Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 591 a 600 DI 1113

04/08/2011 Studio italiano su potenziale nuova tecnica contro la malattia
Fibrosi cistica, la speranza viene dal freddo
La bassa temperatura per ripristinare la funzione della proteina alterata nei pazienti affetti da fibrosi cistica, una delle malattie genetiche più frequenti e studiate: a descriverlo sulle pagine dell’American Journal of Physiology è Luis Galietta, ricercatore dell’Istituto Gaslini di Genova, che grazie anche a fondi Telethon sta studiando da anni come far fronte alle anomalie di CFTR, proteina responsabile dello scambio di cariche elettriche attraverso la membrana delle cellule epiteliali e ... (Continua)
04/08/2011 Incidenza in crescita per questo tipo di cancro
Tumori neuroendocrini, terapie e nuovi farmaci per batterli
Se ne parla poco perché sono rari anche se aggressivi e in crescita. Sono i tumori neuroendocrini (NETs dall’inglese “neuroendocrine tumors”) la cui incidenza negli ultimi dieci anni è cresciuta del 2%, con una media di 8-10 casi ogni 100mila abitanti, che tradotto significa 2500 nuovi malati all’anno in Italia. Colpiscono gli uomini e le donne e aggrediscono sia adulti che bambini, benché siano più numerosi nella fascia d’età tra i 50 e i 60 anni.
“Si tratta di carcinomi le cui cellule ... (Continua)
29/07/2011 Identificata nuova potente attività anti-tumorale dell’interleuchina 27

Novità sulle leucemie pediatriche acute
Uno studio ha portato all’identificazione di una proteina chiamata interleuchina 27 (IL-27) quale potente agente anti-tumorale nelle leucemie linfoblastiche acute del bambino.
Si tratta di un'importante scoperta scientifica effettuata a Genova presso l’Istituto Gaslini dal gruppo coordinato dalla dottoressa Irma Airoldi, responsabile del Laboratorio Immunologia e Tumori finanziato dall’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro (AIRC).
Lo studio si inserisce nell’area di Ricerca ... (Continua)

28/07/2011 Nuovo tipo di analisi per scovare la malattia silenziosa

Un test salivare per scoprire la celiachia
Sempre più diffusa è l'intolleranza al glutine, ma ancora più comune è la mancata consapevolezza di essere affetti dalla celiachia. Stando alle stime, addirittura il 90 per cento dei pazienti non sa di essere intollerante al glutine, il che rappresenta un vero e proprio problema in particolare per i bambini, nei quali i problemi di cattivo assorbimento possono provocare disturbi della crescita.
Per tentare di migliorare la situazione, un gruppo di pediatri dell'Università La Sapienza di ... (Continua)

21/07/2011 Il morbillo, contagio, sintomi e cura

Il morbillo, tutto quello da sapere
Il morbillo è una delle malattie esantematiche infettive che colpisce soprattutto i bambini tra 1 e 3 anni. Se compare in età adulta, si tratta di una forma atipica di morbillo (SAM). E’ causata da un virus, il Paramyxovirus . Questo virus, poco resistente fuori dall'organismo e sensibile agli agenti chimici e a quelli fisici, è un virus ad RNA negativo e fa parte della famiglia dei Paramyxoviridae, Genere Morbillivirus. E’ una malattia molto contagiosa: si trasmette per via aerea, tramite ... (Continua)

14/07/2011 Ciò spiega l'incidenza minore del tumore fra le donne

Gli estrogeni proteggono dal cancro allo stomaco
Non sarebbe lo stile di vita a fare la differenza, ma peculiarità biologiche proprie delle donne. L'incidenza di tumori allo stomaco fra gli uomini, infatti, risulta molto più alta rispetto al gentil sesso, e ciò sembra sia dovuto a differenze di ordine biologico, come dimostra una ricerca del MIT di Boston su modello murino pubblicata su Cancer Prevention Research.
Gli scienziati americani hanno trattato un gruppo di topi da laboratorio con degli estrogeni, verificando una riduzione netta ... (Continua)

09/07/2011 Scoperto il meccanismo biologico alla base del piacere dato dal junk food

Gli endocannabinoidi rendono i cibi grassi una droga
Uno studio italo-americano ha scoperto il fondamentale ruolo degli endocannabinoidi nella gestione del desiderio di cibi grassi e ipercalorici. Lo studio, firmato dal prof. Daniele Piomelli dell'Istituto Italiano di Tecnologia e condotto in collaborazione con la University of California – Irvine e l’Albert Einstein College of Medicine of Yeshiva University, New York, svela i meccanismi biologici alla base del piacere legato al consumo di cibi grassi.
I ricercatori coinvolti in questo ... (Continua)

08/07/2011 Danni al cervello e modificazioni del Dna

I rischi per la salute a causa dell'inquinamento
Uno studio americano mette in guardia dai pericoli dell'inquinamento atmosferico per il nostro cervello. La ricerca, della Ohio State University, ha verificato gli effetti sulla salute mentale dell'inquinamento, mostrando risultati non proprio rassicuranti.
Basandosi su analisi di topi da laboratorio, i ricercatori guidati da Laura Fonken hanno registrato l'emergere di problemi di apprendimento, di memoria e sintomi depressivi nelle cavie esposte a tassi elevati di inquinamento ... (Continua)

01/07/2011 Ricerca associa il batterio a una protezione contro le allergie
Asma allergica, l'Helicobacter pylori la previene
Se ospitate nel vostro organismo l'Helicobacter pylori consolatevi pensando che è difficile che soffriate di allergia. Lo ha dimostrato lo studio di un team di immunologi dell'Università di Zurigo che, in collaborazione con lo University Medical Center della Johannes Gutenberg University di Magonza, in Germania, ha pubblicato un articolo sull'argomento sulla rivista Journal of Clinical Investigation.
Il legame suggerito dallo studio si innesta nella scia della cosiddetta “ipotesi ... (Continua)
25/06/2011 Cibi poco trattati e scelta dei carboidrati giusti

Regolare il peso grazie alla scelta degli alimenti
Per imparare a mettere in atto nella vita quotidiana un regime alimentare adeguato, è necessario conoscere e adottare alcune regole di base. Ad affermarlo è una ricerca dell'Harvard School of Public Health di Boston pubblicata sul New England Journal of Medicine, che consiglia l'uso di alimenti non trattati, in particolare yogurt, cereali integrali, frutta e verdura, noci, e la scelta di carboidrati di più alta qualità.
Secondo i medici americani, poi, andrebbe diminuito il consumo di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale