Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1431 a 1440 DI 3164

03/05/2012 20:32:39 Grazie alla circolazione extracorporea l’intervento è riuscito

Aneurisma congenito operato a Siena

Si è trattato di un aneurisma congenito secondario ad un’ischemia cerebrale l’intervento chirurgico effettuato su un bambino di 7 anni che presentava una malattia dei vasi cerebrali, è stato asportato in una seduta chirurgica durata dodici ore con circa 20 operatori sanitari riuniti in una equipe pluridisciplinare grazie alla quale si presenta una speranza di vita per il bambino che sembrava non avere scampo vista l’alto rischio di rottura dell’aneurisma stesso.
«Il bambino - ha ... (Continua)

03/05/2012 I consigli del pediatra, quando preoccuparsi e quando no

La febbre di primavera nei bambini
Non sempre è facile capire quando alcuni sintomi sono indice di un’emergenza medica e quando, invece, sono solo una normale reazione del fisico a un virus o a un semplice colpo di freddo. Molto spesso i genitori si allarmano ma è compito del pediatra comprendere quando si tratta veramente di una patologia acuta, che richiede un intervento immediato e quando invece si è di fronte a una normale febbre stagionale. Sarà poi il pediatra a valutare la situazione e a spiegare come riconoscere i casi ... (Continua)

03/05/2012 Bastano quattro mutazioni per ottenere un ibrido dell'aviaria

Nuovo supervirus nato in laboratorio
Un'altra sperimentazione in laboratorio è giunta alla creazione di un virus influenzale “chimera” potenzialmente pandemico. Lo studio condotto da Yoshihiro Kawaoka della University of Wisconsin di Madison è legato a doppio filo a quello del gruppo di Ron Fouchier dell'Erasmus Medical Center di Rotterdam.
Il virus creato dal ricercatore giapponese può diffondersi attraverso un semplice colpo di tosse o uno starnuto, e la sua elevata trasmissibilità è stata ... (Continua)

30/04/2012 15:36:37 Esistono degli indicatori che sanciscono questo passaggio

A che età si diventa adulti?
L’essere umano è tra le specie animali quello che maggiormente presenta il cosiddetto fenomeno del “neonatismo”, ossia un grado d’immaturità alla nascita tale da non consentirgli neppure la sopravvivenza senza un “care giver”, una persona che lo accudisca in tutto e per tutto.
La domanda quindi appare legittima, in quanto a che età un essere umano può essere considerato adulto, ossia capace di badare a se stesso ed essere autosufficiente.
La risposta è già nella domanda poiché un essere ... (Continua)

30/04/2012 12:57:49 Somministrati dai genitori senza alcuna prescrizione medica
Psicofarmaci, un tredicenne su quattro li assume
Secondo i risultati di uno studio condotto dall'Università di Torino a cura della Dott. sa Roberta Siliquini, Professore Ordinario di Epidemiologia, Igiene Generale e Sanità Pubblica all’università di Torino - un adolescente su quattro assume psicofarmaci a casa, su consiglio dei genitori, o fuori casa, in accordo con gli amici, quasi sempre senza prescrizione medica. Inizialmente, lo studio ha preso in esame una casistica di 600 soggetti, ma il progetto di ricerca prevede di arrivare a 2.000 ... (Continua)
27/04/2012 14:41:15 Conoscere il proprio patrimonio genetico per anticipare le patologie

Il sequenziamento del Dna per capire le malattie
Una speciale unità al servizio del genoma umano, o meglio alla scoperta del suo funzionamento. È la realtà rappresentata dall'Unità di Funzione del Genoma del Centro di Genomica Traslazionale e Bioinformatica del San Raffaele, in grado di leggere oggi il DNA completo dell’uomo a fini diagnostici e terapeutici.
Il Centro, unico in Italia per il suo approccio polispecialistico e multidisciplinare, è caratterizzato da tre componenti essenziali: la tecnologia più avanzata disponibile per il ... (Continua)

27/04/2012 Ricerca italo-americana indaga il ruolo del Dna nell'insorgenza della malattia

Varianti genetiche favoriscono il cancro alla prostata
Due alterazioni genetiche rendono più probabile lo sviluppo di un cancro alla prostata, e soprattutto lo rendono più aggressivo. La scoperta è merito del lavoro della ricercatrice italiana Francesca Demichelis del Cibio (Centro interdipartimentale per la biologia integrata) dell'Università di Trento, che si è avvalsa della collaborazione di alcuni colleghi americani della Cornell University.
Lo studio, pubblicato su Pnas, si è concentrato sul nesso fra patrimonio genetico e probabilità di ... (Continua)

26/04/2012 16:50:33 Bimbi prematuri richiedono un’assistenza personalizzata
Individualizzare sempre più l’approccio terapeutico
È stata appena pubblicata su Pediatrics una ricerca in 25 terapie intensive neonatali italiane.
La nascita pretermine costituisce una delle maggiori sfide degli ultimi anni per l’assistenza sanitaria nazionale. In effetti, i progressi in ambito medico e infermieristico hanno consentito di aumentare le probabilità di sopravvivenza anche di bambini estremamente pretermine.
Ma quali sono le conseguenze della loro ospedalizzazione, solitamente piuttosto lunga?
L’urgenza medica e la ... (Continua)
26/04/2012 La flora batterica orale dei fumatori è diversa e più pericolosa

I batteri fanno festa nella bocca di chi fuma
Non è solo una questione di alito, il fumo crea danni anche a bocca e denti facilitando la formazione di una flora batterica orale diversa e potenzialmente pericolosa. A dimostrarlo è una ricerca dell'Università dell'Ohio condotta dalla periodontologa Purnima Kumar, che ha analizzato una serie di campioni della superficie interna della bocca di 30 soggetti, divisi tra fumatori e non fumatori.
La dott.ssa ha raccolto i campioni a uno, due, quattro e sette giorni di distanza da una seduta di ... (Continua)

25/04/2012 Possibili cause, trattamenti e qualche consiglio utile

Enuresi, la pipì a letto è un problema comune
Prima di tutto conviene mantenere la calma. L'enuresi, ovvero la pipì a letto dei nostri bambini, è un disturbo abbastanza diffuso che colpisce più del 6 per cento dei ragazzi e il 2,5 delle ragazze. Ma a cosa è dovuto? A rispondere è uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal da Darcie Kiddoo della University of Alberta, che lo ha coordinato: “le cause che contribuiscono all'enuresi possono essere eccessiva produzione di urina durante la notte, vescica iperattiva e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale