Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 211 a 220 DI 767

03/10/2013 L'esercizio fisico ha effetti paragonabili a quelli dei medicinali

Lo sport come farmaco
Un'attività sportiva svolta con costanza ha effetti sull'organismo e su molte malattie paragonabili a quelli prodotti dai farmaci. Ad affermarlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal, una metanalisi che ha preso in esame la letteratura scientifica prodotta sull'argomento dalla London School of Economics, dall'Harvard Pilgrim Health Care Institute at Harvard Medical School e dalla Stanford University School of Medicine.
La ricerca si basa su un campione di 340mila pazienti e sul ... (Continua)

02/10/2013 Un'area del Dna rende la pelle molto resistente

3 geni rendono liscia la pelle degli anziani
Vecchietti con la pelle liscia come la porcellana. Può succedere grazie a 3 variazioni genetiche congenite denominate Kcnd2, Diaph1 ed Edem1, individuate per la prima volta grazie a uno studio dei ricercatori del dipartimento di Dermatologia della Stanford University School of Medicine e dell'Albert Einstein College of Medicine di New York.
Lo studio, pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology, si è basato su un database di 1000 persone anziane fra cui 100 ultracentenari residenti a ... (Continua)

30/09/2013 Un decalogo per la cura della salute orale

Le 10 regole d’oro per la prevenzione delle patologie orali
Italiani e salute orale sono due mondi ancora troppo distanti. Gli Attivi, coloro cioè che si danno molto da fare per avere denti sani e belli attraverso prevenzione, igiene orale e corrette abitudini, si fermano appena al 15,8% della popolazione. All’opposto i Poco Attenti sono il gruppo più numeroso con il 37,1%. In posizione intermedia troviamo il gruppo dei Deleganti (21%) – coloro che si affidano ai professionisti per cure e prevenzione, ma non dedicano adeguata attenzione all’igiene ... (Continua)

24/09/2013 11:11:31 Al Policlinico Gemelli di Roma programma di screening gratuito
Diagnosi precoce del tumore al polmone
Il Policlinico universitario A. Gemelli offre a fumatori ed ex-fumatori un programma di screening del tumore ai polmoni totalmente gratuito. Tale iniziativa di prevenzione è promossa dal team multidisciplinare del “Percorso Clinico-assistenziale del Paziente con Tumore del Polmone” del Policlinico Gemelli (composto da radiologi, pneumologi, chirurghi toracici, radioterapisti, oncologi, medici nucleari e anatomopatologi) che da molti anni si interessa della gestione multidisciplinare dei ... (Continua)
17/09/2013 Nuovo studio conferma risultati precedenti

Intelligenza del feto condizionata dalla dieta in gravidanza
Arriva un nuovo studio a corroborare la tesi della corretta dieta in gravidanza per il normale sviluppo delle funzioni cognitive del feto. A firmare il nuovo lavoro è un gruppo coordinato da Cristina Campoy dell'Università di Granada nell'ambito del progetto europeo Nutrimenthe.
I ricercatori spagnoli hanno analizzato l'influenza esercitata dalle vitamine B, dal latte materno, dallo iodio e dai grassi omega 3 sullo sviluppo emotivo, comportamentale, psicologico e cognitivo del futuro ... (Continua)

16/09/2013 I batteri lattici contrastano le cellule cancerogene

La carie protegge dal cancro
Una ricerca americana sostiene un curioso nesso fra la presenza di carie nei propri denti e la riduzione del rischio di cancro. L'effetto protettivo verrebbe esercitato su alcune forme di cancro alla testa e al collo e sarebbe dovuto alla presenza dei batteri lattici coinvolti nella formazione della carie, i quali contrasterebbero le cellule tumorali e la loro proliferazione.
La coordinatrice della ricerca Mine Tezal dell'Università di Buffalo spiega: “è stata una scoperta inaspettata dato ... (Continua)

12/09/2013 La malattia polmonare ostruttiva causa declino cognitivo

Bpco legata a un calo delle funzioni cognitive
Fra i danni della Bpco c’è da segnalare anche un declino delle funzioni cognitive. A dirlo è una ricerca condotta da Fiona Cleutjens del CIRO (Center of expertise for chronic organ failure) di Roermond, in Olanda.
Secondo lo studio presentato nel corso dell’annuale congresso della European Respiratory Society, la malattia polmonare ostruttiva cronica causerebbe un funzionamento irregolare della sfera cognitiva, caratterizzata da un declino attribuibile proprio alla patologia ... (Continua)

12/09/2013 Stili di vita sani e cicli di trattamento con prodotti specifici

La cellulite si combatte tutto l’anno
Nemica per antonomasia di tutte le donne, la cellulite – o più correttamente Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica (PEFS) – è qualcosa di più della semplice “buccia d’arancia” che si evidenzia con eccessi volumetrici localizzati soprattutto a livello delle cosce, dei glutei e dei fianchi: è un complesso di alterazioni del derma e dell’ipoderma (lo strato più profondo della cute), che inizia da stati di ritenzione idrica ed evolve verso la fibrosi e la sclerosi.

La cellulite interessa ... (Continua)

12/09/2013 In un terzo dei casi la colpa è di ciò che mangiamo

Tumori, quando l’alimentazione è un killer
Adottare un’alimentazione corretta ed equilibrata. Quante volte ce lo siamo sentiti ripetere? Eppure molti di noi faticano a mettere in pratica i buoni consigli dati dagli esperti, tanto che secondo le statistiche almeno il 30 per cento dei tumori è imputabile proprio a un regime alimentare sbagliato.
A ribadire il concetto ci pensa l’Aiom (Associazione Italiana di Oncologia Medica), che si riunirà presto per un convegno sui temi dell’alimentazione e degli stili di vita connessi con ... (Continua)

03/09/2013 16:43:33 Scoperta la causa: i batteri intestinali
Aumento di peso dopo aver smesso di fumare
Troppo spesso quando si smette di fumare si prendere qualche chilo e a volte è proprio la paura di ingrassare a far rimandare la decisione. Al contrario, molti fumatori hanno iniziato a fumare proprio per perdere qualche chilo di troppo ma ovviamente, una volta iniziato, è difficile smettere. E chi lo fa, grazie alla propria forza di volontà, rischia di riprendere quei chili persi. Da una ricerca infatti, si è evidenziato che l’80% di coloro che decidono di dire addio alle sigarette, mette su ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale