Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1113

Risultati da 851 a 860 DI 1113

20/11/2007 

Dal silicio la prevenzione dell'osteoporosi
Particelle di 10 / 20 milionesimi di millimetro, tanto piccole da consentire all’organismo di assimilarle facilmente. Il nanosilicio è l’ultima frontiera della prevenzione in materia di osteoporosi, un format chimico super microscopico prodotto in laboratorio capace di sopperire all’handicap ormai accertato delle nostre diete alimentari, fornendoci le quantità di silicio necessarie a garantire il ciclo vitale del tessuto osseo.
E’ la risposta alle più recenti acquisizioni circa il ruolo ... (Continua)

15/11/2007 

Con il bisturi si cura il diabete
La “diversione bilio-pancreatica” è una nuova tecnica inventata dal professor Nicola Scopinaro (Università di Genova) che sembra in grado di sconfiggere il diabete di tipo II.
L'eccesso di grasso che contraddistingue l'80% dei diabetici viene utilizzato dai muscoli per produrre energia al posto degli zuccheri metabolizzati dall'insulina prodotta dal pancreas. Da questo deriva l'insulino-resistenza, che porta poi al diabete. Nicola Scopinaro ha pensato allora di ridurre l'assorbimento ... (Continua)

12/11/2007 
Una capsula diagnostica il cancro allo stomaco
Per diagnosticare il tumore dello stomaco da oggi può essere utilizzata una capsula che va ingerita come una normale pasticca.
Questa è lunga circa 14 millimetri , diametro 5, e rivestita all’esterno di uno strato gelatinoso che ne consentirebbe una facile ingestione. All’interno, invece, presenta una strisciolina di carta assorbente avvolta da un contenitore di plastica rosa, cui è attaccato un filo di nylon.
La capsula viene ingerita e il filo viene trattenuto in modo da poterla ... (Continua)
09/11/2007 
La rigenerazione del fegato dipende anche dal midollo
Basta nutrirle con la molecola giusta e le cellule staminali del midollo osseo si trasformano anche in cellule epatiche.
Fino a pochi anni fa si credeva che il fegato non possedesse cellule staminali proprie, quelle cellule cioè che servono a ricostruire i tessuti danneggiati. Esso è, infatti, costituito da cellule speciali, gli epatociti, che pur essendo cellule mature, sono capaci di proliferare e di ricostituire la parte eventualmente danneggiata di tessuto epatico.
“Negli ... (Continua)
24/10/2007 

Carbossiterapia, promettente antinvecchiamento
La carbossiterapia ha acquisito un ruolo di primaria importanza in diversi settori clinici, quali: la dermatologia, la flebologia, la cura delle ferite difficili e della cellulite e di recente come terapia antiaging per viso, collo e decolleté.
Per trattare le smagliature
Le smagliature sono un inestetismo cutaneo che colpisce cosce, glutei, addome e seno. Le strie possono comparire a qualsiasi età, ma prediligono la pubertà e la gravidanza (ne sono affette il 50% delle donne). La ... (Continua)

22/10/2007 

La dieta per combattere l'osteoporosi
Per prevenire l’osteoporosi bisogna partire da una dieta bilanciata, soprattutto in età giovanile quando l'aumento della massa ossea conferirà un minor rischio di sviluppare l'osteoporosi in età più avanzata. Queste conclusioni derivano da uno studio condotto dal professor Giacinto Miggiano, direttore del Centro di Ricerche in Nutrizione umana all’Università Cattolica di Roma. “La nutrizione - sottolinea Miggiano - e’ un importante fattore modificabile per lo sviluppo e il mantenimento della ... (Continua)

16/10/2007 

Malattie del fegato silenziose ma mortali
Ogni ora, 2 persone muoiono, in Italia, a causa di una malattia cronica del fegato, come cirrosi ed epatocarcinoma. Il 10% di queste persone era affetto da epatite C, spesso senza nemmeno saperlo, perchè queste malattie non danno, in genere, sintomi se non nelle fasi più avanzate. Pertanto, meno del 20% delle persone colpite conosce la propria condizione prima che sia troppo tardi. Un recente studio coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità in 79 ospedali italiani mostra, per esempio, che ... (Continua)

03/10/2007 
Il diabete migliora con fibre, magnesio e cannella
Un elevato consumo di fibre e magnesio nella dieta aiuterebbe a ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Un altro recente studio ha invece evidenziato un contributo positivo della cannella nel migliorare alcuni parametri tipici della patologia.
Fibra e Magnesio: Lo studio di un gruppo di ricercatori tedeschi - che ha coinvolto 9.702 uomini e 15.365 donne di età compresa tra i 35 e i 65 anni, volontari e seguiti per 7 anni, durante i quali sono stati diagnosticati 844 nuovi casi di ... (Continua)
25/09/2007 Molecola efficace contro diversi tumori
Uso ed effetti della Capecitabina
La Capecitabina è il primo farmaco chemioterapico orale per il trattamento del tumore del colon-retto, della mammella e dello stomaco.
Rispetto alla chemioterapia standard (terapia endovenosa con 5-fluorouracile/leucovorin) questo farmaco ha dimostrato una maggiore capacità di ridurre la massa tumorale, a parità di sopravvivenza libera da malattia e di sopravvivenza globale, ed un migliore profilo di tollerabilità (meno effetti collaterali, soprattutto per quanto riguarda perdita di ... (Continua)
19/09/2007 

Sesso, elisir di lunga vita
Il dottor Chris Martin, a seguito di lunghi studi, ha affermato che “chi fa l'amore tutti i giorni vivrà almeno 8 anni di più”. In particolare, il dottore ha elaborato un programma informatico che calcola in maniera precisa quanto durerà la vita del paziente. I dati su cui si basa tale calcolo sono: attività cerebrale quotidiana, fumo, attività sportiva, amicizie e matrimonio. Quest'ultimo aumenta la vita degli uomini di 7 anni, delle donne di due. Il vero miracolo, però, sembra farlo il ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale