Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 411 a 420 DI 888

08/11/2012 10:44:31 Effetto preventivo anche per questo tipo di tumore
L'aspirina anche contro il cancro alle ovaie
Uno studio condotto dal Centro di ricerca della Società danese per il cancro ha rivelato la capacità dell'aspirina di svolgere un effetto preventivo nei confronti del cancro alle ovaie. Com'è noto, il farmaco è periodicamente studiato per le sue presunte proprietà antitumorali, ed ora viene associato anche a questo tipo di neoplasia che colpisce le donne.
Il cancro alle ovaie è un carcinoma aggressivo che interessa la superficie dell'ovaia, è la malignità ginecologica più letale e la quinta ... (Continua)
06/11/2012 16:25:01 Bassi livelli della vitamina associati a una maggiore longevità

Poca vitamina D allunga la vita
Farà anche bene alle ossa, ma sembra minacciare la nostra longevità. La vitamina D è al centro di uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal e condotto da un centro specializzato sull'invecchiamento, il Gerontology and Geriatrics Leiden University Medical Center di Leiden nei Paesi Bassi.
Secondo i risultati dell'analisi, infatti, bassi livelli di vitamina D sono associati a una maggiore longevità: “abbiamo riscontrato che la longevità familiare è associata a bassi ... (Continua)

05/11/2012 17:13:54 Primo dispositivo senza la necessità di una batteria

Il pacemaker che si autoalimenta
Potrebbe essere presto disponibile il primo pacemaker senza batterie, in grado di alimentarsi sfruttando l'energia prodotta dal cuore stesso. È la soluzione, solo apparentemente futuribile, proposta da un team della Michigan University e presentata nel corso del consueto congresso annuale dell'American Heart Association.
Il nuovo dispositivo potrebbe così scongiurare la necessità di diverse operazioni chirurgiche per il cambio delle pile necessarie al suo funzionamento. Si calcola che nel ... (Continua)

26/10/2012 Compresenza di Osas e forame ovale aumenta il pericolo
L'ictus ha un nuovo fattore di rischio
Una ricerca condotta in collaborazione fra 13 diverse Stroke Unit ha rivelato la presenza di un nuovo fattore di rischio per l'ictus. Lo studio, a cui ha partecipato anche l'Azienda ospedaliera Carlo Poma di Mantova, ha mostrato come la compresenza di apnee notturne e forame ovale costituisca una possibile causa di ictus.
L'Osas – Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno – colpisce circa il 4 per cento della popolazione di età media, mentre la sua incidenza si innalza molto nei soggetti con ... (Continua)
24/10/2012 Sperimentazione italiana sull'uso dei nuovi device in ambito diagnostico

Per l'ecografia basta un tablet
Parte da Bologna la rivoluzione digitale in ambito diagnostico. L'Italia è all'avanguardia nell'uso di tablet e smartphone per la realizzazione delle ecografie. La soluzione consentirebbe di produrre diagnosi in tempo reale e con una precisione elevatissima, senza l'uso di radiazioni o altre indagini dal carattere invasivo.
La novità è stata presentata nel corso dell'ultimo Congresso della Società italiana di medicina interna (Simi). Un prototipo di tablet di dimensioni medie potrà esaminare ... (Continua)

17/10/2012 In auto le concentrazioni di particelle nocive aumentano sensibilmente

Il fumo in macchina diventa letale
Respirare fumo di sigaretta in macchina è molto più pericoloso che farlo in qualsiasi altro luogo e fa addirittura più male dei fumi di scarico delle automobili. A sostenerlo è uno studio dell'Università di Aberdeen, in Scozia, pubblicato sulla rivista Tobacco Control.
Le concentrazioni di particelle, ovvero l'insieme di sostanze sospese in aria come metalli, particelle carboniose, fibre ecc., sono centuplicate nell'abitacolo di un guidatore che fuma. I ricercatori scozzesi hanno analizzato ... (Continua)

10/10/2012 17:25:52 Come combattere le malattie cardiovascolari con l’aiuto del cibo

Alimentazione e ipertensione arteriosa
In caso di malattie cardiovascolari o di rischio di ipertensione cronica, l'alimentazione svolge un ruolo fondamentale. Se ne è parlato nel corso di una specifica sessione del convegno sull'ipertensione arteriosa che si è tenuto a Roma.
Il Dr. F. Galletti dell'Università Federico II di Napoli pone l’accento sulla giusta valutazione dell’importanza che il regime alimentare possa avere al fine di mantenere un adeguato peso corporeo, evitando quindi stati di obesità per prevenire eventuali ... (Continua)

18/09/2012 09:27:26 Ritrovare salute e linea con la ‘dieta’ più antica del mondo

Digiuno intermittente: non costa nulla
Recuperare la salute e la linea può costare davvero poco con il digiuno ad intermittenza. Senza ricorrere a particolari diete e ricette, attenendosi con buon senso e autodisciplina, a un regime alimentare che prevede l’astensione dal cibo per un periodo di tempo che può andare dalle 16 alle 24 ore al massimo per settimana.
A sostenerlo è Fabio Piccini, medico e psicanalista, specializzato in disturbi del comportamento alimentare e obesità. Piccini propone diversi e possibili schemi di ... (Continua)

13/09/2012 In commercio anche in Europa il farmaco perampanel

Nuovo farmaco per l'epilessia
Sta per essere lanciato sul mercato europeo perampanel, indicato come trattamento aggiuntivo delle crisi parziali, con o senza generalizzazione secondaria, per i pazienti epilettici dai 12 anni in su. I primi paesi a venderlo saranno Gran Bretagna, Germania, Austria e Danimarca. A breve dovrebbe essere disponibile anche in Italia.
Perampanel è il primo e unico farmaco antiepilettico (FAE) autorizzato ad agire in modo selettivo sui recettori AMPA, un recettore nel cervello che svolge un ruolo ... (Continua)

11/09/2012 Tenersi in forma con il sexual male sleeping training
Un sms solo per “lui”
Due, tre, a volte anche cinque volte in una sola notte. Erezioni di cui molti uomini spesso neppure si accorgono o che, in alcuni casi, possono provocare anche dei leggeri fastidi. Guai però se questi movimenti involontari del pene scomparissero: secondo gli esperti è il primo segno di una possibile disfunzione erettile. Per essere sicuri che il proprio apparato erettile sia in forma, dunque, può essere utile prestare attenzione al fenomeno fisiologico e spontaneo della nocturnal penile ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale