Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 1861 a 1870 DI 3164

17/01/2011 Scoperta da ricercatori inglesi una molecola all'interno dei globuli bianchi

Una proteina favorisce l'infiammazione
Un team di ricerca inglese ha scoperto l'esistenza di una proteina in grado di svolgere il ruolo di “interruttore generale” all'interno dei globuli bianchi attivando o disattivando il processo di infiammazione.
La scoperta è ad opera di scienziati dell'Imperial College di Londra, che ne hanno diffuso i dettagli sulla rivista Nature Immunology. La risposta infiammatoria prodotta dall'organismo non è di per sé sintomo di una patologia in corso, ma può costituire semmai uno dei livelli di ... (Continua)

17/01/2011 Sperimentazione internazionale giunge a risultati sorprendenti

Mucca pazza, i prioni non si disperdono nell'aria
Se confermati, gli esiti di una sperimentazione europea potrebbero ribaltare le conoscenze finora acquisite sul morbo della mucca pazza e sulla sua diffusione. Stando a quanto riscontrato da ricercatori dell'Università di Zurigo, dell'Ospedale universitario della stessa città svizzera e dell'Università di Tubinga, infatti, gli agenti patogeni della Bse – encefalopatia spongiforme bovina –, che negli esseri umani rappresentano la causa di una variante del morbo di Creutzfeldt-Jakob, si ... (Continua)

14/01/2011 Un test a rischio zero per individuare malattie genetiche del feto

Amniocentesi addio, sostituita da un esame del sangue
Un'analisi del sangue per le donne in gravidanza potrebbe essere sufficiente a scoprire eventuali malattie genetiche del nascituro. Negli ultimi tempi le ricerche scientifiche si stanno muovendo tutte in questo senso, mettere a punto diagnosi prenatale che non siano invasive e quindi non mettano a rischio il feto e che siano affidabili al 100%.
Dalla Cina arriva la speranza che questa diventi presto una realtà.
Un gruppo di ricercatori dell'Università di Hong Kong è riuscita ad ... (Continua)

13/01/2011 Rischio di associazione con patologie gravi per il Propionibacterium acnes

Il batterio dell'acne causa anche altre infezioni
Da sempre considerato il semplice batterio alla base dell'insorgenza dell'acne, il Propionibacterium acnes potrebbe costituire in realtà un pericolo assai più temibile per il nostro organismo. Il batterio può provocare infatti infezioni in altre parti del corpo, in particolare alle valvole cardiache, agli occhi o al torace.
Una ricerca della Aston University di Birmingham, nel Regno Unito, sottolinea il rischio che il batterio si trovi già nell'organismo e possa causare infezioni ... (Continua)

13/01/2011 Studiosi individuano nella chinasi SIK2 la chiave per difendersi dall'ischemia

Scoperta molecola fondamentale nei casi di ischemia
Un team di ricercatori giapponesi ha scoperto il ruolo svolto da una particolare molecola del nostro organismo nei casi di ischemia cerebrale. Il gruppo di ricerca, guidato da Kazuo Kitagawa della Osaka University Graduate School of Medicine, ha pubblicato sulla rivista Neuron i risultati di un'indagine sul danno ischemico, dovuto come noto a un insufficiente afflusso di sangue.
In seguito a una serie di eventi patologici concatenati, la mancanza di glucosio e ossigeno conduce alla morte ... (Continua)

13/01/2011 Un allenamento completo per stare in forma

Thai Boxe, l'arte marziale più efficace
La Thai Boxe è una forma di combattimento, tra le più efficaci fra tutte le arti marziali. Ma, al di là degli spettacolari incontri dei professionisti può essere un'attività divertente e stimolante da praticare in palestra che aiuta a scaricare lo stress e a tenersi in forma.
L'allenamento del Thai boxer infatti è indicato per tutti coloro che vogliono mantenersi in forma e anche dimagrire con un'attività diversa dal solito, e che fa lavorare ogni muscolo del corpo.
Come tutte le ... (Continua)

13/01/2011 Individuato il gene alla base delle reazioni di rigetto nei trapiantati

Realizzato un test anti-rigetto
Si deve a un gruppo di ricercatori italiani il primo test al mondo in grado di identificare il gene responsabile delle crisi di rigetto nei pazienti trapiantati. Lo hanno messo a punto gli scienziati dell'Università di Padova diretti dal prof. Gino Gerosa, direttore del Dipartimento di Cardiochirurgia, scovando nei tessuti molli degli animali la presenza dell'antigene alfa-gal, il quale produce la reazione di rigetto se presente all'interno degli organi trapiantati.
I ricercatori italiani ... (Continua)

12/01/2011 Il ministro Fazio rassicura i cittadini sul consumo di carne contaminata
Diossina, nessun rischio in Italia
Esclude ogni possibile rischio di contaminazione il ministro Fazio, interpellato sull'argomento diossina durante i lavori della Camera. Secondo Fazio “i criteri con cui sono posti i livelli massimi di diossina previsti sono molto conservativi, cento volte inferiore a quelli che possono fare danno, 1,51 picogrammi, cioè un miliardesimo di milligrammo. In condizioni normali un uomo di 60 chili è esposto a una presenza ambientale di 350 mila picogrammi complessivi. Per avere conseguenze ... (Continua)
11/01/2011 Un microRNA potrebbe portare un miglioramento delle terapie geniche

Distrofia di Duchenne, scoperto inibitore della Distrofina
Si chiama miR-31, il microRNA identificato dal team di Irene Bozzoni, del dipartimento di Biologia e Biotecnologie dell’Università Sapienza di Roma, che potrebbe rivelarsi un nuovo alleato negli approcci terapeutici contro la distrofia muscolare di Duchenne, grave patologia genetica che colpisce un bambino su 3.500 ed è causata da una mutazione nel cromosoma X che determina la mancata produzione di una proteina, la distrofina. La mancanza di distrofina comporta una progressiva, e al momento ... (Continua)

11/01/2011 Il regime alimentare delle coppie pregiudicato dall'arrivo dei figli

L'alimentazione è migliore se non si hanno figli
Uno studio britannico associa l'arrivo di un figlio a un peggioramento delle abitudini alimentari dei genitori. Si tratta di una ricerca dell'Università di Reading pubblicata sulla rivista European Review of Agricultural Economics, in base alla quale oltre a una serie di fattori esterni come l'età, le condizioni socio-economiche e altro, anche la presenza di bambini in famiglia determinerebbe un abbassamento della qualità nell'alimentazione quotidiana.
I ricercatori inglesi hanno ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale