Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1831 a 1840 DI 3164

16/02/2011 Individuato nesso fra calvizie e probabilità di cancro prostatico

Se sei calvo attento alla prostata
Fra i tumori è uno di quelli che offre più indizi di un possibile sviluppo stando alle ricerche che si susseguono sull'argomento. Stiamo parlando del tumore alla prostata, associato stavolta alla calvizie precoce.
Secondo alcuni ricercatori francesi della Paris Descartes University, infatti, chi perde i capelli intorno ai 20 anni rischia molto di più in futuro un cancro alla prostata rispetto ai coetanei che mantengono una chioma fluente. Nello specifico, la probabilità sarebbe addirittura ... (Continua)

16/02/2011 Studio evidenzia le proprietà dell'olio di lavanda nel combattere l'infezione

La lavanda contro i funghi cutanei
Le infezioni cutanee possono essere efficacemente contrastate grazie all'olio di lavanda. Lo afferma uno studio pubblicato sul Journal of Medical Microbiology da un gruppo di ricercatori portoghesi della prestigiosa Università di Coimbra.
Secondo i medici lusitani, l'estratto della pianta di lavanda produce sui funghi patogeni responsabili di molte infezioni cutanee un effetto letale. I ricercatori hanno testato l'olio della Lavandula viridis su una serie di funghi, fra cui i dermatofiti, ... (Continua)

16/02/2011 Sintomi, cause e terapie

Fibromi e polipi dell'utero
I fibromi uterini sono tumori benigni dell'utero, provvisti di capsula, costituiti da tessuto muscolare. Compaiono generalmente in donne che hanno superato i 35 anni di età. La causa della loro comparsa sembra essere legata a fattori ormonali ed in particolare ad una condizione di iperestrogenismo relativo (ossia un aumento di estrogeni); sono inoltre più frequenti nelle donne che non hanno partorito rispetto a quelle che hanno avuto figli e tendono a regredire in menopausa quando lo stimolo ... (Continua)

15/02/2011 Nuova ricerca si concentra sul tumore privo di bersagli terapeutici

Cancro al seno, si può battere anche la variante resistente
Una diagnosi di tumore al seno triplo negativo è quanto di peggio può aspettarsi una paziente. L'incidenza è del 10-15 per cento dei casi di carcinoma al seno e questo tipo di cancro rappresenta la sfida più ostica per gli oncologi perché in questo caso mancano i bersagli terapeutici fondamentali per impostare la terapia.
I tre bersagli utilizzati dagli oncologi sono i recettori per il progesterone, per gli estrogeni e per il fattore di crescita epiteliale HER2. In mancanza di essi, una ... (Continua)

15/02/2011 Le cellule stressate aumentano la produzione di trombina

Un legame tra il cancro e una proteina che coagula il sangue
Una ricerca innovativa dalla Germania mostra come le cellule sottoposte a stress aumentano la produzione di trombina, un'importante sostanza coagulante. Presentato nella rivista Molecular Cell, lo studio fornisce nuove ipotesi su come le cellule tumorali possono trarre vantaggio da questo processo. I ricercatori potrebbero usare queste informazioni per sviluppare nuovi modi per trattare varie malattie.
Nel passato, lo stress era un segnale di pericolo imminente, che a sua volta poteva ... (Continua)

15/02/2011 Ma una ricerca italiana punta su una spiegazione di carattere genetico

Aborto spontaneo, cardiopatia come fattore di rischio
Le cardiopatie come fattore scatenante l'aborto spontaneo. È la spiegazione data da alcuni ricercatori inglesi della Cambridge University, i quali hanno scoperto, guidati dal dott. Gordon Smith, che le donne che avevano subito due aborti spontanei avevano anche nella maggior parte dei casi genitori affetti da diverse patologie cardiache.
L'incidenza dei problemi al cuore fra i genitori delle mamme in attesa sarebbe ancora più alta prendendo in esame le donne con tre aborti spontanei alle ... (Continua)

14/02/2011 Rischio tumori associato a riprogrammazione delle staminali embrionali

Cellule staminali, non solo benefici
Cautela con le cellule staminali. È quanto emerge da uno studio pubblicato su Cell Death and Differentiation che ha preso in esame nello specifico la tecnica della riprogrammazione genetica di cellule adulte per ottenere cellule staminali embrionali.
Secondo la ricerca, effettuata in collaborazione fra Istituto Europeo di Oncologia, Istituto FIRC di Oncologia Molecolare e Istituto San Raffaele per la Terapia Genica, vi sarebbe un nesso fra la riprogrammazione ed eventuali alterazioni del ... (Continua)

11/02/2011 L'azione propedeutica di alcune sostanze nell'insorgenza dell'intolleranza

Vitamina A tra i fattori scatenanti della celiachia
Uno studio pubblicato su Nature suggerisce il blocco di alcuni fattori che mettono in moto la risposta immunitaria nei confronti di determinati cibi per scongiurare l'insorgenza della celiachia. La ricerca, a firma di Bana Jabri, medico del Celiac Disease Center e del Comprehensive Cancer Center dell Università di Chicago, si è concentrata sugli effetti di due sostanze in particolare, l'interleuchina 15 e l'acido retinoico, un derivato della vitamina A, che secondo i risultati scatenerebbero ... (Continua)

10/02/2011 A Verona la prima simulazione di un intervento realizzato con la nuova tecnica

Robocast, nuovo sistema robotico per la neurochirurgia
Un assistente per pianificare ed effettuare delicati interventi al cervello.
Da oggi c’è. Si tratta di Robocast, un sistema robotico per l’assistenza al chirurgo in grado di calcolare in pochi secondi i possibili percorsi da seguire con gli strumenti chirurgici per evitare i rischi operatori. Il robot è in grado di calcolare le migliori traiettorie di intervento che vengono sottoposte al chirurgo per la decisione finale sul trattamento.
A tre anni dall’avvio ufficiale del progetto, ... (Continua)

10/02/2011 L'inibizione di GGTasi-I potrebbe favorire il trattamento delle infiammazioni
Un enzima protegge dall'artrite reumatoide
La scoperta di un enzima potrebbe migliorare sensibilmente le terapie per l'artrite reumatoide. Ad annunciarlo è un team di ricercatori svedesi dell'Università di Göteborg che ha disattivato le funzioni dell'enzima GGTasi-I in un gruppo di topi transgenici, scoprendo che la sua inibizione favoriva l'infiammazione e la distruzione delle cartilagini articolari.
L'enzima in questione è presente in ogni cellula ed è particolarmente importante per il funzionamento delle proteine CAAX nelle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale