Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 9

Risultati da 1 a 9 DI 9

17/02/2016 La gelosia patologica è determinata da reazioni neurochimiche

Sindrome di Otello, quando l'amore diventa ossessione
A volte l'amore diventa ossessione a causa di una serie di reazioni neurochimiche. Lo afferma il neurologo Piero Barbanti dell'IRCCS San Raffaele Pisana di Roma, che spiega: «Nelle fasi iniziali dell’amore romantico (innamoramento) si verifica una tempesta di sostanze chimiche (in parte simile a quanto accade nell’assunzione di cocaina) liberate dall’ipotalamo che rende conto anche dello “stare male per amore”: la dopamina si impenna, giustificando l’euforia, la serotonina si riduce, spiegando ... (Continua)

02/10/2014 14:24:00 Probabilità maggiori legate a una maggiore esposizione allo stress

Donne gelose attente! Rischiate l'Alzheimer
Chi soffre di gelosia dovrebbe stare attento e rivedere le sue priorità. Uno studio dell'Università di Goteborg pubblicato su Neurology rivela infatti che le donne di mezza età il cui comportamento è caratterizzato da gelosia, cambiamenti repentini di umore e ansia hanno più probabilità di sviluppare il morbo di Alzheimer in età avanzata.
Il gruppo svedese ha somministrato dei test psicologici a un campione di 800 donne a trenta, quaranta e cinquant'anni. Le domande vertevano sulle loro ... (Continua)

15/01/2013 Lo squilibrio di un'area specifica predispone a comportamenti deviati

Gelosia e stalking, un'area cerebrale li attiva
Rabbrividire al semplice arrivo di un sms, sentirsi continuamente spiati e controllati, vivere da reclusi in casa propria. Sono solo alcune delle conseguenze di un comportamento aggressivo e deviato come lo stalking, che degenera spesso anche in casi di omicidio e di suicidio.
La forma delirante ed esasperata di gelosia a cui lo stalking è associato pare abbia origine dallo squilibrio di una zona cerebrale ben precisa, che alcuni ricercatori dell'Università di Pisa hanno analizzato, ... (Continua)

21/10/2010 10:20:50 L'assunzione regolare del contraccettivo predispone a scenate di gelosia

Gli ormoni della pillola scatenano la gelosia
Curioso effetto collaterale per la pillola anticoncezionale usata da molte donne. Secondo un gruppo di ricercatori scozzesi dell'Università di Stirling, il contraccettivo aumenta la gelosia e il senso del possesso nelle donne, minando la fiducia all'interno di ogni coppia.
I ricercatori hanno pubblicato le proprie conclusioni sulla rivista Personality and Individual Differences, indicando negli ormoni presenti all'interno della compressa i responsabili della mancanza di fiducia della donna ... (Continua)

02/06/2010 La gelosia è il peggior difetto femminile per i maschi

Gli uomini non sopportano le donne gelose
La gelosia è il difetto più insopportabile che gli uomini imputano alle loro compagne. Ai maschi risulta difficile vivere una relazione serena se la propria lei vede rivali amorose ovunque e controlla ogni sguardo del suo lui, nel timore che possa osservare qualche altra donna.
Questi risultati si desumono da un sondaggio condotto dalla società PUA Training Italia, specializzata in corsi di seduzione, su tremila uomini, ai quali è stato chiesto di stilare la classifica dei dieci peggiori ... (Continua)

06/02/2009 13:39:48 

Donne con papillomavirus azzerano sesso nella coppia
Sono ben il 15% delle nostre connazionali le donne che riducono a zero i rapporti sessuali col proprio partner in seguito a una diagnosi di HPV (il papillomavirus umano).
Un Pap test positivo rischia di mandare in crisi perfino i rapporti più solidi e duraturi, anche in seguito al riscontro medico di un condiloma, lesione benigna delle parti intime causata dai ceppi 6 e 11 del papillomavirus. Tra lui e lei, di fronte a un rifiuto sotto le lenzuola, si instaura un clima di sospetto, di ... (Continua)

18/06/2004 
Ragazzine più vendicative, maschi più istintivi
Tra i bambini d’età compresa tra gli 8 e i 14 anni che sono stati feriti in risse, le femmine sono più presenti rispetto ai maschi in episodi di vendette e rappresaglia per torti subiti in precedenza.
È quanto hanno scoperto ricercatori statunitensi coordinati da Cynthia J. Mollen del Children's Hospital di Filadelfia. Lo studio ha evidenziato che gli episodi di violenza che vedono protagoniste le ragazze sono sei volte più probabili degli scontri tra soli maschi che abbiano come ... (Continua)
03/03/2003 
L'eccesso di gelosia può essere segno di 'disordini' mentali
Chi e' facile preda della gelosia potrebbe 'covare' qualche forma di disordine mentale. E in alcuni casi la gelosia sarebbe da considerare una vera e propria malattia.
Lo rivela uno studio italiano pubblicato dalla rivista 'Neuropsychobiology': le persone molto gelose, infatti, presentano delle anomalie a carico del neurotrasmettitore serotonina e alcuni sintomi psichiatrici che potrebbero corrispondere ad una vera e propria forma di disordine mentale.
Donatella Marazziti del ... (Continua)
20/02/2001 

Gelosi? Allora siete fuori di testa
Nel bene o nel male la gelosia è sempre una forma di follia e, anche chi non si comporta come Otello, rasenta la pazzia. Quindi la gelosia non è altro che un segnale che manifesta un disturbo psicopatologico. A fare questa rivelazione è Donatella Marazziti della Clinica psichiatrica dell'Università di Pisa, che ha condotto uno studio 'ad hoc' su 400 persone, pubblicato sul 'British Journal of Psychiatry'. ''Il problema -dice la ricercatrice all'Adnkronos Salute- non era capire che cos'è la ... (Continua)

  1

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale