni


Esistono diversi tipi di lesione alla colonna ... (Continua)
31/01/2012 11:40:30 
Angina pectoris e infarto del miocardio
Angina pectoris e infarto del miocardio

Quando il muscolo cardiaco è sottoposto a uno sforzo intenso a causa di uno stress fisico o emozionale, le arterie coronarie sane si dilatano per fornire al miocardio una quantità superiore di sangue ossigenato. Se questi vasi sono ristretti come conseguenza di una malattia coronarica, il rifornimento di sangue ossigenato diventa insufficiente. In alcuni individui, in seguito alla riduzione di ossigeno al tessuto miocardico, si sviluppa un ... (Continua)
31/01/2012 11:31:53 
Shock
Shock

Lo shock è causato da un’insufficiente irrorazione dei tessuti e degli organi vitali con sangue ossigenato. Rappresenta un’emergenza grave e richiede l’intervento medico urgente poiché, se non curato, può causare la morte.
Alla base di uno shock possono esserci varie situazioni scatenanti:

- insufficienza respiratoria;

- arresto cardiaco o alterazioni gravi della funzionalità del cuore (infarto, aritmie);

- gravi ferite o perdite di sangue;

- ... (Continua)
18/01/2012 Rischi, prevenzione e cura

Le intossicazioni da monossido di carbonio
Nei periodi invernali, in particolare in caso ondate di freddo eccezionale o in mancanza di mezzi adeguati di riscaldamento, aumenta la necessità di riscaldare gli ambienti e con essa il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio (CO), un gas altamente tossico, inodore, incolore, insapore, non irritante e quasi impercettibile.
Si tratta di un’intossicazione prettamente stagionale causata dalla “cattiva” combustione di carburanti contenenti carbonio che si genera all’interno di ... (Continua)

11/01/2012 Migliaia i casi registrati finora solo in Uganda

Il mistero della Sindrome dell'annuire
Una misteriosa e pericolosa patologia si sta diffondendo in Africa, nella parte settentrionale dell'Uganda per la precisione. È stata definita Sindrome dell'annuire, una malattia in realtà già identificata negli anni '80 e che ora sembra in fase espansiva.
Il disturbo prende questo nome perché costringe chi ne è affetto a un continuo e incontrollato gesto del capo, simile a quello che si fa quando si annuisce. Gli unici ad essere colpiti sono i bambini e gli adolescenti fra i 5 e i 15 ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale