Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1101 a 1110 DI 3164

27/06/2013 Migliori condizioni socio-economiche per chi viene allattato naturalmente
L'allattamento al seno favorisce il successo dei bimbi
Per salire la scala sociale sarebbe meglio essere allattati al seno. Il curioso collegamento è proposto da una ricerca pubblicata su Archives of Disease of Childhood, che si è basata sui cambiamenti nelle classi sociali verificatisi in oltre 17 mila soggetti nati nel 1958 e in più di 16 mila nati nel 1970.
I ricercatori dello University College di Londra sono convinti che i bambini allattati in maniera naturale partano avvantaggiati nella vita per via dei benefici effetti del latte materno ... (Continua)
26/06/2013 I quarantenni sono i più soddisfatti

Sesso, quando è maturo è meglio
A 45 anni si raggiunge il culmine del piacere sessuale. Almeno è quanto dice la stragrande maggioranza degli italiani (83%) intervistati dall'Institut Français d'opinion publique. Secondo i nostri connazionali, il benessere a letto si prolunga fino ai 65 anni, un limite oltre il quale cominciano a sentirsi gli acciacchi del tempo che passa.
I problemi principali sono il calo del desiderio, la disfunzione erettile e la difficoltà a raggiungere l'orgasmo.
Una ricerca dell'Università del ... (Continua)

24/06/2013 09:56:56 Valida arma di prevenzione che rinforza il sistema immunitario

Il pesce allontana le allergie
Consumare pesce sin dalla più tenera età riduce il rischio di insorgenza di allergie. Lo dice uno studio dell'Università di Stoccolma che ha esaminato l'effetto di pesci come il salmone, ricchi di Omega 3, sullo sviluppo di un campione costituito da oltre 4 mila bambini.
I ricercatori hanno seguito i bambini dalla nascita fino agli 8 anni, scoprendo che a un maggior consumo di pesce corrispondeva un minor pericolo di sviluppare allergie.
Il direttore scientifico della Nutrition Foundation ... (Continua)

20/06/2013 La polvere aumenta le possibilità di un'infiammazione

Il talco aumenta il rischio di cancro alle ovaie
Anche le abitudini che paiono più innocue possono rivelarsi assai pericolose. Uno studio del Brigham and Women's Hospital di Boston ha evidenziato un aumento del rischio di insorgenza del cancro ovarico in quelle donne che fanno un uso regolare di talco nelle zone genitali.
L'utilizzo della famosa polvere rinfrescante avrebbe come effetto l'aumento della possibilità di un'infezione che, a sua volta, rende più probabile del 24 per cento l'insorgenza di un cancro alle ovaie.
La ricerca, ... (Continua)

19/06/2013 Tanti i geni collegati alla condizione

I geni obesi
Quando si parla di obesità la questione genetica è sempre dietro l'angolo. Da tempo ormai i ricercatori di mezzo mondo sono alla ricerca di ragioni di ordine genetico dietro il processo di ingrassamento cronico che porta all'obesità.
Un team di ricerca dell'Addenbrooke's Hospital di Cambridge, nel Regno Unito, ha scoperto un'alterazione genetica a carico di SIM1 che conduce all'obesità grave. Lo studio, pubblicato sul Journal of Clinical Investigation, segnala che lo scorretto funzionamento ... (Continua)

18/06/2013 Il decalogo degli esperti per un’alimentazione estiva sicura

Il rischio di intossicazioni alimentari d'estate
Con l’arrivo del caldo e dell’estate aumenta il rischio di tossinfezioni alimentari. I dati più recenti ci dicono che nel 2011 sono stati riportati 5648 focolai di tossinfezione alimentare, rispetto i 5276 del 2010. L’Italia è il secondo stato, tra quelli analizzati, con maggior numero di focolai segnalati (908 casi) segnalati (dati EFSA, European Food Safety Authority).
Si tratta di sindromi causate dall’ingestione di cibi contaminati da sostanze tossiche o microorganismi patogeni, in ... (Continua)

17/06/2013 La salute di chi lavora messa in pericolo dalle polveri ultrafini

Nanoparticelle incidentali, un rischio per i lavoratori
Le nanoparticelle incidentali costituiscono un nuovo pericolo per la salute degli operai. A rivelarlo sono i ricercatori di Medicina del Lavoro della Facoltà di Medicina e Chirurgia “A. Gemelli” dell’Università Cattolica di Roma, che hanno studiato i livelli ambientali del particolato nell’industria metalmeccanica.
Dai risultati è emerso che le attività di saldatura e brasatura rappresentano una fonte di emissione di particelle di dimensione nanometrica. Si parla cioè di grandezze pari a un ... (Continua)

17/06/2013 Dallo studio di un gene la scoperta italiana di una nuova malattia
Individuata una nuova patologia genetica ereditaria
Lo studio di un gene ha permesso a un team di ricercatori italiani di scovare una nuova patologia a carattere ereditario. Gli scienziati della Città della Salute e della Scienza di Torino hanno esaminato una giovane paziente affetta da atassia – una coordinazione alterata dei movimenti – e ritardo mentale, scoprendo l'influenza decisiva del gene THOC2.
I ricercatori, guidati da Alfredo Busco ed Eleonora Di Gregorio, hanno identificato una “mutazione de novo”, originata cioè nelle cellule ... (Continua)
13/06/2013 19:17:42 Terapia ormonale o terapia chirurgica?
Criptorchidismo
Lo sviluppo del testicolo inizia in cavità addominale e la sua discesa, attraverso il canale
inguinale, nella borsa scrotale inizia nel terzo trimestre di gestazione, raggiungendola nel periodo perinatale. Per criptorchidismo si intende l'arresto della migrazione del testicolo, nella sua discesa verso lo scroto, lungo il normale percorso.
Valutando gli studi finora effettuati risulta che il trattamento ormonale risulta poco superiore al placebo, tranne in alcuni bambini nei quali può ... (Continua)
13/06/2013 Team italiano genera un pacemaker cardiaco da cellule staminali pluripotenti

Sulla strada del pacemaker biologico
Il lavoro, svolto interamente nel Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Milano, dal gruppo coordinato dal Dott Andrea Barbuti con il Prof. Dario Di Francesco, Mirko Baruscotti e la Dott.ssa Annalisa Bucchi (The PaceLab) ed in collaborazione con il gruppo dalla dott.ssa Graziella Messina, mostra per la prima volta la possibilità di generare una popolazione pura di cardiomiociti pacemaker a partire da cellule pluripotenti di topo.
Le disfunzioni del pacemaker cardiaco, il nodo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale