Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 381 a 390 DI 1113

18/10/2013 Studi epidemiologici mettono in luce i rischi dello smog

L'inquinamento uccide, lo dice anche l'Oms
Alla fine anche l'Organizzazione mondiale della sanità ha inserito gli agenti inquinanti dell'aria tra i fattori che possono provocare il cancro. La decisione è dell'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc), un organismo interno all'Oms che, dopo aver inserito singoli inquinanti come le emissioni dei motori diesel e i solventi, ha ora stabilito che tutti gli agenti inquinanti, anche quelli ritenuti meno pericolosi, entrano a far parte della categoria degli elementi ... (Continua)

17/10/2013 14:41:30 Rimozione dei polipi serrati solo se strettamente necessario
Colon-retto, a volte la prevenzione è troppa
Da quando sono stati introdotti strumenti per la diagnosi precoce del cancro al colon-retto la mortalità è scesa decisamente. Questo risultato positivo è dovuto alla diffusione dell'esame occulto delle feci e della sigmoidoscopia flessibile, ai quali affiancare la colonscopia in caso di necessità.
Tuttavia, a volte i gastroenterologi tendono a intervenire troppo. A dirlo è Geir Hoff che lavora presso l'Ospedale Telemark, in Norvegia.
“I programmi di screening per il cancro del ... (Continua)
16/10/2013 10:19:40 Il segreto per ridurre l'adipe sul girovita

Poco sale per una pancia piatta
Alla ricerca della pancia piatta molti si ritrovano a doversi arrendere di fronte a difficoltà quasi insormontabili. Diete drastiche, serie infinite di addominali, rinunce non sembrano produrre risultati apprezzabili in molti casi.
Una speranza viene da una gastroenterologa statunitense, tale Robynne Chutkan, fondatrice del Digestive Centre for Women di Washington, secondo la quale il segreto per ottenere una pancia piatta starebbe nella riduzione dell'apporto di sale nel regime alimentare ... (Continua)

04/10/2013 Un sedicenne americano mette a punto un nuovo sistema

Test low cost per il cancro al pancreas
In Italia sarebbe poco meno di un'utopia, ma negli Stati Uniti può accadere che un sedicenne del Maryland scopra un nuovo test per la diagnosi precoce del cancro al pancreas.
Il ragazzo si chiama Jack Andraka e il suo test è costituito da una striscia in grado di misurare i livelli di mesotelina, uno dei biomarcatori del tumore pancreatico presenti nel sangue di chi ne è colpito.
"Usando internet ho capito molto dei tumori al pancreas, da come vengono scoperti a come sono curati. Oggi i ... (Continua)

03/10/2013 11:57:16 Studio nega l'esistenza di un nesso fra le due malattie

La depressione non favorisce il cancro
Uno studio francese si è concentrato sulla valutazione dell'impatto prodotto da uno stato depressivo sull'organismo, con particolare riferimento a un eventuale aumento delle possibilità di insorgenza del cancro.
Le conclusioni della ricerca pubblicata sull'American Journal of Epidemiology dagli scienziati del prestigioso centro di ricerca Inserm (Istituto nazionale della salute e della ricerca medica) smentiscono l'esistenza di un nesso fra depressione e cancro, pur ammettendo che emozioni ... (Continua)

27/09/2013 14:51:32 Ricerca smonta una teoria che sta avendo successo

Celiachia e autismo, il nesso non c’è
Fra celiachia e autismo non vi sarebbe alcun nesso. A dirlo è una nuova ricerca pubblicata su JAMA Psychiatry da un team della Mayo Clinic di Rochester. Lo studio sembra quindi smentire una teoria che si è diffusa negli ultimi tempi riguardo allo sviluppo dell’autismo. Secondo questa tesi, alla base vi sarebbero problemi gastrointestinali e nello specifico quei disturbi indotti dall’intolleranza al glutine.
Lo studio coordinato dal dott. Joseph Murray, tuttavia, prova che una dieta ... (Continua)

19/09/2013 18:58:44  La stevia potrebbe essere il nuovo zucchero del XXI secolo?
Dolcificanti naturali
In occasione ventesimo Congresso Annuale Internazionale sulla Nutrizione (ICN 2013), che ha riunito in questi giorni a Granada 5000 studiosi, il Global Stevia Institute (GSI) ha ospitato “Share the Science about Stevia”. Si è trattato di un dibattito sulla stevia, il dolcificante naturale a zero calorie, a cui ha partecipato un gruppo di nutrizionisti e professionisti del settore internazionale della salute,. La stevia si usa da secoli come sostituto naturale dello zucchero e oggi l’estratto ... (Continua)
19/09/2013 16:51:48 Nuova scoperta apre la strada a trattamenti innovativi

Enzima mancante possibile causa del morbo di Crohn
Una ricerca condotta da un team dello University College di Londra ha rivelato la mancanza di un enzima fondamentale nelle cellule dei pazienti affetti da morbo di Crohn. L'assenza potrebbe spiegare l'innesco della malattia e rappresentare un valido target terapeutico in futuro.
Lo studio, pubblicato su Plos One, si concentra sull'enzima CYP2J2, la cui assenza non permetterebbe al sistema immunitario di combattere adeguatamente contro le infezioni in corso.
Come noto, infatti, il morbo di ... (Continua)

19/09/2013 Sistema di assistenza integrato per ridurre al minimo i decessi
Per una cura migliore dell'ictus
Contrastare l'ictus anche attraverso l'organizzazione di una rete sanitaria adeguata. È questo il suggerimento che emerge da un articolo pubblicato sulla rivista specializzata Stroke da Randall Higashida dell'Università della California di San Francisco, primo autore delle raccomandazioni.
Per rispondere al meglio alla vera e propria emergenza costituita dall'ictus, soprattutto nel mondo occidentale, l'ideale sarebbe la formazione e la certificazione dei centri specialistici e dei sistemi di ... (Continua)
18/09/2013 Le nuove terapie all'orizzonte

Come affrontare l'allergia al latte nei bambini
L'allergia al latte colpisce i bambini in maniera abbastanza frequente, con una percentuale che oscilla fra il 2 e il 7,5 per cento, ed è la seconda forma di allergia per diffusione dopo quella all'uovo.
L'allergia è causata da una reazione immunomediata alle proteine del latte che provoca rilascio di istamina nell'organismo e sintomi il più delle volte di natura gastrointestinale, ma anche a carico della cute. Trattandosi tuttavia di sintomi di cui spesso sono vittime anche i bambini non ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale