Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1131 a 1140 DI 3164

03/06/2013 Attenzione al latte, soprattutto scremato

La dieta combatte l’acne
Per combattere l’acne è necessario un regime alimentare adeguato. A dirlo è uno studio che ha analizzato il legame fra disturbi a carico della pelle e alimentazione, condotto da un team della Facoltà di Farmacia e Medicina del Polo Pontino di Terracina e della Sapienza di Roma.
Al di là della predisposizione genetica individuale e di scompensi ormonali, l’acne è spesso favorita dalla cattiva alimentazione quotidiana. Fondamentale è l’apporto glicemico, che causa un aumento della secrezione ... (Continua)

03/06/2013 Ricerche divergenti sui tempi della diagnosi

Un test per la diagnosi precoce nell’autismo
Allo studio un nuovo test del sangue che dovrebbe aiutare i medici a individuare i bambini a rischio autismo. La ricerca è della Emory University School of Medicine, i cui scienziati si sono basati sulla valutazione dei cambiamenti nell’espressione genica dell’Rna per perfezionare il nuovo esame.
Nello specifico, il test misura la quantità di Rna copiato da ogni gene e determina quante proteine vengono prodotte dai geni stessi. Gli effetti di questi cambiamenti si ripercuotono in molti modi ... (Continua)

31/05/2013 Evitare l'asilo può aiutare a prevenire

Bambini spesso malati? I consigli dell'otorino
Da quando mio figlio ha messo piede all'asilo è sempre malato. E' una delle frasi più ricorrenti tra tutti quei genitori che si rivolgono al medico per febbre e malattie dell'apparato respiratorio dei loro piccoli. Un problema ricorrente dunque, che colpisce la maggioranza dei bambini che frequentano la scuola materna e soprattutto il nido, costringendo i piccoli a lunghi periodi di malattia, febbri continue e, in molti casi, all'assunzione, spesso immotivata, di antibiotici.
Cosa fare, ... (Continua)

31/05/2013 La vicinanza delle persone care riduce i rischi del disturbo

La violenza domestica associata a depressione post partum
La depressione post partum che colpisce molte donne è spesso associata a violenza domestica. A rivelarlo è uno studio condotto dal King's College di Londra e pubblicato su Plos Medicine. La ricerca, coordinata da Luoise Howard, mostra che le donne che accusano i principali sintomi della depressione post-parto hanno anche più probabilità di essere state vittime in passato di violenza domestica.
L'esito della ricerca aggiunge un aspetto da tenere in considerazione per quei medici che hanno a ... (Continua)

30/05/2013 14:54:36 Nesso più evidente se il diabete di tipo 2 insorge da giovani
Diabete, un fattore di rischio per il tumore della laringe
Se il diabete è una vera e propria epidemia mondiale che riguarda, come riportano gli ultimi dati nazionali il 5,5% degli, i “tumori testa-collo” rappresentano la quinta neoplasia più diffusa in Italia. Tra questi i carcinomi laringei sono il 60% del totale.
Con patologie di queste dimensioni epidemiologhe identificare una nuova correlazione è un importante passo avanti della scienza nella prevenzione. Lo studio pilota che per primo ha indagato questo campo è stato realizzato ... (Continua)
29/05/2013 Aggiornata la linea guida da parte dell'Istituto superiore di sanità

I trattamenti più efficaci per la psoriasi
I derivati della vitamina D e i corticosteroidi sono i trattamenti topici più efficaci per la psoriasi a placche. Efficaci e sicuri anche i farmaci biotecnologici, ma, allo stato attuale, non è possibile affermare se ve ne sia uno migliore di un altro.
Sono questi alcuni dei ‘punti fermi’ con cui è stata aggiornata la Linea guida (Lg) sul trattamento della psoriasi nell’adulto, illustrata all’Istituto superiore di sanità.
Il documento, prodotto nell’ambito del Sistema nazionale linee ... (Continua)

28/05/2013 Determinante il numero di partner sessuali

Malattie sessuali, a rischio soprattutto le donne
Le malattie sessualmente trasmesse rappresentano un rischio concreto per milioni di persone, in particolare per le donne che, per ragioni di ordine fisiologico, rischiano più degli uomini di contrarre ad esempio il virus dell'Hiv.
Condilomi, Clamidia, Trichomonas e altre malattie a trasmissione sessuale colpiscono quattro milioni di italiane. Si tratta soprattutto di trentenni, single e con una vita sessuale intensa, in cui si avvicendano almeno un paio di partner nel giro di sei mesi. ... (Continua)

27/05/2013 18:33:03 Tecnica già utilizzata negli Stati Uniti

Congelare il tumore prima di toglierlo
Prima di intervenire chirurgicamente per eliminare il tumore al seno si può pensare di congelarlo. È l’ipotesi - già messa in pratica - di un team di ricercatori americani di cui fanno parte anche due medici italiani.
La tecnica, usata negli ultimi 12 mesi presso lo Sloan Kettering Cancer Center di New York, prevede di portare la temperatura delle cellule tumorali a meno 20 gradi centigradi. L’acqua presente all’interno delle cellule si trasforma così in ghiaccio e poi esplode liberando gli ... (Continua)

27/05/2013 11:56:47 Studio svela la natura biomolecolare del glioblastoma multiforme

Nuove possibilità per la cura del tumore cerebrale
Un team di ricerca italiano ha svelato l'identikit biomolecolare del glioblastoma multiforme e del tessuto peritumorale, quello che si trova attorno alla neoplasia. Il glioblastoma multiforme è il più aggressivo fra i tumori cerebrali e il tessuto studiato è la zona nella quale la recidiva del tumore trova spazio nel 90 per cento dei casi.
Si tratta perciò di una ricerca importante perché proprio qui potrebbe trovarsi la chiave per sconfiggere la malattia. Lo studio, frutto del lavoro di un ... (Continua)

27/05/2013 Come prevenirla e curarla, 50% di responsabilità tra i sessi
L’infertilità maschile
Si definisce infertilità la mancanza di concepimento dopo 12 mesi di rapporti liberi non protetti. E’ fondamentale che la frequenza dei rapporti sia adeguata, e cioè di almeno due volte a settimana.

In passato si riteneva che la mancanza di concepimento dipendesse soprattutto dalla donna. Gli studi condotti negli ultimi anni hanno invece dimostrato che almeno nel 50% dei casi è l’uomo ad avere una ridotta capacità riproduttiva. Ne è una testimonianza l’incremento esponenziale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale