Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 121 a 130 DI 1113

04/09/2015 Tanti i decessi associati al consumo delle bibite

Le bevande zuccherate uccidono
Le bevande zuccherate sono sotto accusa per i loro effetti nocivi sulla salute umana. Uno studio della Fukuoka University in Giappone sostiene che le bibite gassate possono aumentare in maniera significativa il rischio di infarto e ictus.
I ricercatori giapponesi hanno analizzato le abitudini di circa 800mila pazienti rianimati dopo un arresto cardiaco nel corso di un periodo di 6 anni.
Gli studiosi hanno così trovato un legame fra gli attacchi di cuore e il consumo di bevande gassate, ... (Continua)

02/09/2015 15:10:00 Riduce la possibilità di contrarre infezioni

Il succo di limone contro il norovirus
Le infezioni da norovirus possono essere prevenute anche grazie al succo di limone. Lo dice uno studio dei ricercatori dell'Università di Heidelberg, del German Cancer Research Center e della University of New South Wales, che hanno pubblicato sulla rivista Virology i dettagli della scoperta.
Uno studio precedente aveva evidenziato la capacità del citrato di legarsi alla proteina del capside, la struttura esterna del norovirus, modificandone anche la forma. Nel nuovo studio i ricercatori ... (Continua)

01/09/2015 12:24:00 Riduce gli eventi aterotrombotici in chi ha subito un attacco cardiaco

Ticagrelor previene la trombosi
Il farmaco sviluppato da AstraZeneca Ticagrelor si è rivelato efficace nel ridurre gli eventi aterotrombotici nei pazienti che hanno subito un attacco cardiaco, in base al tempo trascorso dalla sospensione della precedente terapia antiaggregante con inibitori del P2Y12.
I dati, presentati nel corso di una sessione Hot Line sull’aggiornamento degli studi clinici in occasione dell'edizione 2015 del Congresso della Società Europea di Cardiologia (European Society of Cardiology, ESC), hanno ... (Continua)

01/09/2015 10:50:48 Scoperta da ricercatori italiani
La molecola che accende il Dna
Scoperta e osservata per la prima volta al mondo la molecola che, attivando i geni del DNA, permette alle cellule di riprodursi mantenendo intatte le loro caratteristiche. Lo studio è opera di un team di ricercatori dell’Istituto Telethon Dulbecco all’Università degli Studi di Palermo guidato da Davide Corona, “cervello” rientrato dagli USA.
La ricerca, finanziata da Telethon e pubblicata sulla rivista scientifica internazionale Plos Genetics, apre prospettive per una migliore conoscenza e ... (Continua)
07/08/2015 La Pediatria II dell’Istituto genovese è uno dei centri migliori
Eccellenza al Gaslini per la reumatologia pediatrica
Un ospedale italiano che funziona benissimo, specialmente per i pazienti in più tenera età.

Il Gaslini di Genova è stato riconosciuto a livello europeo come uno dei centri migliori per la cura delle malattie reumatiche del bambino.

L’EULAR (European League Against Rheumatism) è la società europea di reumatologia dell’adulto. Rappresenta le società scientifiche di reumatologia di tutte le nazioni europee e stimola, promuove e supporta la ricerca, la prevenzione ed il trattamento ... (Continua)
31/07/2015 12:14:18 I pericoli legati alla possibile interazione negativa

Antidepressivi e Fans aumentano il rischio di emorragia
L’uso contemporaneo di antidepressivi e antinfiammatori non steroidei (Fans) aumenta il rischio di emorragia intracranica. Lo dice uno studio pubblicato sul British Medical Journal da un team del Korea Institute of Drug Safety and Risk Management di Seul.
Il coordinatore della ricerca Ju-Young Shin spiega: “tra le condizioni croniche più comuni, lo stato depressivo produce il più significativo peggioramento nello stato generale di salute, diventando, specie tra gli anziani, un'importante ... (Continua)

29/07/2015 11:20:00 Dispositivo messo a punto da ricercatori europei

Uno specchio per la salute
Alzarsi e guardarsi allo specchio la mattina potrebbe avere significati inediti d’ora in poi. Un consorzio di centri di ricerca europei, grazie ai finanziamenti dell’UE, ha messo a punto Waze Mirror, uno specchio dalle capacità diagnostiche sorprendenti.
Il progetto Semeoticons è stato coordinato da Sara Colantonio, ricercatrice presso l’Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa. Lo specchio ha al suo interno uno scanner in 3D, una ... (Continua)

27/07/2015 14:45:00 Fra i bambini nati in estate un’incidenza maggiore
Chi nasce d’estate rischia la celiachia
Il tasso di bambini colpiti da celiachia cresce se si prendono in considerazione le nascite estive. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Pediatrics da un team dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
I ricercatori hanno analizzato i dati di un folto gruppo di bambini nati fra il 2003 e il 2010, i cui genitori si sono rivolti alle unità di Epato-Gastrologia e Nutrizione e di Patologie Epato-Metaboliche del Bambino Gesù e di Gastroenterologia dell’Università ... (Continua)
22/07/2015 14:35:00 Grande successo per le applicazioni sul sesso

Il sesso ai tempi delle app
La pratica umana più antica al mondo e la tecnologia di massa più recente. È stridente il legame che intercorre fra sesso e app, ma sembra funzionare. Sempre di più sono infatti le app per smartphone o tablet concentrate sul sesso.
E non parliamo di quelle che aiutano a trovare un partner, ma di applicazioni nate esclusivamente per monitorare l’attività sessuale di un soggetto o di una coppia.
Fra queste ha un gran successo Nipple – che in italiano significa capezzolo -, una sorta di ... (Continua)

15/07/2015 10:01:00 Associazione fra il pericolo di arresto cardiaco e uso dei farmaci

Inibitori di pompa protonica e rischio di infarto
L'utilizzo costante degli inibitori di pompa protonica rende più probabile l'insorgenza di una crisi cardiaca. A dirlo è una ricerca della Stanford University pubblicata su Plos One da Nicholas Leeper, che spiega: “gli inibitori di pompa protonica sono stati associati a esiti clinici avversi tra gli utilizzatori di clopidogrel dopo sindrome coronarica acuta, e recenti risultati pre-clinici indicano che questo rischio potrebbe estendersi a soggetti senza precedente storia di malattia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale