Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 94

Risultati da 51 a 60 DI 94

26/09/2011 Una fonte per sintetizzare nuovi farmaci antiepilettici

L’Isovalina, una futura molecola per l’epilessia
L’Isovalina è un aminoacido molto raro in natura, è un alfa-aminoacido non proteinogenico, ossia non genera proteine, la sua struttura è definita dall’essere un isomero della L-valina, questo è viceversa molto importante e altrettanto diffuso biologicamente.
L’aminoacido isovalina che è stato scoperto all’interno di alcuni meteoriti da Murchison e si trova anche in alcuni funghi da cui si estraggono alcuni tipi di antibiotici.
Da un punto di vista strutturale essendo simile ad ... (Continua)

20/06/2011 Le sostanze che mettono in pericolo il nostro organismo

Formaldeide nella lista nera degli agenti cancerogeni
Anche la formaldeide è da considerarsi agente cancerogeno a tutti gli effetti. Lo hanno deciso le autorità americane, che hanno aggiornato la lista nera delle sostanze pericolose per l'organismo. La formaldeide è ampiamente utilizzata come vernice collante di pannelli in legno, nella produzione di compensato e all'interno di prodotti per capelli.
L'amministrazione americana ha aggiunto anche altre sostanze come lo stirene, una resina che si usa per la produzione di oggetti in plastica, di ... (Continua)

25/02/2011 Un mix di molecole aggrediscono il parassita responsabile della malaria

Contro la malaria un fungo transgenico
La malaria è una delle principali preoccupazioni di ogni viaggiatore che si reca in paesi esotici, ma colpiti da focolai endemici dell'infezione. Ora, una ricerca americana proveniente dall'Università del Maryland promette novità nella lotta alla diffusione della patologia.
Si tratta di un fungo modificato geneticamente e di una tossina ricavata da uno scorpione che, combinati, sembrerebbero avere la meglio sul P. falciparum, il parassita che causa la malaria. I ricercatori hanno ottenuto ... (Continua)

16/02/2011 Studio evidenzia le proprietà dell'olio di lavanda nel combattere l'infezione

La lavanda contro i funghi cutanei
Le infezioni cutanee possono essere efficacemente contrastate grazie all'olio di lavanda. Lo afferma uno studio pubblicato sul Journal of Medical Microbiology da un gruppo di ricercatori portoghesi della prestigiosa Università di Coimbra.
Secondo i medici lusitani, l'estratto della pianta di lavanda produce sui funghi patogeni responsabili di molte infezioni cutanee un effetto letale. I ricercatori hanno testato l'olio della Lavandula viridis su una serie di funghi, fra cui i dermatofiti, ... (Continua)

06/12/2010 Nesso fra la diminuzione delle specie e aumento degli agenti patogeni

Salute a rischio per la perdita di biodiversità
Sarà bene modificare il nostro atteggiamento antropocentrico nei confronti dell'ecosistema se vogliamo preservare l'umanità da rischi per la salute sempre maggiori. Un nuovo studio angloamericano dimostra infatti che la perdita di biodiversità, compresa quella di mammiferi e batteri benefici, pone dei rischi per la salute umana.
Pubblicata sulla rivista Nature, la ricerca mette in luce l'importante correlazione tra la conservazione della biodiversità e la malattia: la scomparsa di specie ... (Continua)

21/09/2010 Ricercatori europei mettono a punto un nuovo dispositivo elettronico
Ustioni, test più rapidi per scovare i batteri infettivi
Le vittime di ustioni possono sperare in riprese più rapide grazie ai ricercatori europei che hanno identificato i batteri o funghi dannosi che spesso si annidano nelle ustioni, causando infezioni e ritardando il processo di guarigione. L'UE ha sostenuto la ricerca attraverso il progetto WOUNDMONITOR.
Finora, i medici dovevano affidarsi a test microbiologici per identificare quali batteri causavano le infezioni agli ustionati. Questo procedimento era lento e lungo. Tuttavia, ricercatori ... (Continua)
14/04/2010 I suggerimenti e le ricette per limitare l'irritabilità

Colon irritabile, consigli dietetici
Sindrome del colon irritabile. Si tratta di una malattia “funzionale” dell’apparato digerente.
Consigli dietetici
Non vi sono alimenti proibiti in senso stretto. Vanno evitati i pasti abbondanti. Si sconsigliano alimenti contenenti cioccolato, caffè, tè, bevande alcoliche, bevande gassate, latte che possono talora indurre stipsi o diarrea. Alcuni alimenti, come i cavoli e i legumi favoriscono il meteorismo intestinale. I cibi grassi, burro, margarina, carni rosse, salse come la ... (Continua)

20/11/2009 Ricerca genetica applicata all'infezione da Candida e ad altre forme di micosi
Dal DNA la via per capire le infezioni micotiche
L'assenza di due proteine riduce la capacità dell'organismo di combattere la Candida e le altre infezioni micotiche. È la conclusione cui giungono due diversi studi pubblicati entrambi sul New England Journal of Medicine.
Le due ricerche hanno analizzato la mappatura genetica scovando due proteine responsabili della risposta dell'organismo nei confronti di questo tipo di infezioni. In assenza di tali proteine, chiamate Dectin-1 e CARD9, l'organismo non è più in grado di combattere in ... (Continua)
03/11/2009 13:19:17 Assunti con regolarità, antiossidanti e coenzima Q10 migliorano l'epidermide

Un mix di trattamenti contro l’invecchiamento della pelle
Un recente studio scientifico confermerebbe l’utilità di una combinazione di minerali e antiossidanti per rallentare l'invecchiamento dell'epidermide.
Presenti in molti alimenti, gli antiossidanti sono fondamentali per il benessere della pelle. Fra questi ricordiamo la vitamina E, un importante antiossidante che contribuisce al mantenimento dell’integrità cellulare. In natura è presente in grandi quantità soprattutto in frutti oleosi, come le olive, le germe di grano e i semi. Lo zinco, ... (Continua)

21/09/2009 Perdere peso dopo il parto

Recuperare la linea con la dieta post-gravidanza
Ritrovare la forma che si aveva prima della gravidanza non è sempre facile, si devono seguire piccoli accorgimenti e possibilmente praticare un po’ di sport.
Il Dottor Salvatore Ripa - Medico chirurgo, endocrinologo, medico estetico, omotossicologo - ha studiato una dieta ad hoc, in grado di risvegliare la serotonina (neurotrasmettitore che ha un’azione positiva sull’umore).
Basterà seguire questa dieta caratterizzata dai colori delle verdure che aiutano a prevenire ed evitare il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale