Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 831 a 840 DI 888

22/10/2003 
In crescita allarmante la “deglutizione atipica”
Allarme fra i bambini aumentano quelli che per dimostrare un disagio si “ciucciano la lingua”. E’ la deglutizione atipica.
    Aumentano vertiginosamente i bambini che per sopportare lo stress “ingoiano la vita”. Si chiama “deglutizione atipica” ed è quell’abitudine a spingere la lingua contro i denti per deglutire anche durante il sonno. Una cattiva abitudine che , oltre a danneggiare i denti, è il segnale di un disagio psicologico. A lanciare l’allarme- perché il fenomeno preoccupa ... (Continua)
14/10/2003 
Il farmaco a posologia adattabile contro l'asma
L'asma è una malattia infiammatoria cronica dei polmoni. L'organizzazione Mondiale della Sanità stima che circa 100-150 milioni di persone nel mondo siano affette da asma.
Sono stati presentati, durante il Congresso annuale della European Respiratory Society, dati che dimostrano che nei pazienti affetti da asma in terapia con l'associazione precostituita budesonide/formoterolo in inalatore a polvere secca (DPI) a posologia adattabile la frequenza di riacutizzazioni asmatiche gravi è del ... (Continua)
07/10/2003 
Una sola compressa al giorno per fermare l'incontinenza
Tra gli italiani ultracinquantenni e le loro connazionali ultraquarantenni, la prevalenza media dell'incontinenza urinaria è rispettivamente del 3,4 e dell'11,4 per cento, ma negli uomini il disturbo è più grave: lo definisce infatti occasionale (meno di un episodio al mese) solo il 21,9 per cento dei pazienti, mentre fra le donne la percentuale corrispondente è quasi doppia (43,2 per cento).
Quanto ai fattori di rischio - ponendo pari a uno la probabilità che una persona senza fattori ... (Continua)
26/09/2003 

Sars: Linee Guida per la gestione dei pazienti
Per la prima volta le tre società scientifiche che afferiscono alle tre macroaree indicate dai Lea, l’Ospedale, il Territorio e il Dipartimento di Prevenzione, come quelle deputate alla gestione delle emergenze epidemiche, hanno unito i loro sforzi per affrontare sinergicamente non solo un’eventuale recrudescenza della Sars ma anche ogni qualsiasi futura emergenza di carattere epidemico.
La Società italiana di Igiene, Medicina preventiva e Sanità pubblica, l’Associazione nazionale dei ... (Continua)

08/09/2003 
Con il cesareo si trasmettono le intolleranze alimentari
Una donna con intolleranze alimentari in attesa di un bambino dovrà tenere conto di un fattore in più per decidere se partorire con il cesareo o meno.
Parto cesareo può significare un aumento del rischio di allergie alimentari nei nascituri, quando già la mamma ha qualche allergia. Lo rivela un'indagine pubblicata sulla rivista Journal of Allergy and Clinical Immunology e condotta da Merete Eggesbo, dell'Istituto di Salute Pubblica a Oslo. Secondo l'autore il nesso causale starebbe nel ... (Continua)
05/09/2003 

Nuovo sistema per misurare il grasso corporeo
La vecchia pinza per la misurazione del grasso corporeo andrà in pensione. Un nuovo dispositivo è in grado di rivelare dove si deposita il grasso e dice quali esercizi fanno al caso di ciascuno per combattere la propria battaglia personale con l'adipe.
L'hanno ideato scienziati britannici dell'Università del Lancashire e dell'Istituto di Ricerca Alimentare di Norwich, usando come principio di base un campo elettromagnetico che viene alterato in base alla forma del corpo e al suo contenuto ... (Continua)

21/07/2003 
Cibi grassi raddoppiano il rischio di cancro al seno
Mangiare troppo cibi ricchi di grassi può aumentare la probabilità di cancro al seno, e forse anche di altri organi, più di quanto stimato finora.
E' quanto emerge da una ricerca pubblicata sulla rivista medica The Lancet e sponsorizzata dal Medical Research Council and Cancer Research britannico che per la prima volta prova un legame tra la malattia e un'alimentazione grassa.
Lo studio suggerisce che i metodi utilizzati da precedenti ricerche per calcolare l'effetto sul seno ... (Continua)
21/07/2003 
Un farmaco per curare lo ''shopping compulsivo''
E' stato definito ''disturbo compulsivo da shopping'' la malattia che rende le persone preda di un impulso irrefrenabile verso le spese folli.
La persona colpita acquista con frequenza eccessiva oggetti spesso assolutamente inutili ed ha un atteggiamento verso l'acquisto di tipo consolatorio.
Solo in America il disturbo, finora sottovalutato, affligge fino all'8% delle persone, portandole a condizioni disastrose non solo dal punto di vista finanziario, ma anche relazionale e ... (Continua)
15/07/2003 
I giochi per bambini tra PVC e liquidi pericolosi
Nel febbraio di quest'anno Greenpeace ha annunciato di aver vinto una battaglia legale ingaggiata da Solvay ed Evc (European Vinyls Corporation Italia) leader mondiali nella produzione di pvc, che avevano citato per danni l'associazione ambientalista, nell'aprile del '97, per la campagna contro i giocattoli in pvc.
Per anni Greenpeace ha portato avanti una campagna contro l’uso del Pvc (cloruro di polivinile) nei giocattoli, una sostanza altamente tossica usata per rendere flessibili ... (Continua)
09/06/2003 

Un antidepressivo aiuta chi soffre di apnea notturna
L'apnea notturna è l'interruzione del respiro durante il sonno, di solito legata all'eccesso di peso. E' caratterizzata da episodi che si ripetono anche 'centinaia di volte' con brevi intervalli di 10-30 secondi. Durante questi episodi l'ossigenazione del sangue tende a ridursi anche pericolosamente. I pazienti che ne soffrono sono da considerarsi a rischio di attacchi cardiaci o ictus. In aiuto a coloro che soffrono di questo problema da non sottovalutare arriva un farmaco antidepressivo, la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale