Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 681 a 690 DI 1113

22/07/2010 Scoperta anglo-australiana apre la via a nuovi trattamenti

Celiachia, le sostanze più tossiche sono tre
Un fastidioso gonfiore persistente dopo ogni pasto, un disturbo gastrointestinale che non vuole andare via: sono questi i segnali più conosciuti della celiachia, l’intolleranza permanente al glutine che determina un’infiammazione cronica e il progressivo danneggiamento della mucosa intestinale. In Italia sanno di esserlo 75.000 persone, ma circa 500.000 aspettano ancora la giusta diagnosi: l’iter diagnostico dei pazienti parte quasi sempre dal medico di medicina generale, soprattutto nel caso ... (Continua)

21/07/2010 Diagnosi precoce e speranza di reversibilità per i bambini autistici

Autismo, la voce è il primo sintomo
Dalla voce si possono intuire i primi segni dell'autismo. Lo afferma una ricerca americana pubblicata sulla rivista Pnas e firmata da un team di scienziati dell'Università del Kansas guidati da Stephen Warren.
Stando ai risultati dello studio, nella maggior parte dei casi la patologia si può individuare grazie a un sistema computerizzato – denominato Lena, acronimo di Language Environment Analysis – che analizza la voce del neonato. Nella sperimentazione, i medici statunitensi hanno ... (Continua)

12/07/2010 10:02:26 La “dieta da bagnasciuga” scongiura il rischio di cattive scelte alimentari

Dieci consigli per mangiare bene d'estate
Tutto l’anno si suda in palestra e si sta attenti a quello che si mangia per arrivare in forma smagliante alla prova costume. Se non si fa attenzione, però, mentre si è in spiaggia e si ammicca alla vicina di ombrellone riaffiora la pancetta tanto temuta.
E per non rischiare di perdere tutto arriva in soccorso la “dieta da bagnasciuga”. Quali sono dunque le scorrette abitudini alimentari estive? Sicuramente il caldo costringe a mangiar meno, afferma il 61% degli esperti, un effetto ... (Continua)

09/07/2010 Cresce costantemente il consumo di medicinali fra gli italiani

Un farmaco al giorno...
Sono 30 le scatole di farmaci che ognuno di noi ingurgita in un anno. La media scaturisce da un'indagine dell'Osmed (Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali), dalla quale emerge come nel giro di dieci anni le quantità di farmaci assunte dagli italiani siano quasi raddoppiate.
In assoluto, i farmaci più utilizzati sono quelli per il sistema cardiovascolare, ma sono in aumento anche i medicinali gastrointestinali, quelli per il sistema nervoso centrale e gli antidepressivi. Questi ... (Continua)

02/07/2010 Si acuiscono durante le ferie i problemi intestinali

Intestino, attenti all'“effetto vacanza”
Per chi abitualmente non ha un buon rapporto con il proprio intestino, le vacanze potrebbero rappresentare il culmine del disagio. Nel periodo estivo, infatti, per una serie di fattori l'equilibrio della flora batterica intestinale è messo a dura prova.
I motivi principali sono l'aumento della temperatura, l'assunzione di bibite fredde e in genere un'alimentazione disordinata e inadeguata. Secondo le stime, circa il 10-15 per cento degli italiani ha problemi riconducibili al funzionamento ... (Continua)

30/06/2010 Ricerca italiana studia i meccanismi che generano la resistenza alle terapie

Effetti della farmaco-resistenza nei casi di tumore
La resistenza ai farmaci antitumorali da parte delle cellule neoplastiche è all’origine dell’insuccesso terapeutico nella maggior parte dei casi. Essa è responsabile della recidiva del tumore primitivo e/o della comparsa e progressione delle metastasi, anche quando i pazienti siano sottoposti a chemioterapia.
Nel caso che si riuscisse a superare questa forma di resistenza da parte delle cellule del tumore, si potrebbe guarire la maggior parte dei pazienti. Esistono numerosi tipi di farmaco ... (Continua)

28/06/2010 Il frutto avrebbe effetti protettivi nei confronti dello stress

Rilassarsi grazie al melone
Niente di meglio di una buona fetta di melone per allontanare ansia e preoccupazioni. Lo sostiene una ricerca francese diretta da Jean-Paul Lallès dell'Istituto nazionale francese per la ricerca agricola (INRA).
I medici transalpini hanno verificato le qualità del melone non solo dal punto di vista nutrizionale e della soddisfazione del palato, ma anche gli effetti che gli antiossidanti superossido dismutasi enzimatici (SOD), contenuti nel frutto, producono nell'organismo.
La ricerca ... (Continua)

22/06/2010 10:38:12 Non solo jet lag, ma anche ansia e problemi di circolazione

I disturbi legati al volo
Si sogna tutto l'anno di partire per riposare mente e corpo, ma a volte incappiamo in piccoli disturbi legati agli spostamenti in aereo. Si tratta in primo luogo del fenomeno del jet lag, tecnicamente “disritmia circadiana”, come ricorda Lino Nobili, specialista del Centro di Medicina del Sonno dell'Ospedale Niguarda Cà Granda di Milano, che spiega: “È dimostrato che chi si sposta di almeno 3 ore (in avanti o indietro) rispetto al proprio fuso orario, può avere disturbi del sonno e problemi di ... (Continua)

22/06/2010 Sale il numero delle gravidanze da coito interrotto, dicono i dati della Sigo

Coito interrotto, i figli dell'errore
Da primato il numero di gravidanze impreviste in Italia. Secondo la stima della Sigo (Società italiana di ginecologia e ostetricia), l'Italia è infatti agli ultimi posti nella classifica dei paesi per l'utilizzo dei metodi contraccettivi, mentre risulta fra i primi per quanto riguarda la “tecnica” del coito interrotto.
Secondo l'Oms, in Occidente le gravidanze impreviste rappresentano il 50 per cento del totale, e di queste oltre la metà è addebitabile al coito interrotto. In Italia sono ... (Continua)

21/06/2010 Nuova formulazione più facile, comoda e con maggior tollerbilità
Metotrexato in formulazione sottocutanea per l'artrite
È da oggi disponibile anche per i pazienti italiani la prima e unica formulazione sottocutanea di metotrexato, il farmaco più usato e considerato il ‘gold standard’ per il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide. Lo ha annunciato durante il maggiore congresso internazionale di reumatologia EULAR, che si è svolto a Roma, l’azienda farmaceutica Alfa Wassermann, che questa settimana inizia a distribuire in Italia il nuovo farmaco, già da qualche anno disponibile in molti paesi europei. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale