Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 451 a 460 DI 767

16/05/2010 Consigli alimentari per la pelle a buccia d'arancia

Diete e consigli anti-cellulite
La cellulite è un problema diffusissimo che colpisce circa otto donne su dieci, in maniera più o meno grave; può derivare da una predisposizione familiare ed è considerata la malattia femminile per eccellenza. La cellulite è strettamente legata agli ormoni femminili, gli estrogeni, che favoriscono il deposito di grasso nel tessuto sottocutaneo. Interessa principalmente cosce, glutei, ginocchia, caviglie; più raramente, addome e arti superiori.
Per prevenire o limitare i danni della ... (Continua)

11/05/2010 11:12:10 Arriva la nuova generazione di trattamenti per il corpo

Radiofrequenze 3D per gli inestetismi
La lotta agli inestetismi cutanei può ora contare sulla terza generazione di radiofrequenze esapolari approdata da pochi mesi in Italia.
Risultato della più avanzata ricerca della bioingegneria l’innovativa tecnica si chiama Endymed e agisce direttamente sui meccanismi cellulari con impulsi di radiofrequenze (RF) di terza generazione che risolvono in 3d dall’esterno – con un manipolo fatto scorrere sulla cute – problemi di pelle. Senza bisturi, aghi e cannule e senza sofferenza. ... (Continua)

21/04/2010 Ricerca italiana svela il nesso fra abuso di alcool e danni alle cellule

L'alcool e il rischio di tumori e invecchiamento precoce
Non è necessario arrivare all'alcoolismo per subire gli effetti negativi che l'alcool produce sui telomeri, la parte del DNA fondamentale per la stabilità genetica delle cellule. Ricercatori delle università di Padova e Milano hanno scoperto che il nesso fra consumo di alcool, rischi di tumori e invecchiamento precoce comincia già a livello cellulare con l'accorciamento dei telomeri.
I risultati dello studio sono stati presentati al meeting annuale dell'American Association for Cancer ... (Continua)

20/04/2010 10:36:54 Il consumo precoce di alcool e fumo pregiudica la salute

Fumo da giovani, rischio di tumore elevato
Se si inizia a fumare e a bere alcool intorno ai 15 o 16 anni, le probabilità di sviluppare un tumore aumenta in maniera esponenziale. È questo il tremendo rischio che corrono intere generazioni che approcciano con leggerezza il consumo di sigarette e di bevande alcoliche.
A sottolineare il problema è il progetto “Giovani in salute” che partirà dal prossimo 10 maggio, organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con la Fondazione Veronesi, la Lega italiana lotta ai tumori (LILT) e la ... (Continua)

15/04/2010 10:55:16 L'Iss valuta i fattori di rischio per il cuore degli ultimi 10 anni

Aggiornata la Carta del rischio cardiovascolare
Più obesità e sindrome metabolica, meno sigarette. È questo, in estrema sintesi, il risultato dell'aggiornamento della Carta del rischio cardiovascolare, i cui risultati sono stati presentati a margine della IV Conferenza Nazionale sulla Prevenzione Cardiovascolare in Italia.
Dai dati emerge che negli uomini aumentano in modo significativo obesità (dal 19% al 25%) e sindrome metabolica (dal 24 al 28%), si riduce fortunatamente l’abitudine al fumo (dal 31% al 24%); nelle donne l’obesità ... (Continua)

12/04/2010 Studio conferma gli effetti dei flavonoidi da estratto di foglie di vite rossa

Dalle foglie di vite rossa un aiuto contro la cellulite
In ansia per la prova costume ormai imminente? Tranquille, la natura può darvi una mano. Secondo una recente ricerca, infatti, gli estratti delle foglie di vite rossa aiutano a combattere la cellulite. La cellulite è un inestetismo a carico dell’ipoderma, il tessuto di natura adiposa situato sotto la pelle, che riguarda l’80-90% della popolazione femminile. Si manifesta come conseguenza delle degenerazione dell’ipoderma dovuta ad alterazioni del microcircolo che vanno a incidere sulle sue più ... (Continua)

23/03/2010 Il ruolo del sistema immunitario nello sviluppo dell'aterosclerosi
Ictus, anticorpi naturali ci proteggono
Pochi anticorpi e si è più esposti all'ictus, soprattutto se si è donna. È quanto hanno sottolineato ricercatori svedesi in una ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Stroke, che segue altri studi interessati al ruolo del sistema immunitario nella creazione dell'aterosclerosi, la causa principale di quelle ostruzioni che rendono difficoltosa la circolazione del sangue e provocano infarti e ictus.
Il coordinatore della ricerca, Johan Frostegård, si è concentrato su questa ipotesi ... (Continua)
18/03/2010 I benefici delle fragranze floreali

Meno stress grazie al profumo dei fiori
Una bella passeggiata all'aria aperta, in una campagna verde e fiorita, è certamente rilassante e piacevole per corpo e mente. Ora la scienza scopre che annusare fiori profumati è in grado di ridurre i livelli di stress, intervenendo sui meccanismi che regolano l'attività di alcuni geni e sulle cellule del sangue.
Lo sostiene una ricerca giapponese, per ora svoltasi solo sui topi, che ha constatato come l'odore dei fiori riuscisse a ridurre lo stress accumulato dai roditori.
Lo studio ... (Continua)

17/02/2010 10:39:39 Ricerca americana sfata un diffuso luogo comune sul fumo

Anche pipa e sigaro fanno male ai polmoni
Quando si tratta di fumo, il nostro organismo non fa differenze. Anche la pipa e il sigaro hanno effetti negativi sulla nostra salute, al pari delle sigarette. Lo sostiene una ricerca della Columbia University che associa problemi respiratori come l'asma e in genere di corretta funzionalità dei polmoni all'uso di prodotti alternativi alle sigarette.
La ricerca ha preso in esame circa 3.500 fumatori di sigaro e pipa, avendo come obiettivo quello di trovare tracce di nicotina nelle urine e ... (Continua)

15/02/2010 Come eliminare il “codice a barre” con acido ialuronico e Madonna Lift

Una doppia arma per cancellare le rughe del contorno labbra
Sono chiamate rughe "codice a barre" per via dell'effetto che creano sopra le labbra. Sono tra i segni d'invecchiamento più odiati dalle donne, in quanto più difficili da nascondere e da eliminare, persino ricorrendo a un lifting chirurgico.
Dalla medicina estetica arriva ora una soluzione efficace: “Non si tratta di una novità in senso assoluto, ma dell'utilizzo di più tecniche che, combinate insieme, garantiscono ottimi risultati – commenta Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale