Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 32

Risultati da 11 a 20 DI 32

27/03/2012 Diagnosi con un test ematologico in caso di dispepsia funzionale

Un test per evitare la gastroscopia
Un nuovo test ematologico che può evitare ad alcuni pazienti, affetti da disturbi gastrici, di sottoporsi a esofagogastroduodenoscopia è stato recentemente introdotto presso l’Istituto Neurotraumatologico Italiano di Grottaferrata dal Servizio di Endoscopia Digestiva.
“La dispepsia funzionale – spiega il dott. Luca Pecchioli, responsabile del Servizio di Endoscopia digestiva della Divisione INI di Grottaferrata - è una sindrome caratterizzata da nausea, senso di peso gastrico dopo i pasti, ... (Continua)

06/10/2011 22:07:46 Un prodotto per ciascun sintomo

Farmaci omeopatici per la gastrite
Esistono alcune sostanze omeopatiche utili nel trattamento delle gastriti sia acute che croniche. Ciascuna di esse è più specifica per un certo tipo di sintomo; qui di seguito sono descritte alcune di queste.
Arsenicum album
È il farmaco omeopatico più idoneo per il bruciore allo stomaco che insorge soprattutto subito dopo aver mangiato. A volte è impiegato anche per gastriti da intossicazione alimentare, è consigliabile utilizzarlo sotto controllo medico.
Argentum nitricum
È ... (Continua)

14/07/2011 Ciò spiega l'incidenza minore del tumore fra le donne

Gli estrogeni proteggono dal cancro allo stomaco
Non sarebbe lo stile di vita a fare la differenza, ma peculiarità biologiche proprie delle donne. L'incidenza di tumori allo stomaco fra gli uomini, infatti, risulta molto più alta rispetto al gentil sesso, e ciò sembra sia dovuto a differenze di ordine biologico, come dimostra una ricerca del MIT di Boston su modello murino pubblicata su Cancer Prevention Research.
Gli scienziati americani hanno trattato un gruppo di topi da laboratorio con degli estrogeni, verificando una riduzione netta ... (Continua)

01/07/2011 Ricerca associa il batterio a una protezione contro le allergie
Asma allergica, l'Helicobacter pylori la previene
Se ospitate nel vostro organismo l'Helicobacter pylori consolatevi pensando che è difficile che soffriate di allergia. Lo ha dimostrato lo studio di un team di immunologi dell'Università di Zurigo che, in collaborazione con lo University Medical Center della Johannes Gutenberg University di Magonza, in Germania, ha pubblicato un articolo sull'argomento sulla rivista Journal of Clinical Investigation.
Il legame suggerito dallo studio si innesta nella scia della cosiddetta “ipotesi ... (Continua)
23/05/2011 Il batterio associato alla malattia neurodegenerativa

Helicobacter pilori e Parkinson, un nesso
Un'équipe scientifica della Louisiana State University ha trovato un nesso fra l'Helicobacter pilori e l'insorgenza del morbo di Parkinson. La ricerca, presentata nel corso dell'annuale incontro dell'American Society for Microbiology, ha utilizzato il modello murino per confermare l'ipotesi di studio.
Dopo sei mesi dall'inoculazione del batterio in un gruppo di topi di età corrispondente ai 50-60 anni umani, i ricercatori hanno verificato la presenza di sintomi associabili al Parkinson, in ... (Continua)

06/04/2011 Principi e vantaggi di questa pratica alternativa e naturale

Cos'è l'Osteopatia
“L'Osteopatia è un metodo terapeutico ideato da A.T. Still e basato sul principio che il corpo sia capace di fabbricare dei rimedi propri contro le malattie, quando le sue relazioni strutturali sono normali, la sua nutrizione è buona ed è inserito in un buon ambiente”, secondo la definizione del dizionario medico Dorland.
A. T. Still enunciò i tre grandi principi dell'Osteopatia:
- Unità del corpo;
- La struttura governa la funzione;
- Il ruolo dell'arteria è ... (Continua)

19/11/2010 10:40:07 Come gestire la patologia e qual è il trattamento chirurgico

Gastrinoma, un tumore raro ma da non sottovalutare
La storia del Gastrinoma inizia nel 1955 quando Zollinger ed Ellison pubblicano un articolo dove vengono riportati due casi di ulcera peptica associata a tumori del pancreas. Negli stessi anni il Dott Wermer descrive una sindrome caratterizzata da adenomatosi dell’Ipofisi Anteriore, delle Paratiroidi e del Pancreas in una famiglia in cui erano affetti il padre e quattro dei nove figli. Dopo più di mezzo secolo i Gastrinomi sono conosciuti come tumori rari producenti gastrina localizzati nel ... (Continua)

18/10/2010 Le conseguenze negative di una cattiva digestione
L'acidità di stomaco favorisce infezioni gastriche
Helicobacter pylori, Escherichia coli ed altri batteri pericolosi per lo stomaco. Questi sono i batteri la cui vita sarebbe favorita dall'acidita' dello stomaco, quindi dalla quantita' di idrogeno disponibile nell'organo. Lo dimostra uno studio statunitense condotto sul topo e pubblicato sulla rivista 'Science'.
Jonathan W. Olson e Robert J. Maier, dell'università della Georgia di Athens, hanno studiato topi infettati dall'Helicobacter pylori, un batterio che causa acidità di stomaco, ... (Continua)
09/04/2009 

Germogli di broccolo per proteggere lo stomaco
Un aiuto e una prevenzione efficace contro gastrite e ulcera potrebbe venire dai germogli del broccolo, consumati ogni giorno per due mesi in dosi di quasi un etto.
Questa parte della nota verdura è in grado di contrastare il battere Helycobater pylori, all'origine di un'infezione che può condurre a sviluppare ulcere e perfino tumori gastrici.
È una nuova ricerca della John Hopkins University, pubblicata su “Cancer Prevention Research” e coordinata dal dott.Jed Fahey, a dar conto delle ... (Continua)

20/03/2009 

Cosa mangiare per evitare l’insonnia e dormire meglio
Pane, pasta e riso, lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte caldo e frutta dolce favoriscono il sonno e aiutano l'organismo a rilassarsi mentre alimenti conditi con curry, pepe, paprika e sale in abbondanza ed anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina rendono più difficile addormentarsi.
L’insonnia è la difficoltà ad iniziare il sonno o a mantenerlo durante la notte. Nella maggior parte dei casi ci si ... (Continua)

  1|2|3|4

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale