Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 621 a 630 DI 767

02/11/2004 
Dolore pelvico cronico: potrebbe trattarsi di endometriosi
L'endometriosi è sempre più diffusa tra le giovani donne. Ad essere sotto accusa sono gli inquinanti ambientali possibile causa di aumento della patologia. Gli analoghi del GnRH e gli estroprogestinici come terapia medica di scelta per limitarne l'evoluzione e i sintomi e per salvaguardare la fertilità della donna. Mancano ancora basi biologiche sulla patologia. Prospettive di cura dagli inibitori dell’aromatasi.
L’endometriosi è in preoccupante aumento soprattutto tra le ... (Continua)
28/10/2004 
Il vino rosso può proteggere dal cancro al polmone
Il vino rosso può proteggere dal cancro al polmone, mentre il vino bianco può aumentare il rischio.
Ad affermarlo sono ricercatori che hanno esaminato l'effetto di tipi differenti di vino sul cancro polmonare, la forma più comune e più mortale di tumore.
La riduzione del rischio di cancro al polmone legata al vino rosso è piccola ma significativa, secondo Juan Barros-Dios che ha guidato il gruppo di ricercatori durante lo studio ha pubblicato sulla rivista scientifica ... (Continua)
27/10/2004 
Stretto legame tra calcoli biliari e pancreatite cronica
Un nuovo studio fornisce nuove evidenze che avvalorano l'ipotesi di uno stretto legame fra calcolosi biliare e pancreatite cronica in circa il 50% dei pazienti. Le donne i soggetti più a rischio.
I calcoli biliari risultano uno dei più importanti fattori di rischio per la pancreatite cronica. Lo rivelano i recenti dati dello studio Pancroinf-AISP, primo studio epidemiologico in Europa sulla pancreatite cronica. Dei 727 pazienti osservati, infatti, circa la metà soffre o ha sofferto ... (Continua)
21/10/2004 

Caffè potrebbe facilitare infiammazioni dannose per il cuore
Bere quantità moderate o elevate di caffè potrebbe portare all'aumento dei livelli di numerosi indicatori della presenza di infiammazioni che potrebbero contribuire a spiegare perché studi precedenti avessero legato il consumo della bevanda con alcune malattie cardiache, di cui è nota l'origine infiammatoria.
Ad avanzare questa ipotesi è un team di ricercatori il cui studio è stato pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition ed è stato condotto da ... (Continua)

20/10/2004 
Confermata l'inutilità di scritte sui pacchetti di sigarette
Le scritte che sui pacchetti di sigarette descrivono la quantità di catrame presente nelle ''bionde'' in essi contenute sarebbero né più e né meno che inutili, almeno come quelle che lanciano messaggi minacciosi come ''Il fumo uccide''.
C'è di più: secondo il parere di un gruppo di oncologi britannici, pubblicato questa settimana sul British Medical Journal, scrivere sui pacchetti la quantità di catrame presente nelle sigarette sarebbe un artificio per venderne ancora più. Si tratta, ... (Continua)
18/10/2004 
Aumentano gli iper-allergici agli agenti chimici
Tra le malattie emergenti, cioè quelle per le quali si verifica, negli ultimi anni, un'aumento dell'incidenza a causa di nuove abitudini, nuove condizioni di vita, c'è il caso dei malati 'sensibili all’ ambiente’.
Per loro è sufficiente l'odore della vernice appena passata sulla porta o quello dei detersivi usati per la pulizia della casa per scatenare nelle persone affette da "sensibilità chimica multipla" (SCM) una grave reazione allergica. Ma può bastare anche l'odore della lacca per ... (Continua)
12/10/2004 

Le conseguenze del mese di Ramadan sull'organismo
Il Ramadan, il mese di digiuno cui tutti i musulmani adulti, sani di corpo e di mente, uomini e donne sono obbligati richiede una totale astensione dal cibo, dalle bevande e da ogni altro piacere del corpo, compreso il fumo e i rapporti sessuali da due ore prima dell’alba a due ore dopo il tramonto e quest'anno comincia il 15 di ottobre per finire il 12 novembre, in coincidenza con il nono mese del calendario lunare. La donna mestruata, incinta, che ha perso sangue nel parto o che allatta non ... (Continua)

04/10/2004 
Mappato il genoma del batterio della legionella
È stato decifrato l'intero genoma della 'Legionella pneumophila', il batterio che provoca la legionellosi o malattia del legionario.
La legionellosi deve il proprio nome ad un'epidemia diffusasi nel 1976 tra i 200 participanti al 58esimo congresso della Legione americana a Filadelfia.
La Legionellosi è una malattia infettiva, una grave infezione polmonare a letalità elevata.
Si tratta di una forma di contaminazione dell'acqua da parte di batteri aerobi gram-negativi che si ... (Continua)
30/09/2004 
Cancro del polmone: necessario approccio multidisciplinare
È la neoplasia più diffusa nella popolazione maschile di età superiore ai 40 anni. La sua curva di incidenza è in lieve calo negli uomini, in tutte le classi di età, ma in aumento nelle donne: nel 1998 si sono registrati 26.000 decessi tra gli uomini e 5.500 tra le donne, con una differenza di mortalità rispetto al 1988 di -17,5 nei primi e +8,2 nelle seconde, a causa prevalentemente della propensione a smettere di fumare, dato che la maggioranza dei tumori polmonari è dovuta all'abitudine del ... (Continua)
23/09/2004 
Asma ed allergie: igiene o vita da fattoria?
Fa bene nascere e crescere in un ambiente da “vecchia fattoria”, ma per chi è già asmatico per ora non resta altro che stare attento all'igiene.
La lotta a domicilio contro gli allergeni ed il fumo passivo permette realmente di ridurre i sintomi dei piccoli gli asmatici. Lo sostiene un vasto studio condotto negli Stati Uniti, la risposta è sì.
Acari, scarafaggi, peli di cane o di gatto, muffe, fumo vanno a costituire quello che può essere definito inquinamento domestico la cui ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale