Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 171 a 180 DI 888

05/01/2015 16:25:24 Le cellule adipose formano una barriera contro i batteri

Il grasso protegge dalle infezioni
Le persone con qualche chilo in più possono beneficiare di una maggiore protezione nei confronti delle infezioni. Questo perché il grasso sottocutaneo forma una sorta di prima barriera contro gli agenti esterni infettivi che consente all'organismo di guadagnare tempo in attesa dell'intervento dei globuli bianchi.
La scoperta è frutto del lavoro di un team dell'Università della California, i cui ricercatori hanno segnalato la capacità delle cellule di grasso di produrre e rilasciare sostanze ... (Continua)

29/12/2014 14:58:00 Credere mette al riparo da possibili malattie

La religione fa bene alla salute
Credere in Dio fa bene alla salute, e non solo a quella dello spirito. Lo scienziato Herbert Benson del Massachusetts General Hospital di Boston ha pubblicato una serie di articoli scientifici per provare l'esistenza di un legame fra la preghiera e i benefici indotti all'organismo, segnalando l'efficacia della cosiddetta Prayer therapy.
Lo studio più recente, pubblicato su Plos One, è incentrato sui profili genetici di 26 volontari. Nessuno aveva mai pregato o meditato in maniera regolare, e ... (Continua)

24/12/2014 14:38:00 Analisi cerca di comprendere il tipo di legame

Ipertensione e psoriasi, il nesso è evidente
Uno studio appena pubblicato su Jama Dermatology si è concentrato sul rapporto esistente fra psoriasi e ipertensione, affermando la probabilità di aggravamento della seconda in presenza di una psoriasi accompagnata da lesioni serie a carico dell'epidermide.
Il prof. Junko Takeshita, che lavora presso l'Università della Pennsylvania, spiega: “negli ultimi anni diverse analisi hanno evidenziato che i pazienti con forme particolarmente gravi di psoriasi sono a rischio di sviluppare anche altre ... (Continua)

23/12/2014 10:42:43 Le tecniche per acquisire tranquillità

Sperimentare sensazioni di calma e benessere
Respirazione addominale. Gli effetti fisiologici della respirazione addominale sono quelli di abbassare la pressione arteriosa e ridurre la frequenza del battito cardiaco, ridurre gli ormoni dello stress, ridurre l'accumulo di acido lattico nei tessuti muscolari, ripristinare la corretta concentrazione di ossigeno e anidride carbonica nel sangue, migliorare le funzioni del sistema immunitario, e, come risultato finale, di sperimentare sensazioni  diffuse di calma e benessere, da un lato e di ... (Continua)

17/12/2014 15:57:12 Perdite di memoria temporanee preludono a possibile ictus

Ictus più probabile per chi ha vuoti di memoria
I vuoti di memoria che ci colpiscono ogni tanto possono rivelarsi più preoccupanti di quanto pensiamo. Lo dice uno studio pubblicato su Stroke da un team dell'Università Erasmus di Rotterdam diretto dal prof. Arfan Ikram.
Il rischio sarebbe più alto nei soggetti che possiedono un livello di istruzione elevato. Lo studio ha coinvolto un campione di 9000 soggetti con oltre 50 anni classificati a seconda della loro istruzione. Sono stati registrati oltre 1000 casi di ictus, di cui 663 ... (Continua)

11/12/2014 11:52:00 Allo studio nuove soluzioni per superare la fobia da puntura

Come mandare in pensione gli aghi
Assumere farmaci e vaccini senza bisogno degli aghi. Un sogno per chi soffre l'idea di vedere la propria pelle bucherellata, seppur con intenti terapeutici. Alcune sperimentazioni stanno cercando di ovviare al problema.
Una ricerca degli scienziati dell'Università di Belfast ha prodotto un cerotto caratterizzato dalla presenza di 361 micro-aghi in polimero che tuttavia non arrivano a colpire i centri nervosi e non provocano quindi alcun dolore, pur assicurando la somministrazione del ... (Continua)

09/12/2014 12:37:00 Il farmaco che può evitare le isterectomie
Ulipristal per il trattamento dei fibromi uterini
Sanguinamento mestruale abbondante e dolore addominale, ma anche sofferenza durante i rapporti sessuali, anemia, ansia e depressione che affliggono principalmente donne giovani in età fertile e nel pieno dell’attività lavorativa, condizionandone in maniera significativa la quotidianità e i progetti di vita.
È l’identikit del fibroma uterino, il più diffuso tumore benigno dell’apparato riproduttivo femminile, che interessa 1 donna su 4 in età fertile, 24 milioni di donne in Europa, più di 3 ... (Continua)
09/12/2014 10:25:36 La sindrome è generata da un difetto di conduzione elettrica

Wolff-Pakinson-White rischiosa anche senza sintomi
Uno studio italiano ha rivelato la pericolosità della sindrome di Wolff-Pakinson-White anche in assenza di sintomi. La malattia è legata a un malfunzionamento nel processo di conduzione dell'elettricità che può colpire in maniera fatale il cuore del soggetto che ne soffre.
Di norma l'attività elettrica si avvia nel nodo seno-atriale, localizzato nell'atrio destro, si propaga attraverso il nodo atrio-ventricolare e attraverso il fascio di His ai ventricoli. Il nodo atrio-ventricolare funziona ... (Continua)

05/12/2014 15:00:00 Chi fuma ha un rischio triplo di perderlo

Il cromosoma Y se ne va in fumo
Il cromosoma Y non è per sempre e gli uomini che fumano hanno un rischio triplo di perderlo. A dirlo è una ricerca pubblicata su Science da un team coordinato da Jan Dumanski e Lars Forsberg dell'Università di Uppsala, in Svezia.
I ricercatori hanno analizzato oltre 6mila uomini e una serie di parametri legati alla salute e allo stile di vita condotto: età, livello di istruzione, abitudini alimentari. È emerso così che i cromosomi Y, ovvero quella parte di Dna preposta alla determinazione ... (Continua)

04/12/2014 16:10:00 Un controllo limitato della casella favorisce una riduzione dello stress

Dimenticate le mail per liberarvi dallo stress
C'è posta per te. Se è così cercate di dimenticarvene, ne va della vostra salute. Uno studio pubblicato su Computers in Human Behavior da un team della University of British Columbia segnala la necessità di limitare il controllo della propria posta elettronica allo scopo di ridurre lo stress percepito.
I ricercatori hanno coinvolto 124 adulti impegnati in varie attività – analisti finanziari, studenti, medici – e gli hanno chiesto di limitare il controllo delle e-mail ricevute a tre volte al ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale