Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1211 a 1220 DI 3164

15/03/2013 Probabilità ridotte per chi consuma le bevande

Tè verde e caffè, uno scudo contro l'ictus
Bevendo caffè e tè verde si riduce del 20-30 per cento la possibilità di insorgenza dell'ictus. A dirlo è una ricerca giapponese realizzata dal Centro nazionale per le malattie cardiovascolari e cerebrali e pubblicata sulla rivista di settore Stroke.
I ricercatori nipponici hanno portato avanti un vasto studio su un campione di oltre 83 mila soggetti, dividendoli in due gruppi a seconda del consumo di caffè o di tè verde e seguendoli per 13 anni. Al netto di altri fattori di rischio, come il ... (Continua)

14/03/2013 Sostanze potenzialmente pericolose nei prodotti cosmetici per bambini

Neonati, l'insidia delle creme protettive
A dispetto del nome e della funzione dichiarata, le creme protettive per i neonati sono pericolose e potenzialmente nocive? Sembrerebbe di sì, stando alla raccomandazione emanata dell'Agenzia nazionale francese per la sicurezza dei medicinali e dei prodotti sanitari (Ansm), che ha puntato il dito contro il phenoxyethanolo, un conservante utilizzato nell'industria cosmetica. Il settimanale Il Salvagente ha proposto l'analisi di 15 prodotti specifici per la pelle dei bambini. Si tratta di paste ... (Continua)

14/03/2013 Nesso tra forma del cibo, masticazione e calorie assunte

Se il cibo è morbido mangiamo di più
Per stare a dieta o per mantenere la giusta linea bisognerebbe considerare anche la forma dei cibi che mangiamo. A dirlo è uno studio condotto dal Centro di Ricerca Nestlé in collaborazione con l'Università di Wageningen, nei Paesi Bassi.
La ricerca ha analizzato il nesso esistente fra le caratteristiche “fisiche” del pasto che mangiamo, la velocità con la quale mastichiamo e di conseguenza il senso di sazietà e l'assunzione totale di calorie.
Uno dei ricercatori, Ciaran Forde, spiega: ... (Continua)

14/03/2013 L'Agenzia europea del farmaco ne raccomanda l'approvazione
Hexyon, il vaccino pediatrico esavalente
Entrerà presto in commercio il nuovo vaccino pediatrico esavalente Hexyon. Il Comitato per i prodotti medici di uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) ha raccomandato l'autorizzazione all'immissione in commercio dell'innovativo vaccino prodotto da Sanofi Pasteur.
Il nuovo vaccino esavalente sarà commercializzato in Europa sotto due diversi brand e due diversi nomi. In Europa occidentale sarà immesso sul mercato con il marchio Hexyon, mentre in Europa orientale sarà ... (Continua)
12/03/2013 10:17:09 In Europa un boom di casi

Inquinamento e dermatite atopica pediatrica
Sotto i 5 anni la dermatite atopica colpisce quasi un bambino su due. Le cause possono essere varie – abitudini alimentari, l’assunzione di farmaci, abitudini voluttuarie o lavorative in caso degli adulti – ma l’Organizzazione Mondiale della Sanità (O.M.S.) valuta che circa un terzo delle malattie infantili dalla nascita a 18 anni nella Regione Europea possa essere attribuibile all’ambiente insalubre o insicuro che tende a gravare specie sui bambini al di sotto dei 5 anni, con picchi del 43%. ... (Continua)

08/03/2013 18:16:41 Le conclusioni di uno studio epidemiologico nelle donne tra i 45 e i 60 anni
La menopausa non influisce sull'incontinenza urinaria
Se la menopausa determina un aumento del rischio di andare incontro ad incontinenza urinaria è un argomento controverso per la difficoltà di discernere tra effetti della menopausa e dell'invecchiamento dei tessuti; inoltre alcuni fattori confondenti, come il peso e le gravidanze, possono complicare il quadro da analizzare. Ha fatto chiarezza uno studio, pubblicato su Maturitas, basato sulla revisione della letteratura riguardo all'epidemiologia dell'incontinenza urinaria nelle donne tra i ... (Continua)
08/03/2013 Dall'oceano lo spunto per nuovi trattamenti
Nuova possibile cura per il mieloma multiplo
Il mieloma multiplo è una forma di cancro in cui le plasmacellule nel midollo osseo crescono senza controllo, causando danni alle ossa oltre a predisporre i pazienti ad anemia, infezioni e danno renale.
Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche, comunemente conosciuta come trapianto di cellule staminali, può spesso essere un'importante possibilità di trattamento per molti pazienti. Sfortunatamente il mieloma multiplo continua a progredire anche dopo il trapianto. All'interno ... (Continua)
07/03/2013 Nuovo esame per scoprire le infezioni in maniera veloce

Infezioni da stafilococco, arrivano un test e un composto
Allo studio un nuovo test per l'individuazione delle infezioni da stafilococco aureo resistente alla meticillina (Mrsa). A metterlo a punto è stata un'équipe della Virginia Tech University guidata da Randy Heflin, un ricercatore che si è posto l'obiettivo dopo che la figlia aveva contratto l'infezione.
Il dispositivo si avvale di una fibra ottica assemblata con un polimero cui è aggiunto uno strato recettore specifico per la Mrsa. All'evenienza, il tipo di recettore può essere tuttavia ... (Continua)

05/03/2013 18:40:55 Possibilità di meglio definire prognosi e risposta alle terapie
Un singolo gene influenza la gravità della Schizofrenia
Alcune delle differenze, anche notevoli, nella manifestazione clinica che si osservano tra i pazienti con schizofrenia sembrano essere dovute ad un singolo gene che a sua volta regola un gruppo di altri geni importanti per determinare la suscettibilità alla schizofrenia. Questo è quanto risulta dallo studio condotto presso il Centro per la Salute Mentale e le Dipendenze (CAMH) di Toronto (Canada). Infatti tale studio ha rivelato che le persone affette da schizofrenia che hanno una particolare ... (Continua)
05/03/2013 Nuovi studi sulle basi genetiche del disturbo visivo

I geni della miopia
Una ricerca condotto dall'Università della Western Australia ha scoperto un nesso fra visione dei colori e miopia che potrebbe aiutare a trovare una cura alla malattia. Lo studio, pubblicato su Investigative Ophthalmology and Vision Science, ha analizzato i geni che creano i pigmenti fotosensibili nelle cellule retiniche di sette famiglie i cui componenti sono affetti da malattia di Bornholm, condizione rara che causa visione ridotta, cecità ai colori rossi e verdi e miopia ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale