Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 20

Risultati da 1 a 10 DI 20

09/06/2016 Auspicabili maggiore appropriatezza e aderenza terapeutica

Sindrome dell’intestino irritabile per 1 italiano su 10.
Riguarda circa 1 italiano su 10, in maggioranza donne. È la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), più comunemente conosciuta come “colite spastica”. Una condizione molto comune e debilitante che interessa circa il 10-20% della popolazione mondiale.
«In Italia riguarda circa l’11-12% delle persone, in particolare le donne (in rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini) e con un tasso più alto di prevalenza dai 20 ai 50 anni. Questo disturbo è caratterizzato da gonfiore o dolore addominale – ... (Continua)

18/05/2016 10:10:00 La nuova associazione previene e cura il disturbo

Diarrea nei bambini, tannato di gelatina e probiotici
In età pediatrica sono molto comuni gli episodi di diarrea. In Italia, ogni anno se ne contano circa 1,5 milioni nei bambini al di sotto dei 3 anni. Tra le cause più frequenti, l'assunzione di farmaci che alterano la flora batterica o la presenza di gastroenteriti infettive.
Oltre ad accompagnarsi a crampi e gonfiore addominale, nei piccoli pazienti la diarrea richiede un'attenzione particolare, poiché la perdita di liquidi e sali minerali può produrre una seria disidratazione. Contro ... (Continua)

17/05/2016 10:42:30 Ha un effetto reidratante superiore rispetto alle soluzioni preparate

Gastroenterite nei bambini, bene il succo di mela
Un bambino affetto da gastroenterite lieve ha spesso bisogno di un processo di reidratazione. Spesso però le soluzioni elettrolitiche orali già pronte risultano sgradite ai piccoli, che non riescono a consumarle, aumentando la possibilità di un fallimento della terapia. Pertanto, è preferibile offrire loro una bevanda a base di succo di mela diluito per raggiungere l'obiettivo.
A dirlo è uno studio pubblicato su Jama da un team dell'Università di Calgary diretto da Stephen Freedman, che ... (Continua)

02/09/2015 15:10:00 Riduce la possibilità di contrarre infezioni

Il succo di limone contro il norovirus
Le infezioni da norovirus possono essere prevenute anche grazie al succo di limone. Lo dice uno studio dei ricercatori dell'Università di Heidelberg, del German Cancer Research Center e della University of New South Wales, che hanno pubblicato sulla rivista Virology i dettagli della scoperta.
Uno studio precedente aveva evidenziato la capacità del citrato di legarsi alla proteina del capside, la struttura esterna del norovirus, modificandone anche la forma. Nel nuovo studio i ricercatori ... (Continua)

27/07/2015 14:45:00 Fra i bambini nati in estate un’incidenza maggiore
Chi nasce d’estate rischia la celiachia
Il tasso di bambini colpiti da celiachia cresce se si prendono in considerazione le nascite estive. Lo rivela uno studio pubblicato sulla rivista European Journal of Pediatrics da un team dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.
I ricercatori hanno analizzato i dati di un folto gruppo di bambini nati fra il 2003 e il 2010, i cui genitori si sono rivolti alle unità di Epato-Gastrologia e Nutrizione e di Patologie Epato-Metaboliche del Bambino Gesù e di Gastroenterologia dell’Università ... (Continua)
20/05/2015 12:30:00 In Italia colpiti 400 mila bambini sotto i 5 anni

Il vaccino per la gastroenterite
Le gastroenteriti rappresentano una vera e propria emergenza sanitaria, secondo l’OMS. Ogni anno, nel mondo, l’infezione da Rotavirus, la più diffusa, causa circa mezzo milione di decessi sotto i 5 anni; di questi, l’80% circa si verifica nei paesi in via di sviluppo.
Nei paesi industrializzati come l’Italia, dove la mortalità è bassa, nell’ordine di pochi casi per anno, il Rotavirus costituisce tuttavia la prima causa di ricovero per diarrea entro i 5 anni di vita.
A volte definita ... (Continua)

10/11/2014 10:18:10 Scoperti i meccanismi alla base del norovirus

Come funziona il virus della gastroenterite
Un team di scienziati americani ha scoperto il funzionamento del norovirus, il virus altamente contagioso che rappresenta la causa più frequente di gastroenterite acuta di origine non batterica.
Il virus è stato individuato per la prima volta nel 1972, ma solo grazie a una ricerca dell'Università della Florida pubblicata su Science mostra oggi la sua vera natura.
A differenza di quanto si pensava, le cellule aggredite dal virus non sono le prime ad essere incontrate, quelle epiteliali. ... (Continua)

23/09/2014 15:11:17 Ha inventato uno spray che annulla il cattivo odore

L'uomo che non si lava da 12 anni
Farsi la doccia ogni giorno è un pesante fardello? Niente paura, un americano di nome David Whitlock ha inventato uno spray che letteralmente "mangia" il sudore eliminando quindi il pericolo di emanare cattivo odore. La sua invenzione è talmente efficace che gli ha permesso di evitare la doccia per ben 12 anni.
Lo spray è a base di Nitrosomonas eutropha, un batterio gram-negativo della famiglia dei probiotici. I probiotici sono organismi vivi che apportano benefici alla salute dell'organismo ... (Continua)

01/07/2014 16:45:00 Causa principale di epidemie del disturbo
Il norovirus scatena le gastroenteriti
Al norovirus è associato un numero elevato di gastroenteriti acute. Lo dice una ricerca pubblicata su The Lancet Infectious Diseases da un team dei Centers of Disease Control and Prevention di Atlanta.
«I norovirus sono la causa principale di casi sporadici e di epidemie di gastroenteriti acute in tutte le classi di età», spiega Benjamin Lopman, autore della ricerca. «Il nostro scopo era valutare il ruolo del norovirus come causa di gastroenterite acuta endemica nel mondo».
I ricercatori ... (Continua)
20/02/2014 09:55:52 Condizione eccezionale dovuta a gastroenterite eosinofila

Il bimbo che mangia solo caramelle
Fra qualche tempo, probabilmente, Finley Ranson non ne potrà più di mangiare caramelle. Tuttavia, al momento è l'unica opzione alimentare disponibile per questo bimbo di appena 3 anni che vive in un paesino dell'Essex, in Gran Bretagna.
Qualsiasi altro cibo è come veleno per il suo organismo alle prese con una pesante forma allergica che gli consente di mangiare solo caramelle alla menta. Alla base di tutto c'è una malattia ben precisa, la gastroenterite eosinofila, una condizione molto rara ... (Continua)

  1|2

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale