Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 341 a 350 DI 888

27/06/2013 16:35:44 Uno spray aumenta la compliance al trattamento

Asma, nuova associazione migliora l'adesione alla terapia
Uno dei problemi dei pazienti asmatici è senz'altro legato al rispetto della terapia. In oltre la metà dei casi, infatti, i pazienti non seguono in maniera regolare il trattamento di mantenimento, sostanzialmente perché credono di non averne bisogno.
A rivelarlo è una ricerca condotta on line da Incite per Mundipharma International su un campione di 1104 pazienti asmatici italiani fra i 18 e i 50 anni.
Il dott. Bruno Franco Novelletto, responsabile Area pneumologica Simg (Società ... (Continua)

27/06/2013 Migliori condizioni socio-economiche per chi viene allattato naturalmente
L'allattamento al seno favorisce il successo dei bimbi
Per salire la scala sociale sarebbe meglio essere allattati al seno. Il curioso collegamento è proposto da una ricerca pubblicata su Archives of Disease of Childhood, che si è basata sui cambiamenti nelle classi sociali verificatisi in oltre 17 mila soggetti nati nel 1958 e in più di 16 mila nati nel 1970.
I ricercatori dello University College di Londra sono convinti che i bambini allattati in maniera naturale partano avvantaggiati nella vita per via dei benefici effetti del latte materno ... (Continua)
25/06/2013 Allo studio nuovo composto per il trattamento dell'infezione
Una cura per l'osteomielite
Un team di ricerca della Vanderbilt University sta studiando la messa a punto di un nuovo composto per il trattamento dell'osteomielite, un'infezione ossea ostica da curare. Nello studio pubblicato su Cell Host & Microbe, il ricercatore Eric Skaar e i suoi colleghi hanno individuato un composto in grado di eliminare lo stafilococco aureo spesso responsabile dell'infezione, sviluppando peraltro un nuovo modello murino della patologia che servirà a testare l'efficacia della sostanza.
Gli ... (Continua)
20/06/2013 Per ridurre il rischio di infarti e ictus bisogna staccare la spina

Anche il cuore va in vacanza
Se andate in vacanza non ci guadagnerà solo il vostro spirito, ma anche il cuore. Per dare un po' di ossigeno al nostro apparato cardiovascolare è infatti necessaria una vacanza, anche breve, ogni tanto. Una settimana di ferie riesce ad abbattere il rischio di infarto o di ictus del 20 per cento.
A sottolinearlo sono gli esperti dell'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco), che evidenziano il pericoloso legame fra lo stress che siamo costretti a subire durante l'inverno ... (Continua)

18/06/2013 Diverse ricerche ormai confermano il legame

Lettini solari imputati per il cancro della pelle
Aumentano i casi di carcinoma delle cellule basali a causa della diffusione dei lettini solari. Uno studio pubblicato sul Journal of the American Academy of Dermatology sottolinea l'aumento del rischio per questo tipo di cancro nelle persone sotto i 40 anni che si concedono troppo spesso il “piacere” di una lampada abbronzante.
Si tratta di un tipo di cancro in genere non letale, ma che comunque produce danni evidenti al viso ed è costoso da trattare. Secondo l'analisi effettuata da ... (Continua)

17/06/2013 Buoni i risultati della fase III di sperimentazione

Linaclotide, un aiuto per il colon irritabile
Arriva in commercio Constella (linaclotide), il primo farmaco prescrivibile approvato all'interno di una nuova classe di terapie per il trattamento degli adulti affetti da Sindrome del colon irritabile (IBS-C) da moderata a grave. Constella è ora disponibile in Germania, Regno Unito e Paesi Nordici e, nel 2013, se ne prevede il lancio in altre nazioni europee.
Constella è il primo e unico prodotto approvato nell'UE per il trattamento dell'IBS-C nei pazienti adulti e ha dimostrato, durante ... (Continua)

10/06/2013 Ora disponibile anche in Italia
Cinryze combatte l'angioedema ereditario
In Italia i pazienti affetti da angioedema ereditario, una malattia genetica rara e potenzialmente fatale,hanno ora accesso a un nuovo medicinale a base di C1 inibitore umano, Cinryze. È il primo trattamento a base di C1 inibitore indicato per la prevenzione pre-procedura e la prevenzione di routine di attacchi di AEE in adulti e adolescenti, con attacchi gravi e ricorrenti, intolleranti o insufficientemente protetti con i trattamenti di prevenzione orali, o in pazienti non adeguatamente ... (Continua)
31/05/2013 Evitare l'asilo può aiutare a prevenire

Bambini spesso malati? I consigli dell'otorino
Da quando mio figlio ha messo piede all'asilo è sempre malato. E' una delle frasi più ricorrenti tra tutti quei genitori che si rivolgono al medico per febbre e malattie dell'apparato respiratorio dei loro piccoli. Un problema ricorrente dunque, che colpisce la maggioranza dei bambini che frequentano la scuola materna e soprattutto il nido, costringendo i piccoli a lunghi periodi di malattia, febbri continue e, in molti casi, all'assunzione, spesso immotivata, di antibiotici.
Cosa fare, ... (Continua)

29/05/2013 Aggiornata la linea guida da parte dell'Istituto superiore di sanità

I trattamenti più efficaci per la psoriasi
I derivati della vitamina D e i corticosteroidi sono i trattamenti topici più efficaci per la psoriasi a placche. Efficaci e sicuri anche i farmaci biotecnologici, ma, allo stato attuale, non è possibile affermare se ve ne sia uno migliore di un altro.
Sono questi alcuni dei ‘punti fermi’ con cui è stata aggiornata la Linea guida (Lg) sul trattamento della psoriasi nell’adulto, illustrata all’Istituto superiore di sanità.
Il documento, prodotto nell’ambito del Sistema nazionale linee ... (Continua)

29/05/2013 Ricerche confermano l'esistenza di un legame

Il nesso fra Adhd e obesità
Nei bambini affetti da Adhd, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività, il rischio di diventare obesi da adulti è più alto. Lo dice uno studio pubblicato su Pediatrics da un team di ricercatori italiani, americani e messicani.
La neurologa Erika Proal, coautrice dello studio che lavora presso il Langone Medical Center and School of Medicine di New York, spiega: “un’alta frequenza di obesità è stata descritta nei bambini con Adhd, ma per quanto ne sappiamo nessuno studio ha mai ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale