Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 767

Risultati da 761 a 767 DI 767

11/06/2001 
La malattia parodontale
In termini meno tecnici possiamo ricondurre l'argomento alla "recessione gengivale", vale a dire quella patologia che consiste nel rientro della gengiva nell'osso e nella conseguente caduta del dente. In generale, le cause possono essere ricomprese tra uno sbagliato spazzolamento (uso delle setole in senso orizzontale) e un trauma occlusale sui denti (il fenomeno più frequente è il bruxismo notturno, di cui soffre chi stride le mascelle).
Una buona definizione che indichi la patologia ... (Continua)
13/04/2001 

Una sostanza ferma gli effetti della cannabis
Bloccati gli effetti nella marijuana nel cervello dell’uomo. A riuscirci sono un gruppo di ricercatori americani del National Institute on Drug Abuse's (NIDA) di Baltimora che per la prima hanno fatto in modo di ridurre gli effetti che seguono all’assunzione della cannabis. Lo studio pubblicato su ''Archives of General Psychiatry'' conferma che, grazie a una sostanza chimica, gli esperti sono riusciti a bloccare i recettori cannabinoidi, ridimensionando in questo modo gli effetti del fumo. Come ... (Continua)

09/04/2001 

Fattori ambientali con aumentato rischio neoplastico
La probabilità di insorgenza di alcune neoplasie è stata correlata a numerosi fattori, genetici, ambientali e comportamentali. Tra i più noti vi sono il fumo e l'esposizione all'amianto per i tumori del polmone e della pleura, la familiarità per lo sviluppo di neoplasie maligne della mammella e dell'ovaio, specialmente quando queste si presentano prima dei 40 anni, e per i tumori del colon nei soggetti con poliposi familiare. Le infezioni croniche da helicobacter pylorii sono state correlate ... (Continua)

07/03/2001 

Rischio di asma nei bambini con i cuccioli
Spesso non si tiene conto che la presenza di un cucciolo di animale può provocare elevati rischi di asma nei bambini al di sotto dei 6 anni. A dare l'allarme sono stati alcuni ricercatori americani che hanno scoperto dopo un'approfondita ricerca che basta evitare la presenza di piccoli animali in casa per ridurre del 40 % i casi di asma. Tra gli altri fattori non vanno dimenticati il fumo e la polvere. L'indagine, portata avanti da Bruce P. Lanphear del Children's Hospital Medical Center di ... (Continua)

27/02/2001 
Asma e gravidanza
Da una a quattro donne su cento in gravidanza soffrono di asma bronchiale, malattia cronica delle vie aeree da cui sono affette già prima del concepimento. Il principale problema da affrontare è spesso il mancato o insufficiente trattamento farmacologico dell'asma per il timore di effetti negativi sul nascituro. Studi epidemiologici hanno dimostrato che è invece l'asma (soprattutto nei casi più gravi e senza adeguata terapia) a creare le complicazioni più importanti sia per la madre che per il ... (Continua)
15/02/2001 
Una scia luminosa aiuta a combattere il melanoma
Il melanoma viene fotografato e l’immagine che si forma sembra una cometa (lascia un alone giallo che circonda la lesione cutanea e una scia luminosa in direzione del linfonodo loco-regionale). Potrebbe essere un segno di metastasi già in atto: così pensava inizialmente l’équipe del prof. Aldo Di Carlo primario dermatologo del San Gallicano di Roma e responsabile del Servizio di teletermografia (attivo dal 1976). Dall’indagine istologica e immunoistochimica, è invece risultato che la scia o la ... (Continua)
15/02/2001 
Colon: rischio cancro per i fumatori
I fumatori sembrano avere un maggior rischio di sviluppare un difetto genetico associato ad un aumento del rischio di cancro al colon. La notizia arriva dagli USA dove è stato evidenziato che chi fuma 20 o più sigarette al giorno ha molte probabilità di sviluppare il tumore al colon. La ricerca è stata condotta su oltre 2.000 soggetti, compresi tra i 30 ai 79 anni. Sembra, inoltre, che il rischio di tumore aumenti non solo in base al numero di sigarette fumate al giorno ma anche e soprattutto ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale