Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 321 a 330 DI 1113

10/03/2014 13:03:00 Il frutto migliora il profilo lipidico plasmatico

Le fragole riducono il colesterolo
Mangiare fragole riduce i livelli di colesterolo nel sangue. A dirlo è uno studio dell'Università Politecnica di Ancona pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry dal prof. Maurizio Battino in collaborazione con alcuni atenei spagnoli.
Già note per il loro potere antiossidante, le fragole dimostrano quindi di poter agire in maniera positiva sui livelli di colesterolo cattivo e sui trigliceridi, migliorando di conseguenza il profilo lipidico plasmatico generale e la funzionalità ... (Continua)

07/03/2014 12:02:06 Il regime alimentare potrebbe allontanare la progressione della malattia

Una dieta ipercalorica aiuta in caso di Sla
Uno studio di fase II segnala la possibile efficacia di una dieta ipercalorica nei pazienti affetti da sclerosi laterale amiotrofica.
Anne-Marie Wills, ricercatrice presso il Massachusetts General Hospital di Boston che ha partecipato alla sperimentazione, spiega: “la Sla è una malattia neurodegenerativa letale e rapidamente progressiva che colpisce le cellule nervose deputate al controllo dei movimenti muscolari”
A 3 anni dalla diagnosi i pazienti generalmente muoiono, dopo aver ... (Continua)

07/03/2014 09:56:45 Recettore agisce da interruttore per la migrazione cellulare e la proliferazione

Tumore al colon, trovate le cellule che formano le metastasi
Una ricerca italiana fa luce sui meccanismi di formazione delle metastasi in caso di cancro al colon.
Lo studio, coordinato dal Prof. Ruggero De Maria dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e dal Prof. Giorgio Stassi dell'Università di Palermo, rappresenta un punto di svolta per comprendere la formazione delle metastasi, che sono la principale causa di mortalità nei pazienti con tumore del colon.
Secondo i risultati del lavoro pubblicato sulla rivista Cell Stem Cell, le metastasi ... (Continua)

26/02/2014 15:12:21 L'iniziativa Choosing Wisely vista dai gastroenterologi
Le 5 pratiche da evitare in gastroenterologia
L'ormai famosa campagna Choosing Wisely, ideata per ridurre i costi sanitari e le procedure mediche inutili e dannose, ha ricevuto l'appoggio anche dei gastroenterologi. Gli esperti statunitensi dell'American Gastroenterological Association (Aga) hanno stilato un elenco delle 5 procedure da evitare nel loro ambito perché costose, spesso inutili e perfino controproducenti.

1)Limitare allo stretto necessario il dosaggio della terapia antisecretiva a lungo termine per i pazienti affetti da ... (Continua)
22/02/2014 12:06:48 Solo 15 secondi per capire se c'è un tumore

Una gastroscopia «lampo»
Uno degli esami più temuti potrebbe diventare quasi una passeggiata. Un medico pugliese, Antonio Tucci, ha ideato una gastroscopia che si contraddistingue per la sua estrema rapidità. L'esame diventa in sostanza un test in tempo reale che nel giro di una manciata di secondi stabilisce o meno la presenza o meno di fattori di rischio tumorali.
L'invenzione, sostenuta finanziariamente dagli imprenditori Paul Muller e Michele Guala, ha ricevuto il plauso del presidente della Repubblica Giorgio ... (Continua)

20/02/2014 09:55:52 Condizione eccezionale dovuta a gastroenterite eosinofila

Il bimbo che mangia solo caramelle
Fra qualche tempo, probabilmente, Finley Ranson non ne potrà più di mangiare caramelle. Tuttavia, al momento è l'unica opzione alimentare disponibile per questo bimbo di appena 3 anni che vive in un paesino dell'Essex, in Gran Bretagna.
Qualsiasi altro cibo è come veleno per il suo organismo alle prese con una pesante forma allergica che gli consente di mangiare solo caramelle alla menta. Alla base di tutto c'è una malattia ben precisa, la gastroenterite eosinofila, una condizione molto rara ... (Continua)

19/02/2014 11:00:00 I consigli del ministero della Salute per i più piccoli

Per un Carnevale sicuro e divertente
Festeggiare il Carnevale è sempre un'occasione di gioia per i bambini, che possono dare sfogo a tutta la loro creatività. Ma è bene farlo in piena sicurezza e senza rischiare nulla. È per questo che il Ministero della salute invita gli adulti, in particolare i genitori, a fare attenzione alle insidie che possono nascondersi dietro le maschere, i costumi e i gadget venduti in occasione del Carnevale.
I rischi più comuni nei quali si sono imbattuti negli ultimi anni i consumatori europei, ... (Continua)

19/02/2014 10:47:33 Effetti benefici indotti dalla presenza del carvacrolo

Origano in caso di malattie gastrointestinali
Ciò che dona alla pianta dell'origano il suo odore tipico si rivela anche utile nella lotta alle patologie gastrointestinali provocate dal norovirus. La sostanza in questione è il carvacrolo, che mostra importanti proprietà antivirali, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Microbiology da ricercatori della University of Arizona.
La ricerca si è basata sull'analisi della forma murina del norovirus, la variante più simile a quella umana, per verificare la resistenza agli ... (Continua)

15/02/2014 13:04:00 Tannini e polifenoli contenuti nei semi aumentano l'efficacia della chemio

L'uva contro il cancro all'intestino
Alcune sostanze contenute nei semi dell'uva aiutano a ridurre gli effetti collaterali e al contempo aumentano l'efficacia della chemioterapia in caso di cancro intestinale. A dirlo è uno studio dell'Università di Adelaide, in Australia, che ha effettuato un'analisi sulle proprietà espresse da tannini e polifenoli dell'uva.
Si tratta di sostanze dalla potente azione antinfiammatoria che possono rivelarsi davvero preziose nel caso in cui si sia costretti a sottoporsi a chemioterapia. Lo ... (Continua)

14/02/2014 14:22:15 Sintomi, cause, diagnosi
L'angioedema ereditario
L’Angioedema Ereditario (Hereditary Angioedema, HAE) è una malattia genetica rara dei vasi
sanguigni (1) che, in particolari condizioni, si dilatano e lasciano passare liquidi nei tessuti circostanti, con conseguente comparsa di gonfiori (edemi) spontanei e ricorrenti non pruriginosi della cute, delle mucose e degli organi interni.
L’Angioedema Ereditario colpisce nel mondo un individuo ogni 10.000-50.000 persone, ma i casi non diagnosticati sarebbero molti di più. I due sessi si ammalano ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale