Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 888

Risultati da 881 a 888 DI 888

28/09/2001 

Depilazione & epilazione
I termini "depilazione" ed "epilazione" vengono di solito accomunati pur avendo notevole diversità di significato.
Depilazione vuol dire eliminare il pelo alla superficie cutanea (ad esempio la rasatura); epilazione significa l'allontanamento di tutto il pelo, bulbo compreso (lo strappo con le pinzette). Per quanto concerne la prima tecnica, essa può essere attuata con mezzi meccanici e chimici. Tra quelli strumentali abbiamo il rasoio, usato abbastanza diffusamente per le gambe o le ... (Continua)

27/09/2001 

L'igiene intima femminile
La mucosa vaginale è spesso colpita da infiammazioni e infezioni, da qui una corretta igiene intima che significa: lavarsi in modo corretto e con prodotti adeguati alle esigenze della vita della donna; rispettare gli equilibri naturali; assumere una serie di comportamenti preventivi verso determinate infezioni (herpes, HIV, ecc.).
I requisiti principali di un buon prodotto per l'igiene intima sono: che rispetti le condizioni fisiologiche delle vie genitali femminili in modo da non ... (Continua)

10/08/2001 

Dal gesso agli ultrasuoni
Cade un altro "pezzo" della storia medica ed ortopedica. Diremo infatti addio per sempre al mitico gesso (ed alle scritte, ai graffiti, ai disegni più o meno umoristici sopra dipinti) impiegato per ricomporre fratture e rotture.
Al loro posto arrivano gli ultrasuoni, che promettono una ripresa molto più veloce. A esaltare questa nuova tecnica è uno studio americano condotto su circa 10.000 persone, tra i 17 e i 76 anni d'età, con lesioni traumatiche differenti. L'applicazione di ... (Continua)

11/06/2001 
La malattia parodontale
In termini meno tecnici possiamo ricondurre l'argomento alla "recessione gengivale", vale a dire quella patologia che consiste nel rientro della gengiva nell'osso e nella conseguente caduta del dente. In generale, le cause possono essere ricomprese tra uno sbagliato spazzolamento (uso delle setole in senso orizzontale) e un trauma occlusale sui denti (il fenomeno più frequente è il bruxismo notturno, di cui soffre chi stride le mascelle).
Una buona definizione che indichi la patologia ... (Continua)
11/06/2001 
La cefalea
Si tratta del disturbo neurologico più frequente nei Paesi industrializzati, interessando circa il 90% della popolazione, colpita almeno una volta all'anno. La patologia che con maggior frequenza è avvertita è la cefalea tensiva (attacca il 30% della popolazione, soprattutto donne), seguita dall'emicrania (12%) e dalla cefalea "a grappolo" (1%).
L'approccio terapeutico a chi soffre di tale disturbo viene deciso da tre momenti: identificazione dei fattori scatenanti, assunzione di misure ... (Continua)
12/04/2001 

I guai dell’astinenza
Se è vero che in amore non esistono regole generali, per durata, intensità, frequenza e gusti, è stato, però, provato che una scarsa attività sessuale può avere conseguenze negative non tanto sulla psiche, come si potrebbe pensare in un primo momento, ma soprattutto sul fisico. Un’interruzione dell’attività sessuale può infatti provocare un’otturazione dei vasi sanguigni delle zone genitali, a causa di piccoli depositi di tipo aterosclerotico, che induriscono le arterie, diminuendo ancora di ... (Continua)

26/03/2001 
I misteri dell'ipotensione
L'ipertensione è spesso molto dibattuta, ma raramente si discute di ipotensione, ovvero di pressione bassa che invece può causare disturbi fastidiosi come una sensazione di spossatezza, scarsa concentrazione e addirittura lo svenimento. La pressione è regolata da molti fattori che possono contribuire all'abbassamento, l'importante è conoscere il nostro corpo per alleviare i sintomi. Chi soffre di ipotensione è soggetto ad una scarsa ossigenazione delle cellule, dovuta al fatto che il sangue non ... (Continua)
22/03/2001 

Come proteggere i sederini dei bimbi
Ecco alcuni consigli per le mamme preoccupate per i loro piccoli a causa delle fastidiose dermatiti provocate dai pannolino. ''La pelle dei bambini, infatti, è delicata - ricordano gli esperti di quimamme.it- perché è ancora molto sottile e priva del film idrolipidico, quella invisibile pellicola che serve a proteggere dalle aggressioni degli agenti esterni. Per questo, quando viene a contatto con sostanze irritanti, e' molto facile che la pelle, coperta dal pannolino e sottoposta al continuo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale