Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1671 a 1680 DI 3164

22/09/2011 Individuato un meccanismo di insorgenza di questa malattia genetica
Scoperto un legame tra ritardo mentale e ciclo del sonno
I deficit di apprendimento e memoria sono correlati con l’alterazione dei ritmi del sonno e della veglia. Lo dimostra uno studio condotto sul modello animale di una forma genetica di ritardo mentale e pubblicato su Nature Neuroscience da Maria Passafaro, ricercatrice dell’Istituto Telethon Dulbecco che lavora a Milano presso l’Istituto di Neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche.
“Le nostre capacità cognitive sono influenzate dai ritmi circadiani, ovvero dalla scansione delle ... (Continua)
21/09/2011 Ricercatori classificano gli ependimomi in due gruppi distinti
Individuato un sistema a due livelli nei tumori cerebrali
Un team internazionale di ricercatori ha scoperto che il secondo tipo più comune di tumore maligno al cervello nei bambini è l'ependimoma. La scoperta è parte di un ampio studio genetico-molecolare degli ependimomi del cervelletto.
Presentato sulla rivista Cancer Cell, lo studio rivela che, sulla base delle anomalie del loro materiale genetico, gli ependimomi del cervelletto sono classificati in due sottogruppi distinti: ependimomi del gruppo A ed ependimomi del gruppo B. I primi ... (Continua)
20/09/2011 13:39:50 Cause, sintomi e cure possibili
La sindrome di Dravet
La Sindrome di Dravet è una rara forma di Epilessia che si accompagna a disturbi dello sviluppo psicomotorio e neurologico e che insorge nel primo anno di vita in neonati apparentemente normali.
La sindrome è stata descritta per la prima volta nel 1978 da Charlotte Dravet a Marsiglia (Dravet, 1978), come un’epilessia mioclonica severa del neonato (SMEI Severe Myoclonic Epilepsy of Infancy) per distinguerla dalla Sindrome di Lennox-Gastaut. Negli anni seguenti sono stati descritti casi in ... (Continua)
20/09/2011 Focus sulla Lacosamide

Farmaci antiepilettici di “terza generazione”
La lacosamide (LCS) è un derivato sintetico chirale dell’aminacido D-serina; è risultata efficace in modelli animali in diversi tipi di crisi: generalizzate primarie, epilessie riflesse, crisi refrattarie a esordio parziale, generalizzate secondarie, stato epilettico.
Il meccanismo d’azione suggerito prevede un potenziamento selettivo dell'inattivazione lenta dei canali sodio voltaggio-dipendenti e la modulazione dell'attività della proteina-2 mediatrice della risposta alla collapsina. ... (Continua)

15/09/2011 Un composto al loro interno combatte le cellule tumorali

Semi di lino contro il cancro al seno
Dai semi di lino una speranza per le donne affette da cancro al seno. Una ricerca tedesca ha mostrato come i fitoestrogeni contenuti in questo alimento riescano ad ostacolare lo sviluppo tumorale, prevenendo al contempo la nascita di altre metastasi attraverso il contenimento del fenomeno dell'angiogenesi.
Gli elementi che agiscono contro le cellule corrotte sono i lignani, sostanze naturali che le piante utilizzano per proteggersi dagli attacchi di microrganismi ostili, ma di cui a quanto ... (Continua)

15/09/2011 Studio sottolinea l'importanza delle esperienze motorie nei piccoli

Il gioco aiuta i bambini a socializzare
Le esperienze motorie nei neonati sono fondamentali per svilupparne il senso di socialità. Lo dice una ricerca americana che evidenzia come i legami sociali in età adulta possano essere influenzati, nella loro qualità e quantità, dalla predisposizione all'abilità motoria.
Lo studio, pubblicato su Developmental Science e nato dalla collaborazione fra Kennedy Krieger Institute di Baltimora e Vanderbilt University di Nashville, ha coinvolto 36 bambini di tre mesi divisi in due gruppi. Quelli ... (Continua)

14/09/2011 Ricerca sottolinea come la carenza di pesce penalizzi il lavoro scolastico

Più pesce per i nostri bambini
Una ricerca condotta da medici pediatri e di famiglia, dietisti e altri specialisti ha preso in esame le abitudini alimentari di 1400 bambini italiani della scuola primaria, di età compresa tra 6 e 10 anni, segnalando un basso consumo di pesce, oltre a un limitato apporto di frutta e verdura e uno scarso utilizzo di alimenti integrali.
I dati emersi dalla ricerca indicano in media 1,3 porzioni di pesce consumati per settimana, mentre le linee guida della SINU (Società Italiana Nutrizione ... (Continua)

12/09/2011 La molecola potenzia l’attività antitumorale in combinazione con altre terapie
Custirsen per la cura del tumore della prostata
Presentati i risultati relativi ai tre studi con la molecola sperimentale custirsen per la cura del tumore della prostata metastatico resistente alla castrazione (CRPC). Custirsen è un principio attivo in fase di sviluppo che agisce inibendo la produzione di clusterina, una proteina sovraprodotta nelle cellule cancerose e potenziale causa di farmacoresistenza. Negli studi di fase II custirsen, in associazione con docetaxel, ha evidenziato un miglioramento complessivo di sopravvivenza e un ... (Continua)
08/09/2011 Parassiti fuori gioco nel giro di 2 settimane

Nuovo farmaco contro i pidocchi
È tempo di rientrare a scuola e i pidocchi sono pronti a colpire. A disposizione di ogni genitore ora arriva un nuovo farmaco direttamente dagli Stati Uniti. Si tratta di un prodotto a base di spinosad, una sostanza ad azione insetticida, da usare per risciacquare i capelli. Pare che la sua azione sia efficace anche nei confronti dei pidocchi più resistenti.
Due studi hanno coinvolto nel complesso 552 bambini sottoposti a un trattamento di 10 minuti. Dopo due settimane l'84 per cento dei ... (Continua)

08/09/2011 Grado di plasticità elevato per la corteccia visiva
Occhio non vede, cervello si attiva
Immaginiamo di chiudere per alcune ore l'occhio che vede meno con un patch, quella sorta di pezzuola usata dagli oculisti. Quando lo riportiamo alla visione sarà così bramoso di informazioni, da rafforzarsi al punto di vincere la competizione con l'occhio sano per effetto della corteccia visiva che, nella persona adulta, ha un grado di plasticità molto più elevata di quanto si pensasse.
La scoperta è frutto della ricerca condotta da Claudia Lunghi, del gruppo di ricerca supervisionato da ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale