Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 701 a 710 DI 767

04/04/2003 

Conferme sul legame tra pillola e cancro uterino
Nuove conferme al nesso tra uso della pillola contraccettiva e insorgenza di cancro della cervice uterina. I ricercatori del Cancer Research di Londra rivelano, sul 'Lancet', che ''un uso prolungato dei contraccettivi orali aumenta i rischi di sviluppare la particolare forma di tumore dell'utero, specie nelle donne con infezioni da papillomavirus''. Rischi che, riferiscono, ''aumentano del 10% quando si e' assunta la pillola anticoncezionale per meno di cinque anni, fino al 60% in piu' quando ... (Continua)

04/04/2003 

Asma infantile colpa di geni, ambiente, fumo passivo
''L'Europa si trova di fronte ad un'epidemia di asma e allergie fra i bambini, in rapida crescita negli ultimi anni''. A lanciare l'allarme e' Roberto Bertollini, direttore tecnico Oms Europa della Divisione determinanti della salute, alla presentazione della Giornata mondiale della sanita', che si celebrera' il 7 aprile e quest'anno e' dedicata agli 'Ambienti sani per i bambini'. ''Circa il 9% dei piccoli italiani soffre di allergie e asma - spiega l'esperto - e nella maggior parte dei Paesi ... (Continua)

02/04/2003 
Pigri e bevitori di caffé a rischio reflusso esofageo
In media 50enni, nel complesso virtuosi, cioe' non inclini al vizio del fumo, all'uso di bevande alcoliche o ad altri stili di vita 'trasgressivi'. Ma pigri, cioe' riluttanti a spostarsi in bicicletta o sulle proprie gambe e a dedicare anche poche ore alla settimana a qualche sport, forti bevitori di caffe' e assidui consumatori di farmaci.
Questo l'identikit dell'italiano che soffre di malattia da reflusso gastroesofageo (Mrge) tracciato dallo studio 'Axis', promosso dalla Societa ... (Continua)
28/03/2003 
Una sola sigaretta in più aumenta il rischio di ictus
Un altro buon motivo per smettere di fumare. Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston, infatti, ogni singola sigaretta accesa fa aumentare, per gli uomini, il rischio ictus. Non solo. Il pericolo raddoppia, rispetto a chi non ha il vizio, se si consuma piu' di un pacchetto al giorno. La ricerca e' pubblicata sull'ultimo numero della rivista 'Stroke'.
Lo studio condotto dal team americano ha analizzato, nei fumatori, il rischio di ictus ... (Continua)
27/03/2003 
La proteina C fattore predittivo del rischio cardiovascolare
Parte il primo studio a lungo termine sugli effetti delle statine sulla proteina C Reattiva AstraZeneca annuncia il via di JUPITER, il primo grande studio per determinare l’impatto di rosuvastatina su di un nuovo fattore predittivo del rischio cardiovascolare, la proteina C reattiva.
AstraZeneca annuncia l’avvio di JUPITER, il primo studio prospettico su larga scala che esamina il ruolo della terapia con statine in pazienti, donne e uomini, con elevati livelli di proteina C reattiva (CRP) ... (Continua)
25/03/2003 

Basta una sigaretta per ridurre la fertilità maschile
La sigaretta? Un veleno per cuore e polmoni ma anche per gli spermatozoi. Composti in gran parte da molecole di grasso, soprattutto a livello della 'coda', i gameti maschili sono infatti particolarmente sensibili ai danni ossidativi prodotti dal fumo e da altri inquinanti ambientali (tra cui il benzene addizionato al carburante senza piombo), che ne rallentano la 'corsa' e ne inibiscono la capacita' di penetrare nella cellula uovo. A ricordarlo sono gli esperti riuniti a Pisa per il V Congresso ... (Continua)

19/03/2003 
Scoprire il cancro da amianto prima che si manifesti
Scovare il cancro prima che si manifesti è la realta' che va definendosi grazie alla ricerca sui 'marcatori biologici' del tumore, 'segnali di fumo' che vengono rilasciati nel sangue dalle cellule tumorali, e che possono essere individuati con grande anticipo rispetto al momento in cui il cancro potra' essere individuato dalle indagini strumentali piu' sofisticate.
Questo tipo di ricerca 'di frontiera' ha il suo fulcro nazionale in Veneto, dove opera l'Abo (Associazione Biotecnologie ... (Continua)
19/03/2003 

Scoperta l'origine genetica dell'ipertensione
Origini genetiche per le malattie cardiovascolari, e in particolare per l'ipertensione. A provarle sono stati due gruppi di ricercatori, quello della Clinica medica 4 dell'Universita' di Padova guidato da Achille Pessina, e quello della Clinica medica dell'Universita' di Pisa guidato da Antonio Salvetti, in uno studio, che sara' pubblicato domani sul Journal of the American College of Cardiology. I ricercatori hanno infatti scoperto e dimostrato che soggetti affetti da ipertensione arteriosa ... (Continua)

13/03/2003 

Fumo passivo rende più vulnerabili i denti dei bambini
Respirare il fumo passivo mette in pericolo non solo la gola e i polmoni di adulti e bambini, ma fa aumentare per i piu' piccoli anche il rischio di carie. E' questo il risultato di uno studio del Center for Child Health Resarch dell' Universita' di Rochester, nello Stato di New York, pubblicato sulla rivista 'Journal of the American Medical Association'.
I ricercatori, studiando, tra l'88 e il 94, 3500 bambini dai 4 agli 11 anni, sono giunti alla conclusione che almeno un quarto di ... (Continua)

12/03/2003 
Caffè ostacola ormoni nel proteggere le donne da Parkinson
Il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson e' piu' basso nelle donne in menopausa che bevono poco o per nulla il caffe' e sono in terapia ormonale sostitutiva (Hrt). Uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Neurology' allerta infatti su un aumentato rischio per le donne che bevono molto caffe', e suggerisce che l'effetto neuroprotettivo degli estrogeni potrebbe essere il motivo della minore incidenza del Parkinson nelle donne. Inoltre, rivela, per la prima volta, che l'effetto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale