Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1381 a 1390 DI 3164

22/06/2012 Diversi studi convergono sulla stessa ipotesi

Confermata l’origine genetica della dislessia
La dislessia ha origine genetica. L'ipotesi è confermata da una serie di studi, che rilevano nei gemelli omozigoti un tasso di concordanza del 65 per cento, una percentuale che scende al 35 nel caso di gemelli eterozigoti, confermando quindi una familiarità del 35-40%.
Anche un gruppo di ricercatori dell’Istituto Scientifico “Eugenio Medea - La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini e della facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, guidati dalla Dr.ssa Cecilia ... (Continua)

21/06/2012 12:27:55 Nuove tecniche di trapianto e gli sviluppi della terapia genica
Novità sulle distrofie corneali
Sulle distrofie corneali si prospettano nuove tecniche di trapianto. Se ne parlerà nel corso di un convegno organizzato a Venezia dalla Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus e dal Laboratorio di Fisiopatologia Corneale di Villa Igea di Forlì.
Oculisti e chirurghi oftalmologi provenienti da tutta Italia avranno l'occasione di incontrare una delle massime esperte internazionali, Jayne S Weiss.
Le distrofie corneali costituiscono un gruppo di malattie della cornea tutte di origine ... (Continua)
21/06/2012 11:31:30 A volte non conta lo stile di vita scorretto

Obesità, in alcuni casi è genetica
Nella gran parte dei casi, l'obesità è figlia di comportamenti sbagliati dal punto di vista alimentare e di adozione di stili di vita scorretti in senso generale. Tuttavia, vi è una casistica ben precisa che fa riferimento a problemi di natura genetica in una percentuale che varia dal 3 al 5%.
In questi casi l'obesità si profila come la manifestazione primaria di patologie a trasmissione familiare, le cosiddette obesità genetiche non sindromiche ad eredità mendeliana. Se ne è parlato a Roma ... (Continua)

20/06/2012 12:04:06 Andare oltre il fallimento per riprendere il cammino

Come superare il trauma della bocciatura
È tempo di esami e anche di bocciature. Quanto può incidere l'esperienza della bocciatura sul percorso scolastico ed esistenziale del ragazzo respinto? Si tratta ovviamente di un'esperienza spiacevole sia per il ragazzo che per la propria famiglia, che investe sia economicamente che emotivamente sul figlio. L'insuccesso quindi non può che avere una valenza negativa proprio perché il grado di aspettativa è molto alto.
La prima reazione naturale è lo sconforto, seguito da rabbia e ... (Continua)

19/06/2012 15:04:57 Meccanismo cellulare utile in caso di infezione

L'autofagia aiuta a combattere la tubercolosi
Un team di ricercatori dell'Istituto Superiore di Sanità e dell'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” ha messo a punto un adiuvante vaccinale per combattere il Mycobacterium tubercolosis (Mtb), il batterio responsabile della tubercolosi.
Basandosi sul meccanismo dell'autofagia, ovvero la tendenza di alcune cellule ad auto-divorarsi, i ricercatori – che hanno pubblicato su Autophagy i risultati del loro studio – hanno verificato l'efficacia del fenomeno in cellule ... (Continua)

15/06/2012 12:57:30 Ricerca italo-americana alimenta nuove speranze

Scoperta la proteina che può fermare il melanoma
Un team internazionale di ricerca ha scoperto una proteina che potrebbe essere fondamentale nella lotta al melanoma, il tipo più aggressivo di tumore alla pelle. I ricercatori dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, in collaborazione con scienziati americani del Cancer Center della Columbia University di New York e del Dipartimento di Oncologia Medica del Dana Farber Cancer Institute della Harvard University di Boston, hanno scoperto che, in presenza di melanoma, in molti casi la ... (Continua)

14/06/2012 12:10:11 Pochi lavano i denti in maniera corretta

Come ti lavi i denti?
Non conta solo lavarsi i denti con regolarità, va anche fatto nella maniera migliore. Secondo due diverse indagini svolte in Svezia, soltanto il 10 per cento della popolazione lava i denti seguendo correttamente le indicazioni ricevute dagli odontoiatri. Gli altri lo fanno in maniera insoddisfacente, spinti soprattutto dal desiderio di rinfrescare l'alito.
Le due ricerche sono state condotte entrambe da Pia Gabre, odontoiatra presso l'Università di Göteborg, su un campione di 2 mila soggetti ... (Continua)

13/06/2012 La capacità di reazione all'aggressione delle cellule neoplastiche diminuisce

Tumori, l'età indebolisce il Dna
Con il passare degli anni il Dna umano tende a subire piccole modificazioni che tuttavia possono tradursi nell'incapacità da parte del nostro organismo di reagire a dovere e di bloccare la proliferazione cellulare incontrollata che porta al cancro.
Secondo uno studio condotto dall'Institut d'Investigació Biomèdica de Bellvitge, in Spagna, l'età darebbe vita ad alterazioni chimiche nei processi che regolano la metilazione di particolari sequenze genetiche. Lo studio, pubblicato su Proceedings ... (Continua)

12/06/2012 15:40:13 Arriva anche in Italia la terapia oloproteica

In forma senza chirurgia, arriva la “liposuzione alimentare”
È arrivata l’estate e con lei tutti i problemi legati a silhouette, peso forma e prova costume. L’ultima moda in materia, soprattutto per chi non si è curato troppo nei mesi invernali ed ha accumulato grasso in alcune parti del proprio corpo, è la “Liposuzione Alimentare”. Niente più bisturi o silicone per aggiustare quei piccoli difetti dovuti all’età e alla gola, basta un’alimentazione controllata per tre settimane.
Questo è quanto sostiene il dott. Giuseppe Castaldo, Responsabile della ... (Continua)

12/06/2012 14:35:21 La speranza di vita del figlio aumenta assieme all'età del padre

Se il padre è “anziano”, il figlio vivrà di più
Diventare papà in età avanzata può essere a volte traumatico, molto più spesso necessario per via degli stravolgimenti socio-economici tipici della società moderna, ma una ricerca dice ora che si traduce anche in un beneficio per i figli.
In base a uno studio della Northwestern University pubblicato sulla rivista Pnas, infatti, i figli di uomini con oltre 40 anni mostrano una dotazione di cromosomi migliore rispetto alla media. Lo studio, condotto su un campione di quasi 2 mila uomini, si è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale