Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 344

Risultati da 61 a 70 DI 344

26/01/2015 Una tendenza in crescita in tutto il mondo

I perché di un amore a distanza
Stare insieme senza esserlo davvero fisicamente. Già nota nel mondo anglosassone, questa tendenza è stata individuata da prestigiose università di tutto il mondo ed è stata analizzata con attenzione da testate internazionali come il New York Times, The Independent e The Guardian.
Sono molteplici i motivi che spingono gli innamorati a vivere separati: dalle cause legate alla carriera, definiti dall’University of Kansas “Dual Career Couples”, ai cultori del “Manti Te’o Phenomenon”, definiti ... (Continua)

19/01/2015 17:20:00 Diverse ricerche intanto puntano a una diagnosi più veloce

Chi vive al nord rischia l'Alzheimer
Chi abita in zone dal clima freddo e meno soleggiato rischia di più l'insorgenza del morbo di Alzheimer. Lo dice una ricerca dell'Università di Edimburgo pubblicata sul Daily Mail. La spiegazione è la mancanza di esposizione ai raggi solari e il conseguente abbassamento dei livelli di vitamina D.
La vitamina D infatti viene sintetizzata dall'organismo in risposta all'esposizione al sole, e alcuni studi in passato hanno associato i bassi livelli della vitamina a un rischio maggiore della ... (Continua)

07/01/2015 14:32:00 Gli stravizi alimentari producono effetti anche sull'epidermide

I bisogni della pelle dopo gli eccessi
Dopo le grandi abbuffate natalizie la prima preoccupazione, soprattutto femminile, è quella di rimettersi in forma, cercando freneticamente con dieta e allenamento intensivo di smaltire i chili accumulati. Anche la pelle, però, ha bisogno di una remise en forme per riprendersi dagli eccessi culinari e non solo.
“Chi decide di concedersi dei giorni di riposo in montagna, sulle piste da sci, si espone a un clima molto freddo e secco che provoca disidratazione cutanea, dovuta a ... (Continua)

07/01/2015 La temperatura del naso influenza la capacità di replicazione
Il raffreddore ama il gelo
C'è del vero nel luogo comune secondo cui il freddo aumenterebbe il rischio di prendersi un raffreddore. Secondo una ricerca dell'Università di Yale coordinata dal dott. Akiko Iwasaki, infatti, una temperatura più bassa all'interno del naso favorisce la replicazione del rinovirus, il microrganismo responsabile del raffreddore.
Lo studio, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Science, sembra quindi offrire una pezza d'appoggio alla credenza popolare che vuole il gelo invernale ... (Continua)
29/12/2014 Come evitare influenza e malanni muscolari

Attenti al grande freddo
Alla fine è arrivato. Il grande freddo proveniente dalla Siberia è giunto anche in Italia e minaccia il benessere del nostro organismo. Con l'abbassamento delle temperature, il corpo reagisce cercando di salvaguardarsi come può.
Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale e delle cure primarie (Simg), spiega: “l'apparato cardiocircolatorio è costretto a lavorare di più, perché con l'esposizione alle temperature rigide l'organismo è come un motore che deve girare ... (Continua)

19/12/2014 11:59:00 Problemi di ventilazione e ricambio dell'aria

Rischio di asma per chi va in palestra
Il freddo spinge chi vuole mantenersi in forma a scegliere la palestra, ma potrebbe non essere l'opzione migliore. Secondo uno studio di ricercatori dell'Università di Lisbona e della Delft University of Technology, nei Paesi Bassi, le palestre hanno una scarsa ventilazione nelle aree dedicate all'allenamento.
Si crea così un microclima costituito dalle tossine prodotte dall'organismo umano e da polvere e microrganismi nocivi che può stimolare la comparsa dell'asma.
Gli scienziati hanno ... (Continua)

18/12/2014 15:11:00 Pericoli da candele e piante natalizie

A Natale arriva l'asma
L'atmosfera natalizia è bella da vivere ma nasconde delle insidie, soprattutto per i soggetti potenzialmente allergici. Uno dei pericoli riguarda ad esempio le candele, che diffondono nell'aria particelle composte da metalli pesanti come il piombo, il cadmio, il monossido di carbonio e derivati degli idrocarburi.
Nei soggetti più sensibili, in primis i bambini, queste sostanze possono causare reazioni allergiche, bronchiti asmatiche e asma vera e propria. A lanciare l'allarme sono i pediatri ... (Continua)

17/12/2014 Un consumo limitato disinnesca l'emicrania
Meno sale per ridurre il mal di testa
Per le persone affette spesso da terribili mal di testa la riduzione dell'apporto di sale nell'alimentazione potrebbe rivelarsi fondamentale. Una ricerca della Johns Hopkins University ha rivelato infatti che ridurre a 3 grammi al giorno l'introito di sale – ovvero circa mezzo cucchiaino di tè – ha come effetto la scomparsa di un terzo delle crisi di emicrania.
L'effetto della riduzione di sale è quello di abbassare la pressione sanguigna e differenziale, tuttavia anche le persone che non ... (Continua)
10/12/2014 11:36:00 Ci farà avvertire il caldo e il freddo

Nuova pelle sintetica intelligente
La pelle artificiale non è una novità, ma la sua evoluzione intelligente sicuramente sì. Uno studio dell'Università di Seul pubblicato su Nature Communications prefigura la realizzazione di un'epidermide smart da applicare alle protesi in grado di far avvertire al soggetto il caldo, il freddo e l'umidità.
La pelle 2.0 contiene infatti sensori che misurano la pressione, la temperatura, lo sforzo, ma anche l'umidità e il caldo, grazie a una fittissima rete di micro-elettrodi che emulano la ... (Continua)

01/12/2014 15:10:00 Precauzioni utili per evitare ogni rischio

Le dieci cose da sapere prima di vaccinarsi
La decisione dell'Aifa di ritirare alcuni lotti di vaccino antinfluenzale ha scatenato l'allarme fra i cittadini, anche se per il momento si tratta solo di una scelta dettata dalla cautela.
Il vaccino antinfluenzale garantisce di norma benefici assai superiori ai possibili rischi, a patto che si seguano alcune precauzioni fondamentali che vogliamo qui elencare.

1)Il vaccino va evitato se si è allergici a qualche sua componente, nei neonati con meno di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale