Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 411 a 420 DI 767

29/12/2010 Nuova frontiera terapeutica per questo tipo di vasculopatia

Aterosclerosi alle gambe, nuovo trattamento
Il dolore sotto forma di crampi prende gli arti inferiori, in particolare polpacci e cosce e obbliga a una serie di soste per trovare un po' di sollievo. Si tratta dell'aterosclerosi delle gambe, una patologia che si presenta per un restringimento delle arterie che non lascia arrivare sangue ossigenato nelle zone interessate.
La prima causa di insorgenza della malattia è senz'altro il diabete, associato ad altri fattori di rischio quali alto livello di colesterolo, ipertensione e fumo. ... (Continua)

27/12/2010 I benefici dei probiotici nella prevenzione delle allergie

I probiotici aiutano in caso di allergia
I batteri probiotici possono prevenire allergie e malattie autoimmuni. A sostenerlo è una ricerca pubblicata recentemente sulla rivista Science da un gruppo di ricercatori giapponesi. Gli scienziati hanno testato alcuni batteri probiotici per stimolare la produzione dei linfociti T, un tipo di globuli bianchi che riescono a “sopprimere molte delle nostre allergie e malattie autoimmuni”, come sottolinea Kenya Honda, immunologo presso l'Università di Tokyo.
I linfociti T hanno una funzione ... (Continua)

16/12/2010 Diversi studi puntano il dito contro sigarette e tè, ma assolvono l'alcool

Artrite, fumo responsabile di un terzo dei casi
L'elenco delle conseguenze negative legate al consumo di sigarette sembra infinito. Ora, diverse ricerche giungono alle stesse conclusioni riguardo gli effetti del fumo sulle probabilità di sviluppare l'artrite reumatoide. Il fumo interferirebbe con l'espressione di diversi geni, favorendo i meccanismi patologici alla base della malattia.
In tal senso, anche la passione per il tè pomeridiano potrebbe costituire un pericolo, fattore di rischio in particolare per le donne. Al contrario, sembra ... (Continua)

15/12/2010 Le regole per un sonno ristoratore

Il sonno ci rende più belli e attraenti
Quando dormiamo bene siamo, agli occhi degli altri, più belli e attraenti.
Uno studio svedese lo dimostra in modo scientifico.
Quella che può essere una sensazione propria di benessere dopo una soddisfacente notte di sonno è visibile anche a chi ci guarda. La curiosa ricerca è stata condotta da John Axelsson dell'istituto Karolinska di Stoccolma, che ha chiesto a un gruppo di 65 volontari di giudicare il volto di 23 persone dai 18 ai 31 anni in due occasioni, dopo una notte in cui ... (Continua)

13/12/2010 I segni che le sigarette producono sulla pelle sono un deterrente per le donne

Fumo, i danni alla pelle convincono a smettere
Quando si dice la potenza delle immagini. Stando ai risultati di una ricerca pubblicata sul British Journal of Health Psychology, di fronte all'evidenza dei danni provocati dalle sigarette sulla pelle – secchezza, rugosità, colorito pallido e giallastro –, le donne sono spinte ad astenersi dal fumo. Gli psicologi della Staffordshire University hanno coinvolto un gruppo di 47 donne dai 18 ai 34 anni, sottoponendo loro una serie di immagini che ricostruivano l'aspetto delle stesse in un prossimo ... (Continua)

02/12/2010 Ricerca minimizza gli effetti benefici di un'alimentazione equilibrata

Tumori, dubbi su frutta e verdura
Uno dei capisaldi della medicina preventiva sembra vacillare. Le cinque porzioni di frutta e verdura quotidiane raccomandate dai medici di tutto il mondo non sembrano aiutare a prevenire tumori. Il ridimensionamento arriva da una ricerca pubblicata sulla rivista British Journal of Cancer, secondo la quale la possibilità di sviluppare o meno un cancro è legata alla quantità del cibo che si consuma piuttosto che alla categoria alimentare.
I ricercatori hanno analizzato i dati di una serie di ... (Continua)

26/11/2010 La mortalità cala del 20% con la Tac spirale

Tac e terapia mirata per sconfiggere il tumore polmonare
Uno screening salvavita contro una delle forme tumorali più temuta, il cancro del polmone. La Tac spirale a basse dosi, che permette di evidenziare, in 15-20 secondi, lesioni anche di 2/3 millimetri in oltre il 92% dei casi nei fumatori e permettendo quindi un intervento chirurgico tempestivo, l'unico in grado oggi di guarire il malato. Secondo una ricerca americana l'utilizzo della Tac spirale riduce del 20% i casi di morte da tumore ai polmoni. Lo studio, effettuato dal National Cancer ... (Continua)

24/11/2010 Una somministrazione al giorno per una broncodilatazione prolungata per 24 ore

Un farmaco per la BPCO
Si chiama indacaterolo, la nuova soluzione terapeutica per il trattamento della BPCO, Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva, una malattia cronica invalidante che causa un deterioramento progressivo della funzionalità respiratoria. Questo nuovo trattamento, dilatando al massimo le vie aeree, permette all’aria imprigionata nei polmoni di fuoriuscire, migliorando la capacità respiratoria e la resistenza all’attività fisica del paziente.
Afferma Francesco Blasi, Professore Ordinario e ... (Continua)

23/11/2010 Scoperto un enzima che rallenta il declino delle cellule

Possibile ritardare l'invecchiamento?
Continua la ricerca per trovare la formula dell'elisir di lunga vita.
Umorismo a parte, la scienza fa ogni giorno passi avanti nella comprensione dei meccanismi che portano le nostre cellule ad invecchiare e morire. Da anni si cerca di capire quali siano i fattori chiave che allungano la vita.
Una nuova scoperta ci avvicina alla creazione di una pillola anti-età, alla messa a punto di un farmaco che sarà, forse, in grado di allungare la vita di chi lo assume. Un gruppo di ricercatori ... (Continua)

22/11/2010 Farmaci per l'asma potrebbero aiutare in caso di aneurisma all'aorta

Scoperta sull'aneurisma
Secondo una nuova ricerca finanziata dall'UE, potrebbe essere possibile curare gli aneurismi all'aorta con i farmaci contro l'asma. La scoperta, descritta nella rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), potrebbe contribuire a salvare vite umane e a ridurre la necessità di interventi chirurgici, spesso anche rischiosi.
L'aorta, il più grande vaso sanguigno del corpo umano, trasporta il sangue dal cuore al resto dell'organismo. Questa grandissima arteria scende ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale