Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 271 a 280 DI 767

11/01/2013 L'astinenza porta con sé una riduzione dei livelli di stress

L'ansia va via se smetti di fumare
Accendersi una sigaretta per scacciare lo stress? Niente di più sbagliato, è vero esattamente il contrario. Abbandonare il vizio del fumo, infatti, ha come conseguenza diretta una riduzione significativa dei livelli di ansia.
La scoperta è il risultato di una ricerca condotta dal King's College London in collaborazione con le università di Southampton, Oxford e Cambridge. Le conclusioni sono state recentemente pubblicate sul British Journal of Psychiatry.
Se si chiede ai fumatori perché ... (Continua)

08/01/2013 Un paradosso tutto da dimostrare

La vita si allunga con qualche chilo in più
Sono appena terminate le feste e come sempre siamo alle prese con qualche chilo preso dall’abbondanza delle tavolate cercando un nuovo metodo per smaltirlo.
Una notizia dell’ultima ora porta alla nostra attenzione un paradosso: un leggero sovrappeso riduce il rischio di decesso prematuro.
È l’epidemiologa americana Katherine Flegal, del Centro per il controllo delle malattie e la prevenzione del Maryland, in Usa, che in uno studio pubblicato dalla rivista ‘Journal of the American ... (Continua)

18/12/2012 I consigli dei pediatri per godersi le festività natalizie

Bambini all’aria aperta anche d’inverno
Chiusi in casa d’inverno per evitare malattie e contagi? Niente di più sbagliato. I bambini, all’aria aperta, corrono molto meno rischi infettivi di quando si trovano in locali chiusi. A sostenerlo è la Prof. ssa Susanna Esposito, Direttore della UOC Pediatria 1 Clinica della Fondazione Policlinico di Milano e Presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (SITIP), che aggiunge: “Con l’arrivo delle temperature fredde, i genitori hanno paura di lasciare i figli all’aria aperta, ... (Continua)

06/12/2012 Chi fuma riduce la densità minerale ossea nella fase di crescita

Non fumare per prevenire l'osteoporosi
Adolescenti non fumate! Il consiglio arriva direttamente dal Cincinnati Children's Hospital Medical Center, i cui ricercatori, guidati da Lorah Dorn, hanno scoperto che le ragazze che si concedono il vizio del fumo vedono abbassarsi notevolmente la densità minerale ossea nella fase critica della crescita.
Chi ha meno di 18 anni e fuma rischia in maniera significativamente superiore l'insorgere dell'osteoporosi in epoca adulta: “i primi due anni che caratterizzano il periodo di apparizione ... (Continua)

05/12/2012 Tendenza ad ubriacarsi spiegata su base genetica

Lo sballo alcolico legato a un gene
I ragazzi che cercano la sbornia ad ogni costo potrebbero essere influenzati anche dai geni. Una ricerca degli scienziati del King's College di Londra ha scoperto il motivo per cui molti giovani ingeriscono grandi quantità di alcool nel giro di poche ore all'unico scopo di ubriacarsi.
Secondo i risultati dello studio pubblicato su Pnas, una delle cause scatenanti è legata all'azione del gene Rasgrf-2, un gene già collegato alla dipendenza da alcool che sembra moltiplicare i livelli di una ... (Continua)

27/11/2012 Danni non solo a cuore e polmoni
Anche il cervello soffre il fumo
Fumare non mette a rischio solo polmoni e cuore, ma anche il cervello. Una ricerca del King's College di Londra rivela che l'abitudine di aspirare tabacco porta a un aumento delle probabilità di sviluppare demenza senile e Alzheimer.
I ricercatori sono partiti dal desiderio di comprendere quale tipo di legame vi fosse fra un evento cardiovascolare come un ictus o un infarto e la salute del cervello. L'analisi si è servita di un campione di 8800 soggetti seguiti per un periodo di otto anni. ... (Continua)
26/11/2012 09:23:49 La crisi economica porta alla fuga dalle palestre

Fitness a costo zero
La crisi economica ha colpito anche il fitness. Dopo lo stop alle spese di viaggi, abbigliamento, ecco arrivare il calo di iscrizioni nelle palestre, meno 40% dicono gli esperti, che corrisponde a più di un milione di italiani in meno che fa attività fisica.
Per contrastare la crescente sedentarietà degli italiani, un rimedio c’è: il fitness “a costo zero”, quello fatto in casa per intenderci. Guardatevi intorno, forse non lo sapete, ma nella vostra casa ci sono attrezzi degni della più ... (Continua)

16/11/2012 15:02:33 A breve introdotti nuovi farmaci per migliorare i trattamenti

Novità per la cura del tumore renale
In arrivo nuovi farmaci da utilizzare nella battaglia contro i tumori al rene. Lo annunciano gli esperti della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO), che si riuniscono a congresso a Ferrara per discutere di queste nuove possibilità terapeutiche.
I tumori del rene sono al 15° posto tra i tumori più frequenti negli uomini e al 17° posto nelle donne. È stato stimato che il fumo di sigaretta sia responsabile di circa il 50% dei carcinomi del rene negli uomini e di circa il 20% nelle ... (Continua)

02/11/2012 17:04:43 Grande studio sul tabagismo femminile

Fumo, le donne che smettono vivono dieci anni in più
Sarebbe bene non cominciare nemmeno, ma è importante anche smettere prima dei 40 anni. Rinunciare al fumo prima di superare la soglia della mezza età regalerebbe 10 anni di vita in più alle donne. Ad assicurarlo è un grande studio sul tabagismo femminile denominato Million Women e coordinato dall'Università di Oxford.
Lo studio, pubblicato dalla rivista Lancet, ha esaminato 1 milione e 300 mila donne fra i 50 e i 65 anni, dal 1996 al 2005. I ricercatori hanno seguito il campione per 12 anni ... (Continua)

02/11/2012 Confermati i dubbi sulla cancerogenicità del carburante

Il diesel aumenta il rischio di cancro ai polmoni
Arriva direttamente dall'Oms la condanna sul diesel. L'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro ha infatti deciso il passaggio del diesel all'interno della tabella delle sostanze cancerogene dalla categoria B alla A. Un passaggio che comporta una piccola ma sostanziale modifica lessicale, da sostanza “potenzialmente” cancerogena a “sicuramente” cancerogena.
Secondo l'Agenzia e il suo portavoce Cristopher Portier, l'esposizione umana ai fumi del diesel dovrebbe essere ridotta fin da ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale