Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 401 a 410 DI 888

07/12/2012 14:48:28 Dubbi sul trattamento emergono da una meta-analisi

Bronchiolite, la fisioterapia respiratoria funziona?
La fisioterapia respiratoria non sarebbe efficace per curare la bronchiolite. È la conclusione della rivista scientifica Prescrire, che si è basata sulla sintesi di 9 studi al riguardo realizzata da ricercatori della Cochrane Library, che hanno analizzato i dati di 891 neonati ospedalizzati.
La bronchiolite è una patologia che colpisce i più piccoli, interessando le basse vie respiratorie. In molti casi è provocata dal Virus Respiratorio Sinciziale (VRS), che colpisce i bronchioli, ovvero le ... (Continua)

07/12/2012 12:30:40 Trattamenti più efficaci per i bambini che dedicano tempo al gioco

La terapia ricreativa aiuta i bambini affetti da cancro
Giocare aiuta i bambini a reagire meglio al cancro. Sono ormai diversi gli studi scientifici che indicano nella terapia ricreativa un valido alleato dei trattamenti farmacologici messi in campo per superare la malattia.
Secondo Momcilo Jankovic, responsabile del Day hospital di ematologia pediatrica dell'ospedale San Gerardo di Monza, “almeno il 40% dei bambini in terapia ottiene risultati migliori dal trattamento, quando si creano condizioni sociali e ludiche che ne favoriscono una ripresa ... (Continua)

07/12/2012 Prolong TM, nuova opzione per curare la patologia

Nuovo trattamento per l'eiaculazione precoce
Si affaccia sul mercato un nuovo trattamento per la cura dell'eiaculazione precoce (EP) basato sulla stimolazione del pene atta ad abbassare la soglia della sensibilità. Si tratta di Prolong TM, sottoposto a una valutazione specializzata e presentato oggi durante la conferenza annuale della European Society for Sexual Medicine (ESSM, Società europea per la medicina sessuale) ad Amsterdam, in cui è stato raccomandato come miglior trattamento di prima linea per questo disturbo.
Durante alcuni ... (Continua)

30/11/2012 Un componente aumenta il rischio di eventi cardiovascolari

Attenzione ai rimedi contro il raffreddore
Tentare di curare ad ogni costo il raffreddore potrebbe avere effetti davvero deleteri. Molti farmaci, spacciati per miracolosi, contengono dei vasocostrittori potenzialmente pericolosi per la salute del cuore.
In particolare, alcuni farmaci utilizzati per via orale e venduti senza prescrizione contengono pseudoefedrina, una molecola dall'effetto vasocostrittore che aumenterebbe il rischio di infarto del miocardio e di accidente vascolare cerebrale. “Oltretutto, questi prodotti vengono ... (Continua)

23/11/2012 Scoperta curiosa abitudine dei feti in gestazione

Lo sbadiglio del feto è segno di buona salute
A sbadigliare non sono solo gli adulti. Secondo una ricerca pubblicata su PLoS One da alcuni ricercatori della Durham University, infatti, nel corso della gestazione il feto non si limiterebbe a dare calcetti o a singhiozzare, ma cederebbe spesso e volentieri alla tentazione di un rilassante sbadiglio.
La scoperta è frutto di un'analisi effettuata grazie a scansioni in 4D di un gruppo di 15 feti sani da parte dei ricercatori di Durham in collaborazione con alcuni colleghi dell'Università di ... (Continua)

20/11/2012 14:54:34 Utile la somministrazione in caso di cistiti batteriche ricorrenti

La cistite può essere curata con l'acido ialuronico
Iniettare una soluzione a base di acido ialuronico e condroitinsolfato (Cs) riduce sensibilmente il rischio di recidiva della cistite batterica. A dirlo è un'analisi effettuata dal dott. Davide De Vita del Dipartimento di Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Battipaglia, che insieme ai suoi collaboratori ha condotto una revisione sistematica della letteratura scientifica disponibile per un totale di 4 studi e 143 pazienti.
Il risultato è che fra le donne adulte la somministrazione ... (Continua)

20/11/2012 11:31:24 Studio su una delle neoplasie più frequenti fra i bambini

Una chemiochina contro il medulloblastoma
La molecola responsabile della frequenza con cui il medulloblastoma insorge è una chemiochina che regola la migrazione dei progenitori neuronali. A dirlo è una ricerca dell’Istituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibcn-Cnr), in collaborazione con l’Istituto di scienze neurologiche del Cnr e Fondazione Santa Lucia, che ha studiato la trasformazione neoplastica delle cellule ‘progenitrici’ dei neuroni del cervelletto, l’evento appunto dal quale trae ... (Continua)

15/11/2012 Effetti duraturi anche dopo il termine del programma

La meditazione agisce davvero sul cervello
Meditare significa produrre effetti duraturi sul proprio cervello. Lo dice una ricerca del Massachusetts General Hospital e della Boston University pubblicata su Frontiers in Human Neuroscience.
Stando ai test effettuati su due diverse tipologie di meditazione, l'effetto prodotto andrebbe oltre la pratica stessa e si proietterebbe anche a distanza di tempo. I ricercatori hanno verificato l'efficacia della meditazione compassionevole e della meditazione da attenzione consapevole. Gli effetti ... (Continua)

14/11/2012 12:51:32 Uomo in stato vegetativo riesce a comunicare

Una voce dal coma
Lo stato vegetativo in cui è imprigionato da 12 anni non gli ha impedito di comunicare con i propri medici, rispondendo a domande precise. È l'eccezionale caso di Routley Scott, un canadese di 39 anni che ha subito una grave lesione cerebrale a seguito di un incidente stradale.
Per la prima volta, un paziente cerebroleso ha fornito risposte clinicamente rilevanti ai sanitari che lo hanno in cura presso il Brain and Mind Institute dell'Università del Western Ontario.
Non potendo parlare, ... (Continua)

13/11/2012 12:19:44 Due rare patologie trovano un possibile trattamento
Nuovo farmaco efficace contro malattie infiammatorie
Due patologie infiammatorie rare come la Febbre familiare mediterranea e la Sindrome periodica associata al Recettore del TNF (TRAPS) potrebbero essere ora trattate con un nuovo farmaco prodotto dalla Novartis.
Il medicinale, denominato Ilaris, sembra ridurre i sintomi e la loro frequenza, stando ai risultati emersi da due diversi studi presentati nel corso dell'American College of Rheumatology che si è tenuto a Washington.
Ilaris agisce inibendo una proteina, l'interleuchina 1-beta, che ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale