Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 311 a 320 DI 767

21/03/2012 Ricerca sottolinea un aspetto troppo spesso trascurato

Quando la pressione aumenta per i farmaci
Non sono soltanto il sale, il fumo, l'alcool e le cattive abitudini alimentari a mietere vittime in tema di ipertensione. Un effetto negativo scaturisce anche dall'assunzione di una serie di farmaci, come fa notare una ricerca israeliana della Tel Aviv University of Medicine.
Lo studio, diretto dal dott. Ehud Grossman, mette sotto accusa in particolare l'utilizzo disinvolto di alcuni antidolorifici - in primo luogo l'ibuprofene, uno dei medicinali più venduti al mondo - che hanno come ... (Continua)

16/03/2012 Un team di pneumologi pone l'accento sugli effetti della modificazione del clima

Le malattie causate dai cambiamenti climatici
È di qualche mese fa un interessante studio sul ruolo dei cambiamenti climatici nella diffusione delle pandemie. Ora un dossier pubblicato su Proceedings of the American Thoracic Society da un team internazionale di pneumologi e pediatri rivela l'esistenza di un nesso più generale fra modificazione del clima mondiale e aumento dell'incidenza di molte patologie, in primo luogo respiratorie come l'asma, ma anche di natura cardiovascolare.
Il dott. Kent ... (Continua)

07/03/2012 Ricerca inglese studia l'influenza esercitata dal cromosoma Y

Un legame genetico per le malattie del cuore
C'è un legame genetico alla base della malattia cardiaca coronarica. Lo dice uno studio dell'Università di Leicester, nel Regno Unito, che ha pubblicato sulla rivista Lancet i risultati di una ricerca sull'ereditarietà delle coronaropatie fra padri e figli.
I ricercatori, finanziati dall'Unione Europea, hanno scoperto che il cromosoma Y, presente solo negli uomini, influenza il modo in cui un uomo trasmette la malattia cardiaca coronarica al figlio. La malattia comporta il restringimento ... (Continua)

05/03/2012 12:14:57 Medici di riferimento in sovrappeso e amici non ne favoriscono la consapevolezza

Nell’obesità vale il detto “mal comune mezzo gaudio”
Non rappresentare un modello di riferimento per uno stile alimentare adeguato può indurre in chi è già in sovrappeso una sorta di legittimazione ad esserlo. È ciò che sostengono alcuni studiosi del Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora (USA), in una recentissima ricerca effettuata nei confronti di circa 500 medici generici e pubblicata su Obesity.
Il fine ultimo dell’indagine svolta è stato quello di verificare quanto il peso corporeo dei medici con il loro Indice di ... (Continua)

29/02/2012 15:17:00 1,3 milioni di morti in UE, 180.000 in Italia con in testa il cancro al polmone

Nuove stime predicono la mortalità per tumore nel 2012
Il tasso complessivo di mortalità, però, è in diminuzione, in particolare quello del tumore al seno anche se per le donne cresce il tasso di mortalità per il tumore al polmone.
In un articolo pubblicato su Annals of Oncology, un gruppo di ricercatori italiani e svizzeri stima che vi saranno quasi 1,3 milioni di morti nell’Unione Europea (UE) nel 2012, di cui 717.000 uomini e 566.000 donne. Sebbene i numeri assoluti siano aumentati, in conseguenza dell’invecchiamento della popolazione, i ... (Continua)

29/02/2012 Nuove strategie per abbattere i decessi da crisi cardiaca

Tre mosse per evitare l'infarto
Se è vero che la tecnologia serve a migliorare la vita, gli ultimi suggerimenti che provengono dai medici cardiologi per ridurre i casi di mortalità da infarto vanno nella giusta direzione. Sono tre in sostanza le proposte fatte da Marino Scherillo, presidente dell'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (Anmco): la distribuzione in punti strategici di defibrillatori accessibili al pubblico, così come avviene per gli estintori; un'App che segnali ai cittadini capaci di usarli che ... (Continua)

28/02/2012 15:09:51 Una nicotina spray biodisponibile nell’immediato sembra una carta vincente

Grazie ad un erogatore spray sarà più facile non fumare più
Uno spray che emette piccole quantità di nicotina direttamente nelle mucose della bocca, questo un modo estremamente facile ed efficace come coadiuvante per smettere di fumare sul lungo periodo.
Lo riporta una nuova ricerca portata a termine da studiosi scandinavi, lo studio è stato condotto nell’arco di un anno e pubblicato sull'European Respiratory Journal.
Il gruppo di ricercatori del Gentofte Hospital a Copenhagen, in Danimarca, ha riscontrato che in confronto con uno 'spray ... (Continua)

27/02/2012 Cambia l'approccio alla BPCO per una diagnosi più precisa
Nuove linee guida per la bronchite cronica
Si tratta della quarta causa di morte al mondo anche se viene spesso sottovalutata. Parliamo della broncopneumopatia cronica ostruttiva o BPCO, che porta a un'insufficienza respiratoria grave e a un peggioramento sensibile della qualità di vita del paziente.
Ora sono state approvate le nuove linee guida internazionali che saranno presto presentate nel corso in un convegno sulle malattie respiratorie che si terrà a Modena. Se prima ci si affidava esclusivamente al test per la funzionalità ... (Continua)
24/02/2012 Il ruolo di immunomodulatori e probiotici nella prevenzione delle allergie

L'allergia nei bambini si può prevenire
È in costante aumento il numero di bambini colpiti da allergia in Italia. Dal 7 per cento che ne soffriva vent'anni fa si è arrivati al 25 per cento delle ultime rivelazioni. Ciò è dovuto a una serie di ragioni legate ai cambiamenti imposti dal modo di vita occidentale, che stimola nel complesso l'aumento delle allergie.
I fattori che entrano in gioco vanno dall'inquinamento atmosferico al miglioramento delle condizioni igieniche, ma sono anche connessi con i cambiamenti dei profili ... (Continua)

23/02/2012 Una dipendenza ancora troppo misconosciuta e inconsapevole

I fumatori italiani sono più reticenti a liberarsi dal vizio
Acquisire la consapevolezza di essere tossicodipendenti da nicotina, è il primo passo per intraprendere un percorso che renda liberi dal vizio. Molti sono ancora ritengono il fumo di sigaretta, un piacere irrinunciabile. La Fondazione Umberto Veronesi e la Fondazione Pfizer hanno intervistato circa 1000 persone di età compresa tra i 30 e 40 anni di età, tra cui fumatori ed ex-fumatori, circa le motivazioni sulla eventuale cessazione del vizio. È emerso che un 22% circa ha smesso con successo, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale