Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 126

Risultati da 1 a 10 DI 126

12/07/2016 11:46:38 Dolore comune fra i più piccoli, soprattutto a causa di errori alimentari

Mal di pancia nei bambini, il test del salto
Il mal di pancia nei bambini è evento comune che di solito non dovrebbe preoccupare più di tanto i genitori. In alcuni casi, tuttavia, il dolore è più acuto e rivelatore di problemi più seri.
All'origine del mal di pancia sono spesso errori alimentari molto comuni, fra cui lo scarso consumo di frutta e verdura. Anche la tensione emotiva svolge un ruolo importante, soprattutto in alcuni periodi dell'anno, ad esempio le ultime settimane di scuola, quando le interrogazioni finali mettono in ... (Continua)

06/07/2016 12:39:00 La lista degli esperti americani e quella italiana

Le procedure da evitare per i medici di famiglia
La medicina generale non poteva mancare all'appello di Choosing Wisely, l'iniziativa della Fondazione Abim (American Board of Internal Medicine) volta a ridurre la prescrizione di esami inutili, costosi e potenzialmente dannosi.
Gli esperti dell'American Academy of Family Physicians hanno però scelto di redarre una lista con ben 15 suggerimenti. Ecco l'elenco delle pratiche da evitare:

1) in caso di lombalgia non richiedere esami di imaging nelle prime 6 settimane, a meno che non si ... (Continua)

05/07/2016 11:25:00 I rischi di emorragia rispetto al warfarin

Nuovi anticoagulanti orali e warfarin, un confronto
L'utilizzo dei nuovi anticoagulanti orali (Nao) va considerato anche alla luce del rischio di emorragia rispetto ai farmaci tradizionali come warfarin. Secondo uno studio dell'Università di Birmingham condotto dal dott. Gregory Lip, i Nao mostrano tassi di morte ed emorragie significativamente inferiori rispetto agli antagonisti della vitamina K.
Sul British Medical Journal, Lip spiega: «Il trattamento anticoagulante orale, attuato sia con gli antagonisti della vitamina K sia con i nuovi ... (Continua)

22/06/2016 09:31:00 Le caratteristiche dell'infezione che viene dalle zecche
Cos'è la malattia di Lyme
La malattia di Lyme balza agli onori della cronaca per le sue vittime eccellenti. La modella Bella Hadid è una delle ultime. La ragazza ha scritto una lettera alla madre, affetta da anni dalla malattia, per sottolinearne il coraggio e la determinazione nel combatterla. Da poco, anche la giovane modella ha però scoperto di essere affetta dallo stesso disturbo.
Ma cos'è esattamente la malattia di Lyme? Il suo nome deriva da un paesino del Connecticut chiamato Old Lyme, nel quale, nel 1975, si ... (Continua)
09/06/2016 Auspicabili maggiore appropriatezza e aderenza terapeutica

Sindrome dell’intestino irritabile per 1 italiano su 10.
Riguarda circa 1 italiano su 10, in maggioranza donne. È la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), più comunemente conosciuta come “colite spastica”. Una condizione molto comune e debilitante che interessa circa il 10-20% della popolazione mondiale.
«In Italia riguarda circa l’11-12% delle persone, in particolare le donne (in rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini) e con un tasso più alto di prevalenza dai 20 ai 50 anni. Questo disturbo è caratterizzato da gonfiore o dolore addominale – ... (Continua)

08/06/2016 11:40:00 Disponibile anche in Italia il nuovo trattamento

Vedolizumab per colite ulcerosa e malattia di Crohn
Disponibile anche in Italia il nuovo anticorpo monoclonale Vedolizumab (Entyvio) per il trattamento della colite ulcerosa e della malattia di Crohn. Lo rende noto la casa farmaceutica che lo ha sviluppato, Takeda.
Vedolizumab è il primo e unico farmaco biotecnologico a selettività intestinale approvato per il trattamento di adulti con colite ulcerosa (CU) attiva da moderata a grave e di adulti con malattia di Crohn (MC) attiva da moderata a grave che hanno avuto una risposta inadeguata, una ... (Continua)

30/05/2016 09:21:00 Nessun antibiotico è in grado di fermarlo

Il super-batterio che resiste a tutto
Non c'è alcun modo di fermarlo. È l'inquietante conclusione cui sono giunti gli scienziati del Dipartimento alla Difesa degli Stati Uniti riguardo a un batterio trovato nelle urine di una donna di 48 anni residente in Pennsylvania.
Il caso della donna è stato illustrato sulle pagine di Antimicrobial Agents and Chemotherapy, la rivista della Società americana di microbiologia. Il batterio di cui è vittima appare resistente anche alla colistina, l'antibiotico di ultima generazione che i medici ... (Continua)

18/05/2016 10:10:00 La nuova associazione previene e cura il disturbo

Diarrea nei bambini, tannato di gelatina e probiotici
In età pediatrica sono molto comuni gli episodi di diarrea. In Italia, ogni anno se ne contano circa 1,5 milioni nei bambini al di sotto dei 3 anni. Tra le cause più frequenti, l'assunzione di farmaci che alterano la flora batterica o la presenza di gastroenteriti infettive.
Oltre ad accompagnarsi a crampi e gonfiore addominale, nei piccoli pazienti la diarrea richiede un'attenzione particolare, poiché la perdita di liquidi e sali minerali può produrre una seria disidratazione. Contro ... (Continua)

04/04/2016 15:10:00 Nel controllo glicemico negli adulti con diabete di tipo 2

Diabete, Liraglutide più efficace di Sitagliptin
Il farmaco Liraglutide si è rivelato più efficace di Sitagliptin nel controllo del diabete di tipo 2. I risultati dello studio clinico LIRA-SWITCH, di confronto tra Liraglutide (Victoza) e Sitagliptin, entrambi in combinazione con metformina, presentato a ENDO 2016, congresso annuale della Società di endocrinologia americana in corso a Boston, hanno dimostrato che in adulti con diabete di tipo 2 passati dal trattamento con Sitagliptin (100 mg) a Liraglutide (1,8 mg) si è avuta una riduzione di ... (Continua)

04/04/2016 12:41:00 Protegge la salute della mamma e del bambino

Il latte materno favorisce lo sviluppo cerebrale
Il latte materno è una miniera di sostanze benefiche per l'organismo del neonato. A confermarlo sono gli esperti riuniti nell'XI Simposio Internazionale sull’Allattamento al Seno e la Lattazione organizzato da Medela, durante il quale saranno presentati gli studi più recenti sul latte materno.
I bambini allattati al seno beneficiano delle sostanze uniche contenute nel latte materno sotto molteplici punti di vista: sono colpiti con minore frequenza da infezioni delle vie respiratorie, del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale